Hyundai Elantra: ora ha un aspetto più “affilato”

La Hyundai Elantra è una delle berline classiche più vendute negli Usa, ma per provare a battere la Toyota Corolla si rinnova.

LOTTANO PER SOPRAVVIVERE - Sono stati da poco pubblicati i numeri per quanto riguarda il mercato americano dell’automobile per per i primi sette mesi del 2018 con risultati nettamente positivi: il totale di nuove auto immatricolate che ha già toccato le 10 milioni di unità da gennaio a luglio. Si registrano numeri strabilianti per quanto riguarda i pick-up, con la Ford F-Series che conduce come modello più venduto in assoluto (522.087 veicoli venduti dall’inizio dell’anno) staccando nettamente la seconda, il pick-up Chevrolet Silverado (322.150), e la terza, il pick-up Ram (273.815). In questo mondo dominato da pick-up e suv, negli Usa c'è ancora posto per le classiche berline a 4 porte con al coda dalle dimensioni contenute (460 cm circa), che lottano per mantenere prezzi bassi tentando di attirare un pubblico più giovane. Una di queste è la Hyundai Elantra, che da inizio anno ha raggiunto i 113.481 esemplari venduti, piazzandosi dietro alle rivali Toyota Corolla (188.216 clienti) e Nissan Sentra (135.038).

HA UN NUOVO LOOK - In questo contesto è stata presentata la versione 2019 della Hyundai Elantra, in vendita negli Stati Uniti a partire dal prossimo autunno. Si tratta di un aggiornamento della sesta generazione che ha visto la luce nel 2016 e il cambiamento appare piuttosto marcato. Rimangono intatte le misure e le proporzioni mentre il design degli esterni e degli interni è tutto nuovo, a partire dal frontale arrotondato adornato da fari triangolari con proiettori LED moderni e aggressivi. Anche al posteriore le nuove soluzioni vogliono conferire un aspetto più lussuoso, avvicinandosi al look di alcune vetture di gamma più alta quali quelle dei marchi Lexus o Infiniti. I cambiamenti non sono solo nel design ma anche nelle tecnologie di sicurezza e assistenza al guidatore a partire dai dispositivi di mantenimento della corsia, a quelli per evitare distrazioni alla guida e per evitare collisioni frontali, ora tutti di serie anche sul modello base SE, che insieme al modello SEL e Limited monta il motore 2 litri da 147 cavalli. La Hyundai Elantra Eco monterà invece il propulsore turbo da 1,4 litri con 128 cavalli che lavorando insieme alla trasmissione automatica a doppia frizione e sette rapporti, dovrebbe raggiungere un consumo di quasi 15 km/l.



Leggi l'articolo su alVolante.it