Honda Jazz: per noi è solo ibrida

Pubblicato 23 ottobre 2019

La quarta generazione della Honda Jazz verrà venduta in Europa solo con il sistema ibrido. In arrivo a giugno 2020.

Honda Jazz: per noi è solo ibrida

STILE PIÙ ESSENZIALE - La nuova Honda Jazz mantiene l’impostazione di una piccola monovolume lunga poco più di 4 metri, ma cambia completamente, grazie al design rivisto, alla nuova piattaforma e all’inedito sistema ibrido. Lo stile è ora più pulito ed essenziale: si nota la presenza di un montante anteriore più sottile rispetto alle auto tradizionali pensato per aumentare la visibilità. Il design “minimal” della carrozzeria è ripreso anche all'interno dove si troviamo una plancia essenziale con pochi comandi a pulsante. Il cruscotto è digitale e, naturalmente, non può mancare un ampio schermo per il sistema multimediale, che può contare su un hotspot wi-fi integrato e la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay.

TRE MOTORI - Il sistema ibrido della nuova Honda Jazz ricalca quello della suv CR-V, con un quattro cilindri 1.5 al posto del 2.0. L'auto si muove sempre in elettrico; il motore termico è collegato a un generatore e, quando la batteria si sta scaricando, entra in funzione e produce corrente. Sopra una certa velocità (attorno agli 80 km/h), poi, si chiude una frizione e il 1.5 viene collegato direttamente alle ruote: da qui in poi sarà solo lui a muoverle.

GRANDE VERSATILITÀ - Molta cura è stata posta nel miglioramento del comfort della Honda Jazz, grazie a nuovi sedili anteriori più larghi e dotati di un supporto a tappetino e non a molla, pensato per diminuire l'affaticamento nei lunghi viaggi. Anche le sedute posteriori sono state migliorate, grazie alla presenza di un'imbottitura più spessa. Come sulla precedente generazione il serbatoio è collocato al centro del pianale, al di sotto dei sedili anteriori, e questo permette di mantenere la versatilità dei sedili posteriori completamente ribaltabili per consentire un grande spazio di carico.

TANTA TECNOLOGIA - La tecnologia di assistenza alla guida della Honda Jazz prevede una telecamera ad alta definizione, che consente di migliorare sensibilmente la visione del contesto ambientale attorno all’auto, compreso il riconoscimento di banchine senza cordoli o della segnaletica orizzontale, il sistema di frenata a riduzione di impatto (CMBS) con funzionamento notturno, che rileva pedoni e ciclisti (anche in assenza di illuminazione stradale) e il cruise control adattivo, per seguire il traffico anche a bassa velocità e in condizioni di congestione applicando il sistema di mantenimento della corsia sulle strade urbane e di campagna o sulle autostrade a più corsie.

C'È ANCHE LA CROSSTAR - La nuova Honda Jazz arriverà nelle concessionarie a giugno 2020 e sarà offerta anche in versione "suvizzata" Crosstar, caratterizzata da un assetto leggermente rialzato, barre portatutto sul tetto e profili di protezione in plastica nella parte bassa della carrozzeria.

Honda Jazz
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
50
26
31
27
39
VOTO MEDIO
3,1
3.121385
173




