NEWS

Honda Jazz: sicurezza in primo piano

Pubblicato 30 aprile 2020

La piccola Honda Jazz, in arrivo a fine maggio 2020, ha dieci airbag (compreso quello centrale anteriore) e tanti aiuti alla guida.

Honda Jazz: sicurezza in primo piano

UNA RARITÀ - Dieci airbag su un'utilitaria? Non è una cosa comune, ma è proprio questo il numero dei cuscini di sicurezza che troviamo di serie sulla nuova utilitaria Honda Jazz (lunga 400 cm), che sarà nelle concessionarie italiane da fine maggio 2020 con prezzi da 22.500 euro (qui per saperne di più). Ancora più insolita è la presenza dell’airbag centrale per i posti anteriori che, in caso d’incidente laterale, si frappone fra i due passeggeri evitando che possano urtare l’uno contro l’altro.

TUTTI PROTETTI - Nel progettarlo, la casa Honda ha dovuto rivedere non soltanto la poltrona di guida, perché il cuscino è inserito nella sua imbottitura superiore, ma anche il bracciolo: è rialzato rispetto alla precedente generazione e aiuta a trattenere lateralmente il corpo dopo l’impatto. Secondo la Honda, l’airbag centrale riduce gli infortuni alla testa fino all’85% in caso di urto alla fiancata contigua al sedile di guida, e fino al 98% se l'urto avviene nella fiancata opposta. L’airbag centrale della Honda Jazz 2020 si aggiunge a quelli anteriori frontali, anteriori laterali, anteriori a tendina, anteriore per le ginocchia del guidatore e posteriori, studiati per coprire sia la zona delle portiere sia quella del montante centrale. Gli airbag posteriori, celati nell’imbottitura delle sedute, non hanno impedito alla Honda di riproporre gli utili Magic seats, che consentono di reclinare lo schienale e la seduta consentono di caricare oggetti ingombranti.

RICCA ANCHE DI AIUTI - Oltre agli airbag, l’edizione 2020 della Honda Jazz è molto ricca anche sul fronte degli aiuti alla guida, tanto da avere sistemi non comuni fra le auto di questa categoria: si possono avere il sistema per il mantenimento della corsia, il controllo dell’angolo cieco, il riconoscimento dei segnali stradali e la regolazione automatica dei fari abbaglianti che li spegne (oltre i 40 km/h) all’approssimarsi di un altro veicolo e li riaccende quando la strada è libera. Non manca nemmeno il regolatore di velocità adattativo, che imposta automaticamente la velocità “leggendola” dai cartelli stradali.

VIDEO
Honda Jazz
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
35
24
25
20
33
VOTO MEDIO
3,1
3.058395
137




Aggiungi un commento
Ritratto di Rav
1 maggio 2020 - 21:36
3
Quella conosciuta e più vicina a me so che sta a 30km da qui, quando entro i 15km ho tutte le marche solite. Però cercando su google maps ho scoperto che c'è un concessionario Honda a 20km, solo che è talmente imboscato che in 30anni che passo da lì ogni settimana non l'ho mai visto. Pensa te.
Ritratto di Road Runner Superbird
30 aprile 2020 - 21:38
Quanto è scialba, sembra un'elettrica. Non che le prime fossero belle, ma avevano tratti più decisi.
Ritratto di Claus90
30 aprile 2020 - 21:56
Che auto impersonale, non da nessuna emozione un elettrodomestico alla pari di un frigorifero o robot da cucina, fa quello che deve fare punto.
Ritratto di Giuliopedrali
1 maggio 2020 - 08:55
Secondo me c'è una clientela senza troppi problemi economici che guarda alla qualità e alle dotazioni tecnologiche, è un pò la stessa clientela delle elettriche, guarda poco al marchio e al prestigio che dà il prodotto in se, ma a qualcosa di più concreto come appunto un elettrodomestico.
Ritratto di SHAKEN NOT STIRRED
1 maggio 2020 - 09:41
Parzialmente d'accordo. Guardo al marchio ( all'affidabilità, non al prestigio), alla qualità e alle dotazioni tecnologiche, allo spazio a bordo. L'ultima cosa che mi interessa è l'estetica. Detto questo, intendiamoci sul concetto di elettrodomestico applicato all'automobile. Presumo tu lo intenda come mancanza di emozioni. Cos'è l'emozione in macchina? Una linea filante, cerchi da 18 su pneumatici 225/45, un motore che ruggisce? Oppure una partenza in elettrico al semaforo, nel totale silenzio, con molte persone che, ancora oggi, seguono con lo sguardo quella macchina che si muove ma non fa rumore, ma non capiscono perchè.
Ritratto di subayota
1 maggio 2020 - 17:09
Chi compra Tesla lo fa per il marchio
Ritratto di Giuliopedrali
1 maggio 2020 - 12:39
Oggi cioè sempre di più queste stanno diventando le caratteristiche di un'auto almeno di una media, tanti scelgono direttamente su Altroconsumo più che su AlVolante o Quattroruote per dire, poi non è che neanche le altre auto ruggiscano o chissà che meccanica hanno, una volta forse.
Ritratto di ELAN
1 maggio 2020 - 22:07
1
Se scegliessero tutti in base ai panegirici encomianti certe vetture da parte di certe riviste guiderebbero tutti le stesse auto. Ci siamo comunque vicini anche se da alcuni anni vedo più imparzialità rispetto anche solo a 10 anni fa.
Ritratto di ELAN
1 maggio 2020 - 22:02
1
Non imita nessuna, non vuole essere attraente ma pratica. In chiave utilitaria e famigliare può essere anche valida come estetica. All'opposto la Polo, bellina perché sembra una piccola Golf ponendosi come mini auto borghese.
Ritratto di Giuliopedrali
2 maggio 2020 - 09:28
Delle ultime 2 generazioni mi è piaciuta più la Polo della Golf, comunque queste auto qua come la Jazz molto razionali con valori extra automobilistici più che i valori classici dell'auto (che poi oggi come oggi...) hanno una loro clientela.
Pagine