NEWS

La Infiniti dice addio all’Europa

12 marzo 2019

Il marchio di lusso della Nissan punta su Cina e Usa. La produzione nel Regno Unito delle Q30 e QX30 cesserà in estate.

La Infiniti dice addio all’Europa

ULTIMI MESI - Avrà conseguenze di un certo spessore il piano di riorganizzazione annunciato oggi dalla Infiniti, che intende ritirarsi dall’Europa a partire da inizio 2020 per investire maggiori risorse in Cina e negli Stati Uniti, aree del mondo in cui il marchio di lusso della Nissan ottiene risultati di vendita assai migliori rispetto al Vecchio Continente. La Infiniti abbandona l’Europa dopo esserci arrivata nel 2008, quando si aspettava di potersi inserire nel redditizio settore delle auto di prestigio, dominato in Europa da Audi, BMW e Mercedes.

VENDITE DIMEZZATE - A distanza di 11 anni dallo “sbarco” in Europa (la Infiniti è stata fondata nel 1989), si può dire però che non è stato centrato l’obiettivo di farsi strada fra costruttori più blasonati: stando alla società di statistica JATO Dynamics, le consegne in Europa sono passate dalle 12.408 del 2017 alle 6.246 del 2018. A metà 2019 verrà fermata la produzione delle compatte Infiniti Q30 e QX30 nell'impianto di Sunderland, nel Regno Unito, mentre dal prossimo anno non verranno più importate la berlina media Q50 e la coupé Q60, la berlina grande Q70 e la suv QX70.

PIÙ SUV PER GLI USA - Il ritiro dall’Europa fa parte di una strategia più ampia, perché la Infiniti ha stabilito di non vendere più auto diesel a partire dal 2021 e di concentrarsi sui mercati in cui è più forte: verranno lanciate nuove suv per gli Stati Uniti e la Cina riceverà cinque nuovi modelli nei prossimi cinque anni. Il costruttore giapponese vuole puntare inoltre sui motori elettrici e ha mostrato lo scorso gennaio il prototipo QX Inspiration, che dà un’idea concreta di cosa aspettarsi per il futuro.





Aggiungi un commento
Ritratto di IVANO_73
12 marzo 2019 - 23:53
Ed io che ho comprato una q30 preferendola ad una Giulietta perché ritenevo a fine carriera l'Alfa! Comunque soddisfatto dell'acquisto si vede che tecnicamente è una generazione avanti, specie negli adas.
Ritratto di stefbule
13 marzo 2019 - 04:28
12
Non se ne sarebbe accorto nessuno se alvolante non avesse fatto l'articolo.
Ritratto di ELAN
13 marzo 2019 - 09:48
1
Normale che una casa che non può fare 12 versioni di 4 cilindri diesel o motorini ridicoli pompati vada a vendere in mercati più redditizi.
Ritratto di ammazza58
13 marzo 2019 - 11:51
Non ne sentirò la mancanza.
Ritratto di Facip
13 marzo 2019 - 12:18
Io ho una FX37 dal 2009. Ho visto il meccanico solo per il tagliando annuale. Mai un problema. La mia precedente auto una BMW330D almeno una volta all'anno necessitava di una riparazione. Nella mia esperienza personale Infiniti è stata l'auto più affidabile.
Ritratto di Chotty
13 marzo 2019 - 12:45
1
Io ho avuto FD30d e qualche problema l’ho avuto (elettropompa acqua, puleggia dei servizi, dischi freno cambiati a 60.000 km, guarnizioni delle porte...). Mi domandavo come avrebbero fatto ad andare avanti in Europa con numeri così modesti, infatti.... rete commerciale poco capillare, modelli non compresi dal pubblico, ma anche marchio non compreso del tutto, anzi ancora oggi semi sconosciuto
Ritratto di dumbo54
13 marzo 2019 - 12:59
1
Confesso di non aver mai preso in considerazione Infiniti. Nemmeno Lexus, tanto per chiarezza. Mi sembra difettino di personalità, ma magari sono io che non apprezzo... Del resto Citroen con Ds ha commesso il medesimo errore, oggi in via di correzione: vedi il (meritato) successo di DS7 Crossback e quello, abbondantemente annunciato, di Ds3 Crossback. Del resto anche Honda, che ha un management competente, non ha mai portato Acura in Europa: chissà perché...
Ritratto di Renee
13 marzo 2019 - 14:22
Certo! Grazie alla "unione europea" fatta apposta per togliere sovranita' agli stati, dividere e cancellare gli europei e alla sua relativa moneta carta straccia "euro" per schiavizzarci ed impoverirci da prime potenze economiche mondiali nell'inganno ci hanno ridotto 3 mondo.. ma che dico 3 forse anche 4. Chi c**** se le puo' permettere queste auto.
Ritratto di NeroneLanzi
14 marzo 2019 - 00:21
Che vuole farci signora mia, mica ci sono più le mezze stagioni.
Ritratto di Giuliopedrali
13 marzo 2019 - 16:21
Proprio sul più bello. Confesso che non avevo interesse per le Infiniti. Ma adesso avrebbe dovuto arrivare la crossover compatta derivata dal prototipo della foto e la già presentata QX50, in più aggiungiamo che il marchio e la gamma Nissan ha davvero poco fascino, quindi speravo in modelli decenti da parte di Infiniti in Europa.
Pagine