NEWS

Incentivi per le auto: in Lombardia fino a 8000 euro

07 agosto 2019

Il bonus, cumulabile con quello statale, è per l'acquisto di una vettura nuova con emissioni di CO2 fino a 130 g/km, ma solo in caso di rottamazione.

Incentivi per le auto: in Lombardia fino a 8000 euro

CO2 E NOX - Nei giorni scorsi la Regione Lombardia ha annunciato la nascita del progetto sperimentale MoVe-In, rivolto ai cittadini che fanno un uso limitato dei veicoli più inquinanti (meno di 9000 km l’anno): possono ottenere una deroga ai blocchi della circolazione previsti nell’accordo di Bacino Padano, in virtù dell'impatto emissivo relativamente contenuto delle loro auto (qui per saperne di più). Nella stessa occasione è stato illustrato un piano di incentivi per l’acquisto di vetture poco inquinanti, con bonus che si applicano in modo proporzionale. La Regione ha preso come parametri sia le emissioni di anidride carbonica, che non devono superare i 130 g/km, sia quelle di ossidi d’azoto NOx, che non devono superare i 126 mg/km.

QUATTRO CATEGORIE - Nel caso più favorevole, ovvero acquistando un’auto elettrica, il bonus regionale ammonta a 8000 euro, ma scegliendo una vettura con meno di 60 g/km di CO2 si ha diritto ad uno sconto di 6000, 5000 o 4000 euro: l’importo varia in base agli NOx, nel caso l’auto ne emetta meno di 60 mg al km, meno di 85,8 e meno di 126. Lo stesso vale per le altre due fasce di CO2: da 60 a 95 g/km, con sconti di 5000, 4000 e 3000 euro, e fra 95 e 130 g/km, con “tagli” al prezzo di listino di 4000, 3000 e 2000 euro. Le emissioni di CO2 si riferiscono al ciclo di omologazione NEDC, mentre quelle di NOx sono calcolate in base al ciclo Rde. In tutti i casi le auto non devono superare i 4,5 mg di PM10 emessi al chilometro. Il bonus può essere sommato a quello statale, quindi scegliendo un’elettrica si ha diritto ad uno sconto fino a 14.000 euro. La Regione ha stanziato 18 milioni di euro: 5 milioni sono per il 2019, 13 milioni per il 2020.

SOLO CON LA ROTTAMAZIONE - Gli incentivi auto della Regione Lombardia sono concessi ai residenti e su auto nuove per il trasporto persone (quindi non furgoncini), purché venga rottamata o radiata una vecchia auto a benzina fino alla classe Euro 2 o una diesel fino alla Euro 5. L’auto scelta, inoltre, dev’essere scontata di almeno il 12% rispetto al prezzo di listino. La norma è retroattiva, a patto che la rottamazione o la radiazione della vecchia auto non sia stata eseguita prima del 2 agosto.

GLI INCENTIVI IN SINTESI

Emissioni CO2 (ciclo NEDC) Emissioni NOX (ciclo RDE) Incentivi in €
0 0 8000
≤60 g/km ≤ 60 mg/km 6000
≤ 85.8 mg/km 5000
≤ 126 mg/km 4000
60<CO2≤95 g/km ≤ 60 mg/km 5000
≤ 85.8 mg/km 4000
≤ 126 mg/km 3000
95<CO2≤130 g/km ≤ 60 mg/km 4000
≤ 85.8 mg/km 3000
≤ 126 mg/km 2000




