NEWS

Hyundai Genesis: in Italia a 65.000 euro

11 luglio 2014

L'ammiraglia coreana è con una dotazione completa, esclusivamente di motore a benzina e la sola trazione integrale.

Hyundai Genesis: in Italia a 65.000 euro
PORTABANDIERA - Dalla Hyundai arriva il prezzo ufficiale per la Genesis, ammiraglia della casa coreana che rappresenta ciò che gli anglosassoni chiamano “flagship”. Il prodotto d'eccellenza, quello che magari non genererà grandi volumi di vendita (almeno da noi, visto che manca un motore a gasolio, sulla carta più appetibile del V6 3.8 a benzina con cui viene venduta), ma che serve per mettere sul piatto il know-how raggiunto. E iniziare la lunga e difficile scalata verso le posizioni che contano nell'ambito delle ammiraglie. Quello che, per capirci, è da sempre una partita tra tedesche, con qualche sporadica intromissione inglese o giapponese: dalla BMW Serie 5 alla Mercedes E o all'Audi A6, per tacere della Jaguar XF, sono queste le rivali dichiarate. E affrontate con successo negli Usa, dove la scorsa generazione di Genesis ha venduto molto bene.
 
 
65.000 - Il listino parla di 65.000 euro per avere la Hyundai Genesis; il controvalore, di un'auto che adotta un motore 3,8 litri V6 a benzina, con alimentazione a iniezione diretta, abbinato al cambio automatico a 8 marce. La potenza massima è di 315 CV, la coppia massima sfiora i 400 Nm (decisamente congrua per un aspirato). La trazione è di tipo integrale - ripartisce il moto tra gli assali in tempo reale a seconda della situazione di marcia; le logiche di funzionamento sono tre (Eco, Normal e Sport) e la dotazione è tale da rendere superflua (realmente, visto che non esiste) l'elenco degli optional. Si va dai sedili in pelle, regolabili elettricamente nonché riscaldabili e ventilabili anterioremente e posteriormente, alle finiture in materiale nobile (radica di legno e alluminio), dall'head-up display fino a una pletora di sistemi per l'assistenza alla guida che merita un discorso a parte.
 
