NEWS

Jaguar E-type, elettrica ma superclassica

25 agosto 2018

La Jaguar Classic metterà in vendita la versione elettrica della “mitica” E-type degli Anni 60, con una trasformazione reversibile.

Jaguar E-type, elettrica ma superclassica

OTTIMA ACCOGLIENZA - Farà un certo effetto non sentire più il motore sei cilindri “ruggire” nel cofano della Jaguar E-Type, ma il costruttore inglese crede che vi sia un pubblico di appassionati disposto ad acquistare l’auto pur dotata di un motore a zero emissioni. È per questo motivo che ha deciso di trasformare la E-Type in elettrica, un progetto all’apparenza molto coraggioso fondato però sull’ottima accoglienza ricevuta l’anno scorso dal prototipo E-Type Zero, che ha spinto la casa inglese a confermare la produzione dell’auto. Alla Monterey Car Week è stato mostrato quindi il primo esemplare dell’auto, ma le consegne sono attese dal 2020.

ACCELERAZIONE MIGLIORE - La conversione è opera della Jaguar Classic, il reparto dedicato alle auto storiche, che trasforma in elettriche auto acquistate direttamente e poi rimesse a nuovo oppure già di proprietà dei clienti. In entrambi i casi l’intervento è reversibile: ciò significa che è possibile reinstallare il motore termico. I tecnici della Jaguar del resto non hanno lasciato nulla al caso, perché le batterie da 40 kWh si trovano esattamente al posto del sei cilindri e il motore elettrico (di cui non si conosce la potenza) prende il posto del cambio manuale, quindi la Jaguar E-Type elettrica non dev’essere modificata a livello di telaio, sospensioni e freni. La casa inglese sostiene inoltre che la guidabilità rimane inalterata, visto che le batterie pesano grossomodo quanto il motore termico, ma l’elettrica è più veloce in accelerazione.

STILE SENZA TEMPO - La casa dichiara per la Jaguar E-Type elettrica tempi di ricarica nell’ordine delle 6/7 ore e un’autonomia massima di circa 275 chilometri. La sportiva rimane quasi del tutto uguale a quella “convenzionale”, a eccezione di particolari moderni come il cruscotto digitale, lo schermo a sfioramento del sistema multimediale (optional) ed i fari a led. La E-type è per la Jaguar un modello icona, rimasto in produzione dal 1961 al 1975, complice uno stile senza tempo passato alla storia: ha linee morbide, archi passaruota avvolgenti e l’inconfondibile tetto a goccia. A spingerla è un motore sei cilindri in linea 3.8 da 265 CV, sostituito nel 1964 da un più generoso 4.2 (sempre da 265 CV).

Jaguar E-Type
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
0
0
0
3
VOTO MEDIO
4,2
4.2
15


Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
25 agosto 2018 - 12:25
1
Ah questa si che è una splendida iniziativa: In tal modo gioielli simili si potranno continuare ad utilizzare per sempre anche quando le riserve petrolifere si saranno esaurite. Questa trasformazione rende la E-Type ancor più immortale di prima.
Ritratto di Giuliopedrali
25 agosto 2018 - 12:34
Mi piace quest'auto? Ovvio è la più bella auto della storia! Però sarebbe stato ancora più bello che le producessero ex novo da zero elettriche e con una struttura rinforzata per la sicurezza. Sarebbe in quel caso davvero la migliore auto dell'universo!
Ritratto di Mercedes-AMG
26 agosto 2018 - 11:18
Sono d'accordo che il progetto dovrebbe avere almeno il beneficio di permettere l'avvio di una nuova produzione del modello, con motore elettrico (con tempi di ricarica inferiore a quella indicata e autonomia dichiarata di almeno 300 km, penso che già oggi sia possibile!)... Con meccanica rivista e una maggiore sicurezza oltre che guidabilità dell'auto. Permettendo di avere un'auto green con l'aspetto di un'icona dell'automobilismo! Si vedeva già la E-Type elettrica anni fa su quel film "in time", e la l'idea non mi dispiaceva, ma ben diverso è privare vetture storiche già esistenti della loro natura e della loro storia d'auto per convertirle in questo modo.
Ritratto di Rikolas
26 agosto 2018 - 01:11
Ma che stai dicendo?? Una Jaguar ELETTRICA?? MA SIETE IMPAZZITI?? È uno SCEMPIO IMBARAZZANTE!! Ma poi non sai minimamente di cosa stai parlando! Le riserve petrolifere? 1) Le auto elettriche hanno bisogno di corrente dalle proveniente colonnine, ovvero dalle centrali elettriche, che funzionano a...PETROLIO! Sorpreso? Ma qualcuno crede ancora che l'auto elettrica viaggi da sola? SVEGLIARSI!! Si sposta solo il problema semza risolvere NULLA! Anzi si moltiplicano solo i problemi ambientali: le batterie hanno bisogno di materiali cone Nichel, Litio e altri composti chimici ALTAMENTE CANCEROGENI, oltre alla produzione su vasta scala impensabile, come le smaltiamo le batterie? Ce le mangiamo? Ma lo volete capire che l'elettrico è solo una MODA? È un giocattoko per ricchi, non per il "popolo" che va a lavorare tutti i giorni con la propria utilitaria, smettiamola di sognare e stiamo coi piedi per terra! In ultimo, trasformare un MITO come questa STUPENDA Jaguar in una volgare e inutile auto elettrica è un INSULTO a chi ama i motori, la STORIA di questa casa prestigiosa, chi ha avuto queata idea dovrebbe andare a zappare un po' di terra, quello e il suo posto!
Ritratto di Luzo
26 agosto 2018 - 09:48
È reversibile, lo fa direttamente Jaguat....l auto in se ė fantastica.......approved!!! Piuttosto penserei a classicizzare meglio plancia e cruscotto, se proprio
Ritratto di bellaguida
26 agosto 2018 - 21:25
Concordo sull' elettrico.
Ritratto di MatteFonta92
25 agosto 2018 - 13:28
3
Inconcepibile. Una E-Type senza il suono del 6 cilindri in linea (o del fantastico V12) non si può considerare una vera E-Type, ma un agglomerato di pezzi senza arte né parte. Violentare in questo modo simili gioiellini d'epoca è quanto di più deplorevole si possa fare. Fortuna che questa trasformazione è reversibile, ma sarebbe meglio non farla affatto!
Ritratto di Giuliopedrali
25 agosto 2018 - 14:18
Infatti era meglio farle ex novo come dicevo. In ogni caso saranno esemplari semi distrutti con motori assolutamente da cambiare che così rinascono a nuova vita.
Ritratto di ELAN
25 agosto 2018 - 22:49
1
Quoto, è una operazione di mktg.
Ritratto di marcoluga
25 agosto 2018 - 14:53
Questo sì che è un concept. Certi designer moderni dovrebbero restare qualche minuto a guardarla, in silenzio meditando sulle loro orripilanti pieghe e contro-pieghe, prive di armonia ed eleganza. Penso ad esempio alle fiancate deturpate delle MB del corso che per fortuna sta per essere cancellato.
Pagine