Aggiungi un commento
Ritratto di Ale767
24 ottobre 2019 - 02:43
1
Caro Jumputer vedi che non capisci, i tuoi 30.000 km li fai prevalentemente su strade lente, altrimenti in autostrada a 130 i 20 km/l non li vedresti neanche col binocolo. Conosco persone che 30.000 km all'anno li fanno in bicicletta, ma mica per questo la bicicletta diventa un alternativa all'auto per fare i 30.000 km all'anno. In autostrada la tua Prius (lo dicono i rilevamenti) fa i 16 km/l, nonostante abbia uno zero cento di 11,5 secondi e una velocità massima intorno ai 180 km/h. Allo stesso consumi trovi berline da oltre 240 km/h e zero cento in meno di 7 secondi. Che poi in Mercedes puoi scegliere fra diesel 4 o 6 cilindri, benzina fra 4 e 8 cilindri e pure ibrida con autonomie totalmente elettriche elevate. Mica nessuno ti obbliga a prendere il diesel (il quale rimane comunque il più efficiente alle velocità elevate).
Ritratto di Jumputer
24 ottobre 2019 - 14:08
Non capisco? La mia auto fa i 190 . Ogni tanto ci vado e chiaramente consuma ma come una qualsiasi auto a 190 ma con un termico che ha un rendimento quasi del 40%. Ma quando freno o decelero queste recuperano energia le altre no. Quindi anche in autostrada a 130Km che non sono mai costanti la frenata, la discesa, la decelerazione ti fanno recuperare energia.. Se tu sei un fortunato con sempre autostrada libera almeno una discesa ogni tanto la farai o sono sempre piane quelle che fai tu? Poi non guardo i 0-100 di un'auto ma la ripresa 70-120 o la 40-80. Forse qui la mia Prius (80 Cv elettrico e copia a zero giri) è più "prestazionale" delle tua (non ho idea di che auto hai). Ma forse anche una yaris ibrida (61 cv elettrico) "riprende" meglio della tua. Cerca i dati e conferma o smentisci questa mia idea... Quello che voglio dire è che la fluidità di guida che ti danno queste auto "elettrificate" con tanti CV elettrici e coppia a 0 giri nelle corsie di accelerazione, nei sorpassi anche a 130 Km/h o semplicemente alle uscite dalle rotonde bisogna provarla. Non ho idea di che cambio è dotata la tua auto ma se manuale con frizione non sto neanche a discutere.. io non tornerei mai indietro... Se invece doppia frizione o convertitore di coppia allora possiamo discutere ma Toyota ha concepito l'ibrido con e-cvt e lo migliora, come efficienza di generazione in generazione. Sembra uno scooter... E' vero . E allora? Io con altri milioni di utenti ci siamo "adeguati" come tanti utenti si sono adeguati ai costi di acquisto e manutenzione degli altri cambi automatici .....
Ritratto di Giulk
24 ottobre 2019 - 08:13
Jumputer a mio parere sei un pò "etremista" senza offesa, nel senso che non tutti vogliono una Prius come auto e la Prius è un modello abbastanza unico, praticamente un laboratorio viaggiante per Toyota, se prendi un altro ibrido della stessa casa, già solo per la mancanza dell'ottimo CX che ha la prius i consumi salgono e non poco. L'ibrido Toyota probabilmente è, e rimane il migliore sul mercato, ma non è proprio adatto a tutti, sopratutto per chi lo usa molto in autostrada o su strada molto scorrevoli. Poi c'e l'hai troppo con i diesel che fino a prova contraria rimangono i motori più efficienti in rapporto consumi / potenza / prestazioni.
Ritratto di andrea999
30 ottobre 2019 - 17:44
Se è per questo con la 500L 1.6D mediamente percorro 100km con 4.6L (rilevato nell'ultimo anno su 34500km) 60% statale sui 110 , 20% città , 20% autostrada. L'ibrido conviene se uno fa molta città, altrimenti il diesel è ancora conveniente e costa meno (soprattutto se usato).
Ritratto di Paolovr
24 ottobre 2019 - 12:02
v8sound "Un pieno col CH-R sono 32,5 litri di benzina". Non entro nella discussione sui consumi (io sono alla seconda prius e sono soddisfatto dell'auto, vero che non faccio mai autostrada tranne per vacanze), ma il serbatoio del CH-R è uguale a quello della prius e tiene 43 litri.
Ritratto di v8sound
26 ottobre 2019 - 16:35
@ Paolovr. Col C-HR quando arrivo in riserva faccio 50 euro di benzina, che sono dai 32 ai 33 litri a seconda del costo al litro. Effettivamente nella scheda tecnica sono indicati 43 litri di capacità serbatoio, dubito però che segni riserva con ancora 10 litri di carburante. Ricordo che una sera, al self-service, arrivato dopo circa 10 km dall'accensione spia della riserva, non sono nemmeno riuscito a farci stare tutti i 50 euro ma sono arrivato a 48,5... quindi non capisco quale sia la reale capacità del serbatoio.
Ritratto di Paolovr
26 ottobre 2019 - 17:39
v8sound.Bhè la capacità è quella indicata dalla casa. Comunque se ti interessa calcolare i consumi reali non fai altro che fare benzina e segnarti i litri che hai messo, azzeri il conta km (tasto trip sul volante sulla mia), e al prossimo rabbocco vedi quanti litri ci metti e calcoli. Io l'ho fatto un paio di volte ma non c'è molta differenza dai dati che ti da la macchina.
Ritratto di v8sound
2 novembre 2019 - 18:39
Ma è proprio quello che faccio, anzi, per ridurre al minimo le approssimazioni, azzero solo uno dei due conta km (per il calcolo da pieno a pieno), l'altro lo lascio e mi annoto nello smartphone i litri effettivi di ogni rabbocco, poi, una volta al mese, rifaccio il conteggio.
Ritratto di oretaxa
24 ottobre 2019 - 11:11
Ho parlato con un ex venditore Toyota, mi ha detto che il CH-R in alcune condizioni fa 8-9 Km/l
Ritratto di Mbutu
24 ottobre 2019 - 21:07
Tutte le macchine "in alcune condizioni" fanno gli 8-9 km/l.
Pagine