NEWS

Con il Tap le Volkswagen potranno guidare da sole

24 giugno 2011

Grazie all'integrazione delle funzioni del regolatore di velocità adattivo con quelle dell'assistente per il mantenimento della corsia, l'auto può frenare, accelerare e curvare da sola. L'obiettivo è ridurre gli incidenti dovuti alla distrazione.

OBIETTIVO SICUREZZA - Nell’ambito del convegno di ricerche HAVEit (Highly Automated Vehicles for Intelligent Transport) che si è tenuto in Svezia, la Volkswagen ha presentato un sistema di guida semiautomatico denominato Tap, acronimo di Temporary Auto Pilot. Secondo il reparto ricerche della  casa tedesca, guidato dal prof. Jürgen Leohold, questo dispositivo anticipa i futuri sistemi di guida automatizzata, nell'ottica di ridurre gli incidenti dovuti alla distrazione del guidatore.

FRENA E CURVA - Nel dettaglio, il Tap permette alla vettura di mantenere una velocità costante (fino a 130 km/h) e di restare all'interno della corsia desiderata senza che il guidatore debba intervenire su volante, acceleratore e freno. Un risultato ottenuto integrando le funzioni del regolatore attivo di velocità (che rallenta l'auto per mantenere le distanze di sicurezza) con quelle del Lane Assist che, grazie a una telecamera, “legge” la segnaletica stradale orizzontale e interviene sullo sterzo se la vettura devia dalla sua traiettoria.

ANCHE LA HONDA - La Volkswagen non ha ancora dichiarato quando renderà disponibile il Tap per le vetture di serie, ma non è il primo costruttore ad aver sviluppato un sistema di guida assistito del genere. La Honda propone un dispositivo simile per la berlina Accord: costa 2.500 euro e viene proposto con il pacchetto “Advance” che include il regolatore di velocità adattivo, il sistema di frenata automatico per evitare i tamponamenti e quello di mantenimento della corsia.



Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
24 giugno 2011 - 18:01
Non mi fiderei del somputer che giuda non c'è niente di meglio delle mie gambe e delle mie mani.
Ritratto di IloveDR
24 giugno 2011 - 18:06
4
io uso spesso il limitatore, ma il cruze mi mette in disagio, mi dà la sensazione il totale controllo dell'auto. Figurati se posso sopportate un "TAP" che vuole guidare al posto mio!
Ritratto di osmica
25 giugno 2011 - 10:42
Che cos'e' il limit? Che cos'e' il Cruze (la Chevrolet?) ? Che cosa vuol dire "mi da la sensazione il totale controllo dell'auto"?
Ritratto di IloveDR
25 giugno 2011 - 16:56
4
la fretta!
Ritratto di fogliato giancarlo
26 giugno 2011 - 01:56
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di audi94
26 giugno 2011 - 21:54
1
secondo me il cruse control è pericolosissimo... e ti spiego il perchè: secondo me porta a un calo dei attenzione da parte del guidatore, il quale rimane meno coinvolto nella gestione del veicolo e, non avendo nemmeno i piedi a posto (cioè sui pedali), tende più a rilassarsi... inoltre i tempi di reazione per una frenata improvvisa aumenta considerevolmente perchè il piede per raggiungere il pedale del freno deve compiere un tragitto più lungo e meno diretto rispetto a quello che dovrebbe fare se poggiato sull'acceleratore... senza contare che spesso per evitare di disattivarlo (SAI CHE FATICA...) i conducenti meno prudenti si avvicinano troppo all'auto che li precede mentre aspettano che quella si levi dalla corsia... E' UNA COSA PERICOLOSISSIMA!!!!
Ritratto di osmica
26 giugno 2011 - 22:52
Se usato moderatamente, e nei casi quando lo permetta non e' pericoloso. Anzi. Grazie alla maggior "comodita' (per dirla molto brevemente) sei meno stressato, non hai gambe indolenzite ecc. Ovvio, se usato su una strada trafficata, dove non si riesce a procedere alla stessa velocita', diventa pericoloso. Prova ad usarlo una domenica, quando c'e' poco traffico (no nei esodi estivi), non ci sono Tir (che procedono ad una minor velocita'), ma solo vetture che guidano oltre i 110, imposta il cruise a 105 e vedrai che per molto tempo non dovrai ne rallentare ne accellerare. P.s. per disattivarlo basta... premere il pedale del freno (almeno sulle mercedes, con la comodissima levetta, che si raggiunge senza alcun problema, che puoi accelllerare o rallentare con le dita).
Ritratto di audi94
27 giugno 2011 - 13:53
1
guarda in famiglia abbiamo un camper con cabina ford transit 2.4 140cv TDCi del 2009 che ha di serie (per lo meno la versione in dotazione con la cellula abitativa) il cruse controll... anche se stai in corsia lenta a 90/100 km/h può succedere di trovare dinnanzi il "lumaca" che va al di sotto degli 80 e non è sempre così facile trovare un buco nell'altra corsia per spostare un mezzo di oltre 7m che procede a velocità inferiore rispetto ad un'auto, quindi o si continua a frenare e impostare il C.C. (cosa molto snervante) o si continua a giocherellare con i tastini + e - per variare la velocità, con la sola differenza che i cambiamenti di quest'ultima avvengono molto lentamente rispetto a quando si usa il pedale, poichè non si può regolare l'intensità dell'accelerata/decelerata (soluzione anch'essa secondo me tutt'altro che riposante)... io non dico che non dovrebbero equipaggiare le auto di certi sistemi, quando ti trovi su un'autostrada VUOTA a tre corsie tutta dritta (ad esempio la a21) è lecito utilizzarlo, ma solo in questi casi (il che accade raramente), poichè purtroppo non tutti hanno la testa di saper valutare se è davvero possibile o meno azionare il dispositivo... ciao...
Ritratto di osmica
27 giugno 2011 - 14:05
E' quello che ho detto... Cmq: se stai alla guida, con il cruise impostato a 105, e guardi in avanti, hai tutto il tempo per vedere che ti stai avvicinando ad una vettura (che quindi guida piu' lentamente). Hai tutto il tempo per decidere di superarlo. E la manovra e' la medesima come se fossi senza cruise... Tutto questo problema non lo vedo: se vuoi accellerare con piu' verve, escludi il cruise, guidi normalmente, sorspassi, ti rimetti nella corsia di dx e reimposti il cruise. Tutto questo problema per premere 2 tasti! E poi guidi di nuovo a 105 per molto tempo. P.s. vado spesso a Lubiana (70km di autostrada). Di domenica non disattivo praticamente mai il cruise (salvo per passare negli ex-pedaggi). Nelle zone con limite 80 uso il cruise. E poi e' comodissimo per le (molte) salite. Puoi impostare a 130 e' stai sempre nella corsia di sx a sorpassare tutti, tira che e' una mervaglia, altro che premre a fondo l'acceleratore... Per poi rimetterlo a 105. E guido con molta attenzione! Aspetta di poterlo provare (sempre con la testa) e vedrai che, nelle opportune situazioni, e' molto comodo e per niente pericoloso.
Ritratto di TheWander
26 giugno 2011 - 23:30
1
se decidi di superare acceleri, no? e quanto dai gas per superare, pigi di più l'acceleratore? ecco fatto questo il computer di bordo s'accorge e disattiva momentaneamente il limitatore per poi ripristinarlo al tuo comando. Invece il "cruse control" blocca la velocità a tuo piacimento, cioè tenne premuto il gas al tuo posto ma solo dalla 4° marcia in su, poi se per qualche motivo freni o pigi la frizione si disattiva
Pagine