Honda Jazz 2015, esordio a Parigi

17 settembre 2014

Pur se presentata come concept, è la versione definitiva della nuova Honda Jazz. Sarà venduta dall'estate del 2015.

Honda Jazz 2015, esordio a Parigi
CRESCE IL PASSO - “Prima” parigina per la nuova generazione della Honda Jazz il cui arrivo è previsto a metà 2015. A partire dalle dimensioni, aumentate ma non certo rivoluzionate con 15 mm di lunghezza in più, ma anche 30 in più di passo, a vantaggio di chi viaggia dietro. C'è quindi una riduzione dello sbalzo una maggiore volumetria interna. L'estetica riprende quella delle Honda più recenti: la forma è da piccola monovolume come in passato, ma adesso i fari (dal disegno complesso) hanno un taglio più aggressivo e sono raccordati dalla mascherina in plastica nera, che disegna un profilo a “V” e mette in evidenza il logo della Casa grazie a un profilo cromato.
 
MODULABILE LO SPAZIO - La terza generazione di Honda Jazz per l'Europa viene costruita sulla piattaforma dedicata alle vetture medio-piccole della casa giapponese: il serbatoio è in posizione centrale, come sulla Civic e sulla recente HR-V, ed è prevista l'adozione del sistema Honda Magic Seats per modulare lo spazio.
 
 
PUNTA SULLA BENZINA - Le vendite della Honda Jazz inizieranno nell'estate del 2015: il motore è il 1.3 i-VTEC (la sigla lascia intuire che disponga della fasatura variabile, uno dei biglietti da visita più rappresentativi della Honda) a benzina, accoppiato a un cambio manuale a sei marce o a una trasmissione a variazione continua. Difficile vi sia un ibrido: la Jazz che sta per uscire di produzione, infatti, ha accusato un calo di vendite significativo nel Vecchio Continente e la Honda, complici anche i numeri non soddisfacenti di Insight e CR-Z, ha rivisto al ribasso i piani per l'Europa relativi a questa tecnologia.
Honda Jazz
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
81
39
50
31
34
VOTO MEDIO
3,4
3.434045
235


