NEWS

Ibride, un successo targato Toyota

16 aprile 2013

Le auto con propulsione ibrida sono sempre più richieste e la Toyota è la marca che ne approfitta di maggiormente.

Ibride, un successo targato Toyota

DOMANDA IN FORTE CRESCITA - Le auto ibride sono sempre più diffuse. In Italia nel primo trimestre di quest’anno ne sono state immatricolate 3.076, pari allo 0,86%  del mercato totale ma con incremento del 167% rispetto all’anno precedente. E il trend è buono più o meno in tutti i mercati. 


Nelle foto sopra la Toyota Yaris Hybrid.

SUCCESSO TOYOTA - A beneficiare di questa tendenza è ovviamente la Toyota che dell’auto ibrida è stata antesignana e convinta propugnatrice. Per esempio, delle 197.309 vetture Toyota e Lexus vendute in Europa nel primo trimestre, 38.673 erano ibride, che rappresentano un incremento dell’82,3% rispetto al primo trimestre del 2012 e circa il 20% del totale delle vendite.
 

La Toyota Auris Hybrid.
 
85% DELLE IBRIDE SONO TOYOTA - In Italia, il totale delle Toyota e Lexus ibride (Auris, Yaris e Prius, assieme alle Lexus CT e RX) nei tre mesi hanno messo assieme 2.623 immatricolazioni, pari all’85% del totale delle ibride immatricolate in Italia (3.076 unità). Ciò significa che nel consuntivo dei tre mesi, le vendite di vetture ibride hanno rappresentato oltre il 18% del totale delle due marche (14.299 Toyota e 188 Lexus).
 

Il sistema di propulsione ibrida della Lexus IS300h.
 
AURIS E YARIS: IBRIDE TRAINANTI - A sostenere questa tendenza sono soprattutto le nuove Toyota Auris e Yaris Hybrid, che da gennaio a marzo in Europa sono state vendute rispettivamente in 12.736 e 11.459 unità, su un totale modello che è stato di 44.551 per la Yaris e 32.625 per la Auris.

 

Aggiungi un commento
Ritratto di Zack TS
18 aprile 2013 - 11:12
1
eh un attimo, facciamo le dovute distinzioni......queste ibride sono marchiate toyota, è normale che non siano convenienti, ma se dovessero uscire dei modelli simili della VW sarebbero sicuramente più convenienti e costerebbero anche meno secondo me
Ritratto di MAXTONE
31 maggio 2013 - 17:02
BENZINA + PIEDI = UNA MEZZA AUTO DEI FLINSTONES! AHAHAHAHAA
Ritratto di Carlo Recla
17 aprile 2013 - 11:32
Forse sono poco attento, ma, leggendo le prove su strada delle auto ibride, non ho mai letto quanto dura il pacco-batterie e quanto costa sostituirlo: sono considerazioni che credo vadano fatte, importanti quanto specificare che il risparmio si ottiene soprattutto in città, molto sulle strade statali (specie se congestionate) e molto poco in autostrada. Ma non c'è da stupirsi, anche sul GPL non sempre ci dicono che la bombola va sostituita ed è a carico dell'utente, diversamente (se ho ben capito) da quella del metano che viene sostituita gratuitamente.
Ritratto di italico
17 aprile 2013 - 13:22
3
...allora la vettura o meglio l'alimentazione a gpl il bombollone non dà problemi di sorta .....si cambia solamente se proprio ha qualche problema e non ha nessuna restrizione per quanto riguarda il km fatto o il tempo tenuto...per il metano dopo 4 anni si consiglia di fare una revisione e in caso se ci fosse qualche problema di sostituire le bombole ....per la fiat panda il costo è di circa 120 euro
Ritratto di 911 Carrera
17 aprile 2013 - 13:35
A gpl devi solo far pulire il polmone ogni 20000 km, con eventuale sostituzione delle membrane tra i 40 e i 50000 km, spesa sui 100 €., il bombolone va sostituito dopo 10 anni, fino ad oggi ho sempre cambiato le auto prima del cambio del bombolone. Unica accortezza girare un po' a benzina x non far seccare troppo il motore, almeno 20 km dopo ogni fine pieno di gpl, MA i nuovi impianti fanno partire SEMPRE l'auto a benzina. Un grosso aiuto x mantenere lubrificato il motore.
Ritratto di italico
17 aprile 2013 - 13:47
3
confermo ciò che ha detto 911...e in più per darti una quadro diciamo più completo pari auto con percorrenza di circa 15.000 km e con consumo di 14km/l...la differenza tra il benza e il diesel è di circa 356 euro ....tra benza e gpl e di circa 928 euro ...tra benza e metano cierca 1220.euro.....è ovvio che in questi calcoli vengono messi vari parametri ..come per esempio che il diesel comunque percorre qualche km di più del benzina...ecc..ecc... comunque euro più o euro meno la cifra stiamo lì....logico che alzando ulteriolmente il chilometraggio si amplia di più le differenze..comunque per tutti i dati possibili anche per aver conoscenza maggiore ...ti consiglio di vedere il seguente http://www.ecomobile.it/risparmio/risparmio_index.htm
Ritratto di italico
17 aprile 2013 - 13:48
3
ho messo troppi comunque ...
Ritratto di 911 Carrera
17 aprile 2013 - 14:33
Che vero, il diesel hai qualche km in più, ma aumenta sempre, in ,3 anni con il mio 206 s.w 1.400 diesel non ho visto cali. Adesso da, circa 4 mesi, giro su una Chevrolet Nubira 1600 gpl, il gpl e già SCESO di prezzo ben 4 volte, e salito 1 sola volta. Con 1 litro di diesel a 1.680, alla mia ultima volta, facevo la media dei 18, con il gpl, 0.80 all'ultimo pieno sono sugli 11/12, con punte anche di 13, e scendendo a 9 se tiro troppo, sempre kmxl. Con 1,660€. Faccio circa 22\23 km x l, ma con un 1.600 cc da 109 CV, contro un diesel 1400 cc fa 68 CV comunque buona grazie alla turbina, che adesso non ho più. Notevole il risparmio. Inoltre gli olii , i filtri, possono essere cambiati ad esaurimento xche' si sporcano molto meno, in aggiunta si deve solo far pulite il filtro del gpl.
Ritratto di 911 Carrera
17 aprile 2013 - 14:37
Pari, circa, al costo di 1 litro di diesel. Scusate ma dal cellu testa un po' complicato.
Ritratto di Chromeo
17 aprile 2013 - 12:49
Il cliente tipo di una auto ibrida come la prius è un idiota che è convinto di inquinare poco, forse non sa che la produzione di una di queste auto inquina di più della produzione di una Range Rover Discovery
Pagine