NEWS

Hyundai Tucson: arriva la 1.6 ibrida, ed è già in “promo”

03 aprile 2019

La Hyundai Tucson 1.6 CRDi è ora disponibile nella variante mild-hybrid 48V. Interessante la promozione al lancio.

Hyundai Tucson: arriva la 1.6 ibrida, ed è già in “promo”

EMISSIONI E CONSUMI RIDOTTI - Nella gamma della Hyundai Tucson arriva un’altra versione ibrida: dopo la 2.0 CRDi (vedi qui) si dota di un sistema mild hybrid, anche la più richiesta 1.6 CRDi con il 1600 turbodiesel da 116 o 136 CV, abbinabilie al cambio manuale o a quello robotizzato a doppia frizione DCT. La parte elettrica è composta da un motorino di avviamento da 16 CV e da una batteria agli ioni di litio da 48 volt e 0,46 kWh, posizionata sotto il bagagliaio: si affianca alla normale batteria a 12 V destinata ai sistemi di bordo. L’energia elettrica viene immagazzinata, in rilascio e in frenata, dal motore elettrico che funziona come generatore; in fase di ripartenza, invece, lo stesso supporta il 1.6 turbodiesel migliorando l’accelerazione e riducendo i consumi. Inoltre, sempre per favorire il risparmio di carburante, la funzione di Stop&Start estesa: spegne il motore in decelerazione già a partire dai 30 km/h. Grazie a questi accorgimenti la casa dichiara una riduzione dei consumi fino all’11% rispetto alla versione turbodiesel non elettrificata. 

DUE ANNI SENZA RATE - Al lancio, accompagnato da un weekend “porte aperte” il 13 e 14 aprile, la nuova Hyundai Tucson 1.6 CRDi ibrida da 116 CV è disponibile nel ricco allestimento XPrime con Techno Pack, completo, tra l’altro, di navigatore, retrocamera, cerchi da 18”, sistema di ricarica wireless per i cellulari e mantenimento in corsia. Il prezzo di listino è di 31.750 euro (mentre una 1.6 CRDi “normale” con la stessa dotazione costerebbe 30.450 euro); tuttavia, fino al 30 aprile 2019, scegliendo la promozione “Doppio Zero” è in offerta a 27.150 euro. Questa formula, valida in caso di permuta o rottamazione, prevede, a fronte un anticipo di 11.060 euro, due anni senza rate e una maxirata finale di 17.755 euro, che rappresenta anche il valore finale garantito nel caso si scelga di restituire o sostituire la vettura. Inoltre l’omologazione come ibrida consente di accedere alle agevolazioni previste per le auto ibride: riduzione della tassa di circolazione (in base alla regione di residenza) e accesso alle alcune ztl di alcuni comuni. Per chi ama un look più sportivo, la nuova Hyundai Tucson 1.6 CRDi ibrida è disponibile anche con il pacchetto N-Line, con grintosi dettagli estetici, oltre a un assetto specifico (vedi qui).

A PROPOSITO DI “GREEN”… - Tra i modelli a basso impatto ambientale della gamma Hyundai c’è la la versione 100% elettrica della Kona. Lanciata la scorsa estate (leggi qui il primo contatto), sta avendo un grande successo. Se si aggiunge anche il fatto che è tra i modelli a beneficiare del bonus statale fino a 6.000 euro, si spiegano l’allungamento dei tempi di consegna. Per venire incontro ai clienti che decidono di acquistarla, la Hyundai ha quindi annunciato che fornirà gratuitamente una Kona a benzina o a gasolio dall’ordine dell’auto a batteria alla sua consegna.

Hyundai Tucson
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
136
123
69
49
66
VOTO MEDIO
3,5
3.48307
443




Aggiungi un commento
Ritratto di Neofita
5 aprile 2019 - 10:48
i 1300 euro di differenza te li rimborsa la regione (in Piemonte in 5 anni), non facendoti pagare il bollo
Ritratto di WHITEFISH37
4 aprile 2019 - 14:32
Costa troppo!
Ritratto di Sportman
4 aprile 2019 - 15:55
Riduzione consumi dell 11% ? Quindi circa 1.5 Km/l ? Non mi sembra che il gioco valga ancora la candela considerando che tutte queste batterie e motorini vari uniti al powertrain endotermico avranno sicuramente ripercussioni sull'affidabilita' dell'auto. Preferisco una versione Plug-in che mi garantisca almeno una cinquantina di Km in modalita' solo elettrica cosi' da essere sicuro di viaggiare gratis o quasi e accedere a tutte le ZTL in giro. Peccato perche' la Ford con la Kuga lo ha fatto e il gruppo Hyunday/Kia la tecnologia la ha in casa se si guarda alla Optima (tra l'altro ottima auto)
Ritratto di Santhiago
4 aprile 2019 - 16:35
Attenzione a credere di viaggiare quasi gratis in elettrico.. Cmq sono d'accordo, l'ibrido plug in ha un qualche senso, il mild hybrid no
Pagine