NEWS

Inaugurati i primi due Alpine Centre italiani

25 maggio 2018

A Milano e a Roma i primi concessionari dell’Alpine, dove sarà possibile provare e acquistare la nuova A110.

Inaugurati i primi due Alpine Centre italiani

CONCESSIONARI DEDICATI - Erede della "mitica" coupé in vendita fra il 1962 e il 1977, la riedizione dell'Alpine A110 è il modello che segna il ritorno del marchio sportivo finito nell'oblio 23 anni fa, prima che la Renault annunciasse, nel 2016, di volerlo riportare agli antichi splendori. Per il costruttore francese viene ora il compito di rimettere in piedi una rete di concessionarie, dove i clienti possano provare e scegliere l’auto dei loro sogni, nonché ricevere l’assistenza post vendita. I primi due Alpine Centre in Italia sono stati inaugurati nei giorni scorsi e si trovano a Milano e Roma, rispettivamente in viale Certosa 144 e in via Tiburtina 1155, all'interno dei principali autosaloni cittadini della Renault.

POTENTE E LEGGERA - Nei due punti vendita sono esposte l'edizione originale dell’Alpine A110 e quella moderna (insieme nella foto sopra). La versione di lancio Première Edition costava 60.000 euro, ma tutti i 1.955 esemplari previsti sono già stati prenotati, quindi chi ordinasse oggi una A110 nuova dovrebbe scegliere una delle altre due disponibili, denominate Pure (56.100 euro) e Légend (60.000 euro). La Alpine A110  è una coupé a due posti dalle dimensioni contenute (è lunga 418, larga 180 e alta 125 cm), con il telaio e la carrozzeria in alluminio per contenere il peso, che è di soli 1.103 kg dichiarati. La linea riprende la classica silhouette dell’antesignana e come quest'ultima è una coupé molto piacevole da guidare, complice il motore 1.8 turbo da 252 CV.

> IL PRIMO CONTATTO DELL’ALPINE A110

Alpine A110
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
161
51
23
18
21
VOTO MEDIO
4,1
4.142335
274




Aggiungi un commento
Ritratto di studio75
27 maggio 2018 - 08:27
5
Possibile che abbiano scelto quella potenza (252cv) per via del nostro superbollo? Contiamo così tanto nel mercato globale?
Ritratto di nojunk
21 settembre 2018 - 09:51
una alpine con il motore centrale proprio non si può sentire. un richiamo finto-retrò come il maggiolone a motore anteriore. di fianco all'antenata poi non sembra molto proporzionata.
Pagine