Aggiungi un commento
Ritratto di Dr.Torque
8 agosto 2019 - 10:09
Ma questa è una nazione o siamo ancora ai tempi dei feudi? Cosa significa un intervento fatto dalla lombardia? L'aria della lombardia resta nei confini della lombardia? Non partecipa alle emissioni del mondo? Oppure abbiamo ancora bisogno di milioni di leggi nazionali a cui si sovrappongono altre direttive regionali che si sommano alle regole delle province e agli editti comunali? Ma basta per piacere! Queste sono iniziative che devono essere coordinate su un piano nazionale (se non eruopeo) in modo che il provvedimento sia davvero efficace.
Ritratto di treassi
8 agosto 2019 - 11:46
I piazzali delle concessionarie sono pieni, soprattutto al nord... La solita mancetta per una categoria amica degli amici... poi ci si lamenta se le tasse aumentano..
Ritratto di Mbutu
8 agosto 2019 - 14:45
Però con questo criterio non andrà mai bene nulla perché ci sarà sempre qualcuno che ci guadagna. Lo stanziamento è di 26 milioni, in Lombardia i contribuenti sono 7 milioni ...abbassare le tasse di 3,5€ non è che abbia gran senso. Avrebbero potuto spenderli con l'ennesimo appalto fuffa per mangiarci sopra, almeno questa è una manovra che oltre agli amici fa bene ai cittadini, alla sicurezza e (se macchina deve essere) all'ambiente.
Ritratto di treassi
8 agosto 2019 - 17:52
Non è per essere disfattista, ma sarei curioso di sapere da chi abita in Lombardia se magari ordinando un auto media da 25.000 euro, che rientra nell'incentivo, se poi lo sconto è di soli 2000 euro (quindi l'8%) tutta l'operazione salta e poi magicamente in pronta consegna a 20.000 euro ti fanno uno sconto del 12% ma con l'alimentazione che vogliono loro, con la cilindrata che vogliono loro, l'allestimento che vogliono loro ecc ecc... Si sa che tra dire e il fare... Come quando dicono solo a 15000 euro, ma poi solo su quello che ti vogliono vendere...
Ritratto di Mbutu
8 agosto 2019 - 18:46
Ok. Ma mica ti puntano un'arma alla testa. E poi "alimentazione e cilindrata che vogliono loro" fino ad un certo punto: comunque ci sono dei parametri di emissione per l'incentivo. Se poi grazie a questo uno si porta a casa un mezzo un po' più ricco di quello che potrebbe permettersi non è un male.
Ritratto di treassi
8 agosto 2019 - 20:01
Sull'ultima frase nutro parecchi dubbi, anzi proprio l'opposto..........Sarà ma mi puzza... appunto perché se scelgo un modello che rientra nella normativa ma poi la concessionaria arriva ad uno sconto del 10% in pratica sono discriminato e alla fine o compro quello che vogliono o rinuncio... speriamo qualcuno posti nei prossimi giorni qualche testimonianza...
Ritratto di Spock66
8 agosto 2019 - 16:31
Bene l'idea dell'incentivo, questa è la strada giusta, brava regione Lombardia.. non le punizioni corporali che vogliono gli eco-fondamentalisti-radical-chic..tipo il comune di Milano di Sala (comunista col Rolex) o quell'altra che non va in America con l'aereo, ma solo con il super Yacht..
Ritratto di Signor_P
13 agosto 2019 - 16:44
Secondo voi chi ha ancora una benzina euro 2 se la rottama prende una elettrica? Per me no... devono semplicemente obbligare alla rottamazione con multe non con incentivi... vedo certe auto (in mano a molti “stranieri”) che non le riconosco nemmeno più... bei contenti di avere la loro bora del 97 pagata meno della revisione che non hanno fatto, con gomme slick e vetri dei fari satinati... e quelli prenderebbero una elettrica?!? O ibrida?!? Passeranno ad una classe E station del 2000 sempre a meno della revisione! Cominciamo a non vendere più l’usato euro 3 e 4 invece...
Ritratto di Urek Mazino
26 settembre 2019 - 17:44
Ma vale x km0?
Ritratto di gepaghino
27 settembre 2019 - 12:50
Scusate, posto che ad oggi ancora non ho capito se la regione Lombardia darà seguito (ma sembra di si). Avendo io sottoscritto gia un contratto d' acquisto (con relativa caparra versata) e ritiro del mio usato con un concessionario. Posto che avrei i requisiti per una eventuale richiesta dell' incentivo (credo proprio di si), come mi devo comportare ? Cioè il concessionario, a cui verrebbe trasferita la proprietà del veicolo (almeno credo, devo verificare con lo stesso), si troverebbe immediatamente in mano un tesoretto visto che in quel momento sia in caso di demolizione sia in caso di radiazione per esportazione diventerebbe l' avente diritto all' incentivo. È stato previsto qualcosa in tal senso per tutelare o gestire questi casi?
Pagine