NEWS

La Hyundai Tucson vista da vicino

18 febbraio 2015

Forme grintose, tanto spazio e buone finiture per la nuova Hyundai Tucson, suv che sostituirà la ix35.

La Hyundai Tucson vista da vicino
ARRIVERÀ FRA QUALCHE MESE - Ieri avevamo presentato le caratteristiche principali della nuova suv media Hyundai Tucson. Per provarla occorrerà aspettare qualche mese (il debutto in Italia è previsto nella seconda parte dell’anno): ma, nel frattempo, abbiamo potuto dare un’occhiata a un paio di esemplari di preserie. 
 
 “PAPÀ” ITALIANO - Dal vivo, la nuova Hyundai Tucson 2015 fa un’ottima impressione. A disegnarla è stato Nicola Danza, stilista che da dieci anni opera presso il Centro Stile Hyundai di Russelsheim, in Germania. La matita di Danza aveva già plasmato le forme della ix35, che la Tucson andrà a sostituire; ciononostante, è difficile trovare delle somiglianze tra i due modelli. Le forme arrotondate e paciose lasciano spazio a linee più tese e un frontale aggressivo; più bassa, più lunga e con le carreggiate allargate, la Tucson è molto ben proporzionata, e ha un tocco di sportività. 
 
 
OSPITALE - Come già nella ix35, l’abitacolo è molto spazioso; la Hyundai Tucson ospita senza problemi anche cinque persone di statura alta, e l’impressione di ariosità è accentuata dall’enorme tetto apribile in vetro. Notevole anche la capienza del bagagliaio; accessibile attraverso un ampio portellone, ha il pianale posizionabile su due altezze differenti e il divano in due parti reclinabili, con schienale a inclinazione variabile. 
 
DENTRO, VINCE LA SEMPLICITÀ - Quanto allo stile degli interni, è necessaria una premessa: in casa Hyundai, quando si deve creare una vettura “globale”, cioè destinata a essere venduta in tutto il mondo, viene chiesto ai ciascuno dei centri stile della casa (uno in Corea, uno in Germania e uno negli Stati Uniti) di realizzare proposte, tra le quali verrà scelta la più convincente. Nel caso della Hyundai Tucson, l’esterno è europeo, ma l’abitacolo è stato sviluppato in California: lo stile è lineare, per nulla vistoso o elaborato. Piacerà a chi ama la semplicità; ma, in ogni caso, colpisce meno delle forme esterne. 
 
FINITURE NON MALE - Di certo, la praticità è notevole. Oltre alle ampie dimensioni dei portaoggetti, abbiamo apprezzato la disposizione molto “ordinata” dei comandi: nella plancia dominano grossi tasti facili da individuare e azionare. Quanto alle finiture della Hyundai Tucson, entrambe le auto presenti sfoggiavano dei rivestimenti in pelle di discreta morbidezza, con parte centrale dei sedili traforata per aumentare la traspirazione. Le plastiche più “a portata di mano” sono morbide e gradevoli al tatto, e sono particolarmente curati i comandi sul volante (dai movimenti “fluidi” e dall’apparenza solida) e le bocchette del “clima”.
 
 
APPUNTAMENTO A GINEVRA - Globalmente, anche in questi primissimi esemplari della Hyundai Tucson 2015 usciti dello stabilimento di Novosice, nella Repubblica Ceca, gli assemblaggi ci sono parsi piuttosto curati e precisi; ben fatto anche il vano motore. Questa la nostra prima impressione: appuntamento con i servizi dal Salone di Ginevra per ulteriori approfondimenti.
Hyundai Tucson
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
136
123
69
49
66
VOTO MEDIO
3,5
3.48307
443




Aggiungi un commento
Ritratto di Franck Dì
18 febbraio 2015 - 18:27
molto bello... e bellissima auto.... ma la 500x resta ancora la mia preferita....
Ritratto di Sepp0
18 febbraio 2015 - 21:29
se a sto giro riescono a offrire il cambio automatico su un benzina decente (almeno 130CV) ci faccio un pensierino.
Ritratto di mike53
19 febbraio 2015 - 08:59
Sul 1.6 benzina turbo da 176 cv è previsto un interessante cambio a doppia frizione a 7 marce........Direi proprio niente male!
Ritratto di Sepp0
19 febbraio 2015 - 09:35
...ma bisogna poi vedere quanto beve e quanto costa. L'ideale per me sarebbe un doppia frizione abbinato ad un benza tra i 130 e i 150CV. :)
Ritratto di mike53
19 febbraio 2015 - 11:02
Beh, dalle mie parti c'è il detto che per gli "incontentabili" come te, amichevolmente parlando, le ragazze come le auto dovrebbero farle a Viggiù.......cioè, su misura! Purtroppo l'auto perfetta che soddisfi ogni tipo d'esigenza non è ancora nata, almeno credo...... Saluti.
Ritratto di Sepp0
19 febbraio 2015 - 13:31
...e pure più di una. A patto di avere i soldi da spenderci. :(
Ritratto di mike53
19 febbraio 2015 - 15:02
....infatti, su questo "particolare" non da poco concordo in toto!
Ritratto di notasoccerplayer
18 febbraio 2015 - 23:05
4
Rispetto all'auto che va a sostituire la trovo molto più gradevole, da meno la sensazione di "ruotine". Si vede la natura esplicitamente europea. Volante migliorabile esteticamente, speriamo in una gamma motori adeguata.
Ritratto di orsogol
19 febbraio 2015 - 11:06
1
A me queste Suv di ultima generazione sembrano tutte uguali. Cambiano un pò i fari, le mascherine e qualche nervatura qua e là, ma se guardiamo le proporzioni tra le masse sembrano fatti con lo stampino. Dove sono finiti i geni della matita? Dov'è finita la fantasia? Spariti. L'importante è omologarsi al cliché del momento.
Ritratto di SaverioS
19 febbraio 2015 - 15:12
Mi piace sempre l'idea di auto globale....speriamo che si allinei ai prezzi Americani...
Pagine