Aggiungi un commento
Ritratto di Erik98
17 settembre 2014 - 20:21
1
Nettamente meglio della precedente e lo stile è davvero sportivetto. Una fra le monovolumi migliori!
Ritratto di MatteFonta92
17 settembre 2014 - 22:05
3
Non è malaccio, però rispetto all'attuale ha perso un po' di originalità. In compenso ha guadagnato in aggressività, anche se cercare di fare una monovolume dall'aspetto aggressivo non so quanto senso abbia senso... e ora che me ne accorgo, la fiancata è un po' troppo pesante: c'è troppa lamiera e le ruote in questo modo sembrano piccole.
Ritratto di AyrtonTheMagic
18 settembre 2014 - 12:39
2
fa auto brutte, quasi sempre. Sono auto fantastiche e con collaudi immensi alle spalle prima di essere sparate in produzione e questo è un pregio raro. Ma a parer mio non si possono guardare....
Ritratto di giancarlo78
2 ottobre 2014 - 14:39
come sempre la honda fa auto per far auto non per un mercato facile facile come accade per certe marche che alla fine son sempre quelle.. aggiornano solo piccoli particolari solo per paura di perdere clienti. chi ha usato honda.. difficilmente ne trova di meglio nella solita categoria. se prendo la civic serie 7, era da tutti considerata brutta e fuori luogo, ma era ed è una vera monovolume sportiva.. poco considerata.. e vediamo oggigiorno che pure la bmw si è fatta una monovolume con la stessa filosofia. adesso che la civic ha lasciato lo scettro alla piccola jazz.. nel mondo del monovolume.. si dice solo che è brutta e nessuno la compra.. w la 500L 1.3 disel.. motore piccolo.. peccato che di jazz non la vendono dopo 1 anno di possesso.. chissà come mai.
Ritratto di Tensai
22 novembre 2014 - 19:18
Ho una Honda Jazz del 2010 e la trovo FE-NO-ME-NA-LE!! Ho avuto modo di guidare diverse macchine tra queste Peugeot 205 e 106, Nissan Micra, Alfa Romeo 33, Opel Corsa D e altre ma devo dire che le Honda da quando le ho viste dal vivo fanno tutta un altra impressione rispetto alle foto! La qualità è ottima e nel prezzo di listino hai molte cose che altre case danno ma a pagamento...Non fatevi abbindolare dalle pubblicità 9900 euro per un auto nuova...una volta sono andato da un concessionario Toyota e ho detto: vorrei la Yaris della pubblicità al prezzo logicamente che indicavano...mi ha risposto: "Sogna"...morale della favola per una Yaris "base" dovevo spendere 13600 euro. Rinunciato subito. Molta gente parla della Honda senza mai averne provata e forse vista una da dentro....parlano di "questo non mi piace della Honda", "perché non fanno un diesel?" e altro. Credetemi la Honda fà le mosse giuste! I motori sono una bomba e hanno molti optional inclusi partendo dalle versioni "base". Logico che alla Honda non interessano gli Italiani che ragionano con altro invece che con il cervello, infatti vendono a valanga in America e in madrepatria... In Italia la gente parla di bruttezze delle Honda e poi le più vendute sono Fiat Panda e Fiat Punto..detto tutto! Il mio rammarico e che la Honda stia sparendo in Italia...se sparisse la vado a prendere in Svizzera..li sì che ne vendono! Adesso la mia Honda Jazz ha 35000 km e và meglio che nuova! Chi compra Honda non la rivende dopo un anno...fidatevi! Piuttosto se la tiene più tempo possibile come un gioiello! Penso che quando la mia sarà vecchiotta prenderò sicuramente questo nuovo modello con il motore Full Hybrid!
Ritratto di giucan
16 dicembre 2014 - 23:18
4
rispetto al modello uscente, come purtroppo è l'andazzo generale per i "nuovi" modelli, che di nuovo hanno solo dimensioni esterne sempre più ingombranti ed interni sempre più inospitali. Ho letto di un'ipotetica Type R con motore ibrido e trazione integrale, mi piacerebbe molto. Purchè con cambio automatico e tetto apribile, non posso farne a meno per godermi realmente un'auto
Ritratto di giancarlo78
17 dicembre 2014 - 17:32
se conosci realmente la jazz diresti tutto ma che sia inospitale.. anzi tutt'altro.. e ogni nuova versione aumenta e nn diminiuisce. poi typeR la supersportiva honda con automatico?? ma nemmeno nei fumetti giapponesi si penserebbe le lasciano ad altri marchi ste boiate.. per un vero pilota e per godere appieno un auto di quel segmento un cambio manuale.. con rapporti ravvicinati..
Ritratto di giucan
17 dicembre 2014 - 19:44
4
Non ho scritto assolutamente che la Jazz è inospitale, la serie attuale ma soprattutto la prima serie le conosco bene come le auto forse col miglior rapporto tra abitabilità-bagagliaio e dimensioni esterne (e se avessero avuto il tetto apribile ed una migliore dotazione le avrei preferite alla mia auto attuale), ma che è l'andazzo generale che ogni nuovo modello debba essere più grande fuori e piccolo dentro di quello che sostituisce, e su questo non credo che ci piova. Qualche anno fa faceva scalpore la larghezza dell'Hummer, oggi è stata raggiunta e superata da paciose auto di taglia media, che dentro sono più anguste di utilitarie dei bei tempi in cui lo spazio interno era tenuto in maggiore considerazione dai progettisti rispetto a linee modaiole rastremate e sfuggenti che reggono a malapena un paio d'anni, il tempo che gli sconsiderati proprietari di tali auto si rompono le scatole di avere il parabrezza in fronte, le gambe imprigionate tra plance e console giunoniche e di non vedere nulla intorno attraverso vetri piccoli come oblò. E poi, a prescindere dallo spazio interno, le linee attuali pressate e le plance invadenti sono davvero più belle di quelle di un tempo, squadrate o tondeggianti, essenziali e minimaliste, che si conciliavano meglio con abitabilità e bagagliaio? In quanto al cambio automatico... tutti i cambi automatici (robotizzati, DSG, automatici puri) hanno la funzione sequenziale. Neppure le Formula 1 hanno più la frizione, il cambio sequenziale con le palette al volante è un must persino delle Ferrari stradali... quando vuoi sentirti pilota ti fa divertire più di un manuale... e quando stai in coda (cosa che accade per la maggior parte del tempo che si passa in automobile, sportiva o meno) metti l'automatico ed eviti l'esaurimento nervoso. E se c'è il sole, col tetto apribile anche il peggior ingorgo diventa sopportabile, ti ci abbronzi pure.
Ritratto di Giuseppe Muradore
5 ottobre 2015 - 12:11
L'ho vista presso il rivenditore e mi è molto piaciuta. Mi dispiace pero' che la mia vecchia Jazz non è più quotata: ha 208000 km ed è come un orologio.
Pagine