 
IPERTECNOLOGICA - Oltre all'head-up display appena citato, utile per non distogliere lo sguardo dalla strada, sulla Hyundai Genesis vi sono la frenata d’emergenza automatica, il sistema di mantenimento della corsia, il controllo di trazione in Curva (ATCC) che lavora in tandem con l'ESP, il controllo dell'angolo cieco, abbinato all'avviso di attraversamento posteriore; il cruise control adattivo e l'assistenza al parcheggio. Degno di nota il climatizzatore con sensori che rilevano e, alla bisogna, limitano l'afflusso di CO2 nell'abitacolo, o il bagagliaio che si apre automaticamente quando ci si ferma accanto all'auto per tre secondi: si spazia dall'uso massiccio della tecnologia all'analisi del dettaglio. Cercando il pelo nell'uovo, si nota la sola assenza di sospensioni a controllo elettronico, offerte da alcune concorrenti: evidentemente, i progettisti Hyundai le hanno ritenute superflue, puntando sul comfort di marcia più che sulla sportività pura.
Hyundai Genesis
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
34
38
26
14
18
VOTO MEDIO
3,4
3.43077
130
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
13 luglio 2014 - 14:57
7
hai la più pallida idea di cosa sia una Serie 5 o una Ghibli?! La Serie 5 costa 55 mila euro con 306 cavalli, ed è un 3.0 turbocompresso 6 cilindri in linea , motore che mezzo mondo automobilistico ( a parte spavaldi tifosi da stadio) sà che è eccellente. In versione Luxury e con accessori simili se non migliori raggiunge la cifra di questa Genesis, e se permetti parliamo di una bmw del top della categoria. Per la Ghibli, più costosa ma da ben altro blasone, ci sarebbe da fare un discorso ancora più duro nei confronti della genesis. Genesis che probabilmente ( in europa ha tutto da dimostrare ), è davvero un ottima auto, e sono liberi di piazzarla al prezzo che vogliono. Ma da qui,a mischiare Genesis sud coreana con Maserati, ci vuole coraggio.. Maserati, non ha bisogno di descrizioni. E Bmw fa questo tipo di auto da 40 anni e credo proprio che ci sappia fare. Se io faccio un lavoro decente per 40 anni, e mi vengono a sminuire in modo simile , mi incazzerei, non so tu.
Ritratto di sempermi
14 luglio 2014 - 10:54
Certo che la bmw e la maserati non si discutono ma a volte,e non è il tuo caso,leggo commenti e penso siano tutti esperti in campo motoristico e di qualità costruttiva .Sarai concorde con me che un aspirato è un motore eccezzionale,per me i diesel non emozionano come questi vuoi mettere un 7000 giri? .Questa è nuova e magari tra 5 anni diverrà un punto di riferimento ovviamente non in europa ,la trovo bella e guarda che ha tutto di serie è integrale e moltissimi optional che ha questa li paghi a parte con le case da te citate.Bmw e Maserati sono auto meravigliose ,ma non possiamo sminuire una casa che stà facendo passi da gigante creando anche dei bei modelli tutto qua .Il prezzo è elevato ma ha propio tutto di serie sarà escluso il colore come sempre,io personalmente giudico quello che vedo e sinceramente vedo una bella auto poi a uno può piacere o no .
Ritratto di sempermi
14 luglio 2014 - 11:09
Comunque io l'auto la scelgo perchè mi piace ,non per quanto si svaluterà e non seguo le mode .Come non prenderò mai un diesel ma perchè ho i miei gusti .Le auto nuove devono essere giudicate con il tempo vedi audi che prima della audi 80 e 100 non aveva una fetta di mercato come adesso,vedi la pagani ,è solo un esempio,un marchio recente uscito con la zonda già a prezzi folli ma ha un suo mercato costuito negli anni .Magari tra quindici anni la hyundai sarà il numero 1 al mondo,io ho una civic e la trovo stupenda 1800 aspirato ,mi dispiace che in futuro le faranno turbo perchè in europa o turbo benzina o diesel ormai gli aspirati "a parte qualche sportiva "stanno sparendo purtroppo
Ritratto di FRANCESCOD1974
13 luglio 2014 - 18:08
Onestamente sono troppi 65000 per una coreana, ci sono marchi molto piu prestigiosi in europa come Maserati, BMw, Mercede e la stessa Audi, o Jaguar che magari anche spendendo di più sicuramente sono di un altro pianeta
Ritratto di H-ROSSA無限
14 luglio 2014 - 06:42
1
Davvero bella, limitiamoci a vedere le Hyundai di 10 anni fa, le plastiche e la qualità generale, e questa stupenda berlinona. Da noi non venderà, lo strapotere tedesco fa sudare già marchi affermati da molti anni, e con un blasone maggiore a Hyundai, però nel mercato più importante per l'auto e nei mercati emergenti forse sarà più apprezzata.
Ritratto di CUMENDA REGGIANO
14 luglio 2014 - 08:43
Ok che è una auto lussuosa, con interni a mio parere molto pregiati, ma la cifra da sborsare per averla è veramente esagerato
Ritratto di monodrone
14 luglio 2014 - 10:29
non è il mio genere quello delle budrille però non male nel complesso.
Ritratto di Racing75
14 luglio 2014 - 11:26
MASERATI Forever!!! Avendo i soldi per comprarla non spenderei mai per questa "Duna" di 6 metri, triste e noiosa peggio delle tedesche...
Ritratto di Gino2010
14 luglio 2014 - 15:12
marchio e quel motore.Però però....se la memoria non mi inganna hyundai si presentò in italia con un'auto che si chiamava pony.Nessuna auto fu più brutta tra quelle vendute in italia.Il confronto con le attuali hyundai,anche rispetto alla concorrenza,è impressionanante.Questi hanno una rapidità evolutiva che manderebbe darwin in crisi.Questa genesis è l'analogo della pony per quanto concerne le auto di lusso.Tra pochi anni questi danno del filo da torcere pure a BMW.Di questa genesis ne consiglio l'acquisto solo ai dipartimenti di antropologia di qualche università per vedere come la specie si evolve.Oltrettutto il nome ci sta
Pagine