NEWS

Honda NSX: parte la produzione

17 marzo 2016

La coupé ibrida Honda NSX sarà in produzione da aprile per essere in consegna in Europa dall'autunno del 2016.

Honda NSX: parte la produzione
CURA MANIACALE - Il ritorno sul mercato della Honda NSX sarà effettivo dalla fine di aprile 2016, quando l’azienda giapponese metterà in produzione la sua coupé super tecnologica. La NSX verrà consegnata ai clienti europei dall’autunno. Andrà a sfidare modelli blasonati e di prestigio, rispetto ai quali vanta contenuti tecnici non meno raffinati: Audi R8, Porsche 911 e Mercedes-AMG GT. Ma la sportiva giapponese è l'unica a poter contare su una power unit ibrida, composta da un V6 biturbo e da tre unità elettriche. Il sei cilindri, specifico per la NSX, trova posto dietro l’abitacolo in posizione longitudinale e viene ultimato al termine di un processo costruttivo molto accurato, di cui ha responsabilità una ristretta squadra di tecnici: ogni motore richiede di un montaggio a mano viene poi sottoposto a collaudi scrupolosi, al fine di valutarne il corretto funzionamento. Ciascun V6 è bilanciato, collaudato al banco prova ed infine messo alla frusta lungo un percorso di 240 chilometri.
 
 
STANZA IN VETRO - La Honda ha creato per l’occasione un nuovo centro tecnico, a Marysville (Ohio), dedicato esclusivamente alla NSX: si chiama Performance Manufacturing Center e dà lavoro a maestranze specializzate, il cui apporto è fondamentale per realizzare una vettura così sofisticata. I 100 dipendenti svolgono le operazioni di costruzione della carrozzeria, verniciatura, assemblaggio e controllo qualità, mentre il V6 è assemblato nel vicino stabilimento di Anna (Ohio). Basti sapere che il telaio space frame è in alluminio e viene realizzato con una tecnica di saldatura robotizzata all’esordio in ambito automobilistico, che garantisce una precisione di assemblaggio molto superiore rispetto al procedimento standard. Il telaio spaceframe si avvale di una struttura reticolare, in questo caso realizzata in alluminio. L’attenzione per il dettaglio viene curata in maniera quasi ossessiva, tanto da riflettersi sull’architettura dello stabilimento: il centro di Marysville prevede una struttura in vetro, ricavata al centro dell'impianto, dove i tecnici di ciascun reparto possono monitorare la varie fasi della costruzione.
 
 
CONTROLLI PROFONDI - L’assemblaggio del motore, delle sospensioni, dell’elettronica, dei componenti esterni e della carrozzeria richiede 14 ore. L’allineamento delle ruote viene portato a termine 45 minuti, ma i tecnici controllano anche l’altezza da terra, il peso sui quattro angoli dell’auto e le prestazioni frenanti su ciascuna ruota. Questi processi mirano a rendere la Honda NSX una vettura equilibrata e perfettamente bilanciata, qualità necessarie in ragione del prezzo di listino e della clientela di riferimento: la coupé sarà in vendita negli Stati Uniti all'equivalente di 157.000 euro e si rivolge ad un pubblico molto esigente, d’elite, che non tollera sbavature o imperfezioni. La Honda NSX non pesa poco (circa 1.700 kg) ma sviluppa un totale di 581 CV e copre il passaggio 0-100 km/h in 2,9 secondi, mentre la velocità massima è nell’ordine dei 310 km/h.
Honda NSX
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
191
42
33
21
25
VOTO MEDIO
4,1
4.13141
312




Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
18 marzo 2016 - 13:59
Io invece tra Huracan e 488 GTB preferirei la prima per un solo motivo: Indovina quale? Comunque sono due grandi auto ognuna a suo modo.
Ritratto di Fr4ncesco
18 marzo 2016 - 17:12
2
Immagino per il V10... Sono del parere che tutte le sportive di quel genere siano grandi auto, ognuna con i propri pregi e difetti ma parlerei più di peculiarità, che poi le rendono uniche.
Ritratto di elpuntazza
17 marzo 2016 - 22:03
veramente bella e particolare, ma soprattutto a livello di tecnologia è impressionante (su questo i giapponesi non hanno rivali). grande honda
Ritratto di puccipaolo
17 marzo 2016 - 22:23
6
Questa mi piace un bel pò....bianca poi....Bella. Non è a buon mercato, ma credo non sia neanche nei loro piani far cassa con la NSX. Concepita per chi vuole una HONDA con la H maiscola.
Ritratto di DaveK1982
18 marzo 2016 - 08:43
7
aha ah ah... si certo, per fortuna che le manca il "know-au" altrimenti saremmo a posto!! Comunque te l'hanno detto che il know-how della R8 è italiano, vero?
Ritratto di luperk
18 marzo 2016 - 00:51
ha da mangiare tanta polvere da huracan e R8
Ritratto di MAXTONE
18 marzo 2016 - 10:21
Honda non deve imparare nulla da nessuno, quando si parla di NSX e' lei a fare scuola.
Ritratto di luperk
19 marzo 2016 - 13:43
la R8 è dinamicamente superiore alla giappo-americana NSX, non c'è proprio storia
Ritratto di alex_rm
18 marzo 2016 - 10:37
Sicuramente un auto interessante,la maggior parte degli automobilisti preferirà Huracan o 488 gts o perfino R8 e 911 ma questa NSX è un auto a se che al momento non ha concorrenti dirette per caratteristiche tecniche dato che è una Ibrida sportiva simile alla ben più costosa Porshe 918.
Ritratto di MAXTONE
18 marzo 2016 - 14:13
"...la maggior parte degli automobilisti preferirà..." come se con le fasce di prezzo in cui si trovano queste auto e l'esclusività che emanano si possa parlare di "maggioranze": l'unica sportiva relativamente diffusa è la 911 nelle versioni normali perché è effettivamente utilizzabile tutti i giorni con una certa praticità ma quante 488 e Huracan si vedono in giro? Sono auto esclusive e come tali devono restare. Semmai la NSX potrebbe fare qualche numero in più in considerazione del fatto che fuori dall'Europa i ricchi americani, arabi, russi e cinesi non si farebbero alcun problema ad acquistare una supercar marchiata Acura o Honda la quale in virtù del suo powertrain ibrido si rivela (a detta delle riviste che l'hanno testata a lungo) molto fruibile e per un auto che va da 0-100 in 2,9 secondi significa veramente tanto.
Pagine