NEWS

Hyundai Ioniq 5: annunciati i prezzi

Pubblicato 17 maggio 2021

Il listino della nuova Hyundai Ioniq parte da 44.750 euro per arrivare a 60.250 per la variante a trazione integrale. Disponibile anche con finanziamento a 299 euro al mese.

Hyundai Ioniq 5: annunciati i prezzi

A SETTEMBRE - La crossover elettrica Hyundai Ioniq 5 (leggi qui il primo contatto) sarà nelle concessionarie a partire dal mese di settembre 2021 in tre diversi allestimenti: Progress, Innovation ed Evolution. Il prezzo di partenza è di 44.750 euro, nella versione d’ingresso Progress, associata esclusivamente con la batteria da 58 kWh e trazione posteriore. 

POSTERIORE O 4X4 - La Hyundai Ioniq 5 viene proposta con la sola trazione posteriore (per gli allestimenti di ingresso), oppure con trazione integrale e due motori, uno davanti e uno dietro. Nel primo caso la potenza è di 170 CV o 218 CV, con 350 Nm di coppia massima: lo scatto dichiarato per lo “0-100” è rispettivamente di 8,5 e 7,4 secondi. Nelle versioni 4x4 il motore aggiuntivo ha una potenza di 72 CV o 95 CV, portando nella versione più spinta a oltre 300 CV combinati e a un valore di 605 Nm di coppia massima: secondo la casa, bastano 5,2 secondi per passare da zero a 100 km/h (6,1 secondi per la versione 4x4 meno potente). Gli accumulatori, da 58 kWh o da 72,6 kWh per le versioni più potenti, grazie all’architettura a 800 V consentono ricariche ultraveloci, poiché le batterie accettano fino a 220 kW di potenza. Secondo quanto dichiarato dalla casa, le batterie dovrebbero essere in grado di recuperare sino a 100 km di autonomia in meno di 5 minuti e di passare dal 10 all’80% in circa 18 minuti.

TRE ALLESTIMENTI - L’allestimento Progress della Hyundai Ioniq 5 è già piuttosto ricco e può contare sui fari a led, cerchi in lega di 19”, cruise control adattivo, frenata automatica di emergenza, cruscotto in alta definizione di 12.3” e sistema di navigazione con display touchscreen del medesimo polliciaggio, sedili posteriori regolabili, caricatore di bordo da 10,5 kW, cavo di ricarica Modo 3 e prese USB anteriori e posteriori.

L’allestimento Innovation, che parte da 48.450 euro, consente invece di scegliere tra una batteria da 58 o 76,2 kWh aggiungendo dotazioni relative alla sicurezza dei passeggeri tra cui l’Highway Driving Assist 2, conforme al livello 2 di guida autonoma (associa cruise control adattivo e mantenimento della corsia), sedili rivestiti in pelle e tessuto, sedili anteriori e volante riscaldati, vetri posteriori oscurati, portellone posteriore elettrico Smart Power, wireless charger e pompa di calore.

Al top di gamma si posiziona la Evolution, che costa 53.250 euro (con batteria da 58 kWh) e può essere equipaggiata anche con la trazione integrale AWD (60.250 con batteria da 72,6 kWh e AWD). Questo allestimento aggiunge i cerchi in lega da 20” (di serie sulla versione con batteria da 72,6 kWh), luci interne ambientali a led, sistema di ricarica Vehicle-to-Load (può essere impiegato per ricaricare altri veicoli, dispositivi da campeggio o una ebike), sedili anteriori ventilati e riscaldati con regolazione elettrica e funzione relax, head-up display con realtà aumentata e sistema audio premium Bose. Completa anche la dotazione dei sistemi di assistenza alla guida, che può annoverare la telecamera a 360 gradi e il sistema di parcheggio da remoto.

MEGLIO A RATE - La nuova Hyundai Ioniq 5 nell’allestimento Progress con batteria da 58 kWh e trazione posteriore è proposta dalla casa con un vantaggio cliente di 10.500 euro grazie agli incentivi Hyundai e all’Ecobonus statale in caso di rottamazione di un veicolo con almeno 10 anni di anzianità. Aderendo al finanziamento Hyundai i-Plus sono previste quote da 299 euro al mese per 37 mesi (TAN 2,95% - TAEG 3,79%), a fronte di un anticipo di 4.750 euro. Al termine dei 37 mesi è possibile sostituire la vettura con un nuovo modello della gamma Hyundai, tenerla saldando o rateizzando il Valore Futuro Garantito, o ancora restituirla senza ulteriori obblighi. Per coloro che finalizzeranno un contratto entro il 31 dicembre 2021, sono previsti due anni di abbonamento alla tariffa IONITY Premium e l’attivazione gratuita di Charge myHyundai con tariffa FLEX, per ricaricare la vettura presso un network di ricarica in Europa che conta oltre 220 mila stazioni  in 29 paesi.

