NEWS

La Hyundai i10 ora è anche a Gpl

26 giugno 2012

La citycar viene proposta con il motore 1.1 a 4 cilindri da 69 CV, “trasformato” a Gpl dalla BRC. Mantiene le stesse prestazioni della versione a benzina ed è proposta anche con il navigatore.

 La Hyundai i10 ora è anche a Gpl

ECONOMIA A TUTTI I COSTI - Per adattarsi ad un mercato sempre più attento al risparmio la Hyundai Italia lancia la i10 nella versione Blue Drive Gpl. Il motore è il 4 cilindri 1.1 da 69 CV, disponibili sia in modalità benzina che Gpl, mentre passando al gas cala un pochino la coppia massima: da 10,1 a 9,9 kgm, sempre a 4.500 giri. Il cambio è manuale a 5 marce. Tre gli allestimenti in listino: Like (10.250 euro), Classic (11.750 euro) e Sound Edition (12.300 euro). Prezzi chiavi in mano. L’impianto a Gpl viene installato e collaudato direttamente dal produttore BRC ma ciò non intacca la garanzia di 5 anni a chilometraggio illimitato (5 anni di garanzia, 5 anni di assistenza stradale e 5 anni di controlli gratuiti). 

NESSUNA PENALIZZAZIONE - Le prestazioni della Hyundai i10 Blue Drive Gpl sono pressoché le stesse sia viaggiando a benzina che a Gpl: 156 km/h la velocità massima “a benzina” e 154 “a Gpl”. Non cambia l’accelerazione 0-100 km/h in 15 secondi, con entrambe le modalità d’impiego. Il consumo medio dichiarato dalla casa nel ciclo di omologazione è di 21,3 km/l nel funzionamento a benzina e di 14,5 km/l, che con i serbatoi rispettivamente di 35 e 34 litri corrispondono a una autonomia totale presunta di 1.236 chilometri. 492 km quella a Gpl.
 

Hyundai i10 3

POSSIBILE IL NAVIGATORE - Nella versione Like il climatizzatore, manuale, è optional, al prezzo di 750 euro; nelle altre due è di serie. Di serie su tutte tre gli allestimenti gli airbag anteriori. Il sistema audio con lettore cd-mp3 è di serie sulle versioni Classic e Sound Edition. La versione Sound Edition è equipaggiata di serie del navigatore satellitare Garmin. 

> I prezzi aggionati della Hyundai i10

Hyundai i10
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
8
11
11
20
VOTO MEDIO
2,3
2.25
52




Aggiungi un commento
Ritratto di gig
26 giugno 2012 - 20:35
Considerando che l' auto è dotata di tutto ciò che anche una media si sogna (ha persino il navigatore!), che è costruita in modo impeccabile (a differenza degli ammassi scricchiolanti Fiat!), che la sua garanzia supera di ben 3 anni il minimo imposto dalla legge, che la sua ripresa è eccellente, che i consumi sono bassissimi, che gli ingombri esterni si equivalgono a uno spazio interno maggiore di quello di molte utilitarie e, in ultimo ma non per importanza, che costa ben 2000 euro di una Panda a GPL che certi accessori (navigatore, presa i-Pad/Bluethoot, eccetera) non li può nemmeno sognare, e che per altri (come il divano sdoppiato, che la i10 ha di serie!) fa spendere cifre altissime, la i10 è la citycar più conveniente sul mercato! Metteteci anche l' affidabilità del Marchio che produce il componente a GPL e i costi di gestione dimezzati, e ricordate che Hyundai cura le sue vetture più di ogni sua concorrente! Provate per credere (e non ascoltate Montreal, il Fiattaro per eccellenza che, pur di non accettare di aver buttato i suoi soldi con una Punto quando avrebbe, a metà prezzo, preso una i20 nuova, inventa colossali bugie pur di criticare l' eccellente Hyunai!)! P.S Per tutti coloro che credono che alVolante mandi le news in ritardo: non è affatto vero: la notizia è comparsa oggi stesso sul fornitissimo sito della Hyundai! Ciao a tutti
Ritratto di fafner
26 giugno 2012 - 23:10
E, confermo in buona fede, quanto giustamente affermi. L'ho vista recentemente, ed è una bella e simpatica vettura completa di "tutto", e ad un prezzo accessibile. Che poi piaccia, o non piaccia, è questione di gusti, nonché di vedute. Ma se i detrattori, la osservassero e giudicassero, senza condizionamenti di sorta, probabilmente muterebbero parere. A presto. Ciao! Wilhelm.
Ritratto di fogliato giancarlo
26 giugno 2012 - 23:31
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Cadillac
26 giugno 2012 - 23:34
per quanto riguarda la sicurezza!infatti nemmeno la prima auto di mio figlio non aveva i freni a tamburo,non so perché continuino a montarli...
Ritratto di fogliato giancarlo
27 giugno 2012 - 00:13
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Cadillac
27 giugno 2012 - 00:21
quei 300 euro in più ma esser sicuri che facciano molto bene il loro dovere,poi quando si fanno lunghe frenate si surriscaldano perdendo in parte la loro efficacia (tamburi)
Ritratto di fogliato giancarlo
27 giugno 2012 - 00:30
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di gig
27 giugno 2012 - 10:57
Grazie Fafner per l' appoggio! ;) Sono felice che anche tu apprezzi la i10! Per Giancarlo, e bene sì, ha pure i freni a disco e i pretensionatori a tutte e cinque le cinture (che la Bravo fa pagare!)! Ciao... ;)
Ritratto di fafner
27 giugno 2012 - 15:08
La verità, sempre e dovunque! Con me, nel giusto, avrai sempre un sostenitore. Ciao!!! Wilhelm.
Ritratto di nello13
27 giugno 2012 - 13:26
7
conveniente una Clio allora... la mia 1.2 16V 75cv bifuel benzina e gpl con 5 porte,metallizzato,NAVIGATORE integrato,CLIMA AUTOMATICO,radio cd/mp3/aux con comandi al volante,cerchi in lega 16'',vetri posteriori scuri,sensore fari e tergi ad accensione automatica,controllo di stabilità,cruise control,senza contare le cose basilari come chiusura con telecomando,vari airbag,abs,vetri elettrici e specchi elettrici... pagata con le promozioni 9600 euro... con garanzia 5 anni e nel finanziamento pure mi han dato furto/incendio/agenti atmosferici/atti vandalici e soccorso stradale... L'affidabilità?? Beh..ne ho avute 3 Clio con questa..che dire?? e poi è ben più grande e si può dire (guardando alla grandezza dell'auto e alla dotazione maggiore) che è più conveniente... Ovviamente pure lei ha 4 freni a disco...
Pagine