I PREZZI IN SINTESI

  • Progress 58 kWh RWD: 44.750 euro
  • Innovation 58 kWh RWD: 48.450 euro
  • Innovation 72,6 kWh RWD: 51.950 euro
  • Evolution 58 kWh RWD: 53.250 euro
  • Evolution 72,6 kWh RWD: 56.750 euro
  • Evolution 72,6 kWh AWD: 60.250 euro
Hyundai Ioniq 5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
42
31
17
24
VOTO MEDIO
3,4
3.391025
156




Aggiungi un commento
Ritratto di zioesse
18 maggio 2021 - 10:01
Io invece proprio la tipo avevo preso come esempio per evidenziare il fatto nel suo paradosso che, denigrata che la si voglia, e low cost che sia, poi è più pratica di elettichr molto più costose, e non di meno blasonate che rappresenterebbero la presunta modernità :) :)
Ritratto di zioesse
18 maggio 2021 - 09:32
Cioè io parlavo di sl passo coi tempi per la reale utenza, nella maggior parte delle reali esigenze. non nella nuova vuisione mainstream dettata dai costruttori che oggi quasi che serve un pulsante per agevolare ad abbassare e alzare l'aletta parasole motorizzandola. o la videocamera più il sensore per quando si apre lo sportello che altrimenti maldestramente si toccherebbe il muro del garage :)
Ritratto di bravehearth
18 maggio 2021 - 07:20
Quasi 90 milioni del vecchio conio!!! Non è sostenibile! Se la tengano
Ritratto di deutsch
18 maggio 2021 - 16:57
4
beh quanto pensi che costi una tucson o santafe di listino?
Ritratto di Marcello Emanuele
18 maggio 2021 - 08:13
Ed ogni speranza è andata in fumo… se vuoi una Ioniq che fa parecchi chilometri sei costretto a spendere più di 50.000 (solo perché incentivata) e pochi italiani spenderanno tutti questi soldi per una Hyundai elettrica già brutta per le forme esagerate. E a cosa andremo a finire? O a una Dacia Spring o, come continueremo a fare nei prossimi anni, alle auto termiche.
Ritratto di Giuliopedrali
18 maggio 2021 - 08:40
Queste vogliono sondare il terreno, ma ho paura che il terreno sotto sia molliccio, e cercheranno in tutti i modi di proporci auto magari elettriche più accessibili (comunque è il prezo di una Nio...)
Ritratto di mondoka
18 maggio 2021 - 09:12
Hai ragione chi le vede come nuova frontiera dell'auto fatta più per far parlare del marchio che altro. Una volta Toyota aveva la LFA, Ford la GT40, Nissan la GT-R, e così via. Auto su cui mettere in piedi lunghe discussioni e appassionati confronti ma che nessuno avrebbe potuto permettersi . Ora ci sono queste elettriche che hanno prezzi molto più umani di quelle supercar, ma che correlati alla fruibilità poi in Italia sono altrettanto irrealizzabili e nessuno comprerà lo stesso. Buone però per farci lunghi thread di commenti. In questo caso la Ioniq per far parlare, ma venderanno la Tucson, o le i20 e i10 a chi vola molto più a livello di possibilità economiche reali rispetto all'uso da farne.
Ritratto di Das Driver
18 maggio 2021 - 09:27
1
Noto una certa ispirazione alle linee della Golf 7 alla quale hanno eliminato i raccordi mettendo spigoli vivi a profusione. Sugli interni invece stenderei un velo pietoso, così come sulla "motorizzazione"....
Ritratto di deutsch
18 maggio 2021 - 09:40
4
il solito stuolo di commenti per partito preso, contrari all'elettrico. se si considera che 10 anni fa una czero costava 36k questa a 44k non sembra affatto cara. manca ancora qualche anno al pareggio del prezzo e proprio a quello servono gli incentivi. lasciando da parte le questioni estetiche e personali, dalle foto mi sembra delle dimensioni delle id3 invece leggendo la scheda tecnica si scopre che invece è 465, ovvero id4 o enyaq. pazzesco il dato del passo ben 300 cm. di fatto è più grande di una tucson di 15 cm ma con un passo superiore di ben 32cm. chissà che spazio, ed il baule non è da meno. diciamo che si colloca tra tucson e santafe e se andate a vedere il listino di queste ultime non sembra più così cara questa ioniq soprattutto se si considera che ci sono gli incentivi, da 6 a 10k. più concorrenza c'è sul mercato meglio è per il mercato e lo sviluppo
Ritratto di Sunderland
18 maggio 2021 - 10:41
Nel prezzo e' compreso il T.S.O ?
Pagine