NEWS

Le marche più soddisfacenti per i tedeschi

05 giugno 2014

L’annuale indagine tedesca della JD Power ha rilevato che la Porsche è il costruttore che soddisfa di più. La Fiat è ultima.

Le marche più soddisfacenti per i tedeschi
INDAGINE SUL NUOVO - In Germania il periodico tedesco Auto Test assieme all’agenzia di consulenza e analisi economiche JD Power hanno compiuto la loro annuale ricerca sul grado di soddisfazione dei clienti nel settore delle automobili. In pratica ad un campione di automobilisti che hanno comperato un’auto dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre del 2012 è stato chiesto di dire il loro grado di soddisfazione per la vettura acquistata, esprimendo una valutazione da 0 a 1000. 
 
GIUDIZI ARTICOLATI - Gli intervistati sono stati sollecitati a fornire il loro parere su quattro diversi aspetti del relativo modello e del servizio ricevuto (attrattiva della vettura, costi riparazione, qualità e affidabilità, servizi). Le risposte ottenute hanno consentito di elaborare il giudizio medio per le diverse marche oltre a quello per le diverse categorie di modelli. La ricerca ha coinvolto 18.288 automobilisti contattati nel periodo tra dicembre 2013 e febbraio 2014. 
 

Al primo posto nella soddisfazione del cliente la Toyota Avensis con 848 punti.
 
MEDIA PEGGIORATA - Il risultato generale vede un grado di soddisfazione medio pari a 788 punti, cioè un punto meno dell’esito medio scaturito dalla analoga indagine del 2013. La casa che ha ottenuto il risultato più brillante è stata la Porsche con un punteggio di 835/1000. Poco lontane si sono piazzate a pari merito la Toyota e la Volvo. Da notare che nel 2013 la Porsche non era stata compresa nella graduatoria (per l’esiguità delle opinioni raccolte) e prima era risultata la Volvo. 
 
SKODA TRA LE ECCELLENZE - Nella parte alta della graduatoria colpisce l'ottima votazione riscossa dalla Skoda, in quinta posizione con 805 punti, dietro alla Mercedes che ne ha ottenuto 811. Nella parte bassa della classifica purtroppo si deve rilevare l’ultimo posto della Fiat, con 729 punti, dietro a Chevrolet, Dacia, Renault e Hyundai. 
 

La Volkswagen Touareg è una delle auto che hanno soddisfatto di più, con 842 punti.
 
LA TOYOTA AVENSIS AL TOP - Per quanto riguarda le valutazioni dei modelli, la ricerca JD Power Auto Test ha organizzato i risultati secondo nove categorie stabilendo tre “podi”, con le tre migliori auto per ognuno dei gruppi (city car, piccole, compatte, medie, grandi e lusso, monovolume piccoli, monovolume, suv compatti, suv grandi). Il modello che ha ottenuto il miglior giudizio in assoluto, tutte le categorie comprese, è stata la Toyota Avensis con 848 punti.
 
 
COSI LA SODDISFAZIONE TEDESCA PER LE MARCHE
 

Porsche

835

Toyota

818

Volvo

818

Mercedes

811

Skoda

805

Mitsubishi

800

Volkswagen

799

Mazda

794

BMW

793

Kia

790

Mini

789

Seat

789

Audi

786

Nissan

781

Honda

779

Peugeot

778

Ford

777

Suzuki

776

Opel

774

Smart

774

Citroën

772

Hyundai

769

Renault

766

Dacia

756

Chevrolet

731

Fiat

729

 

LE CATEGORIE

CITY CAR

 

Volkswagen up!

825

Toyota Aygo

801

Smart Fortwo

774

 

 

PICCOLE

 

Toyota Yaris

823

Citroën DS3

814

Kia Rio

813

 

 

COMPATTE

 

Seat Leon

823

Kia Cee’d

812

Toyota Auris

811

 

 

MEDIE

 

Toyota Avensis

848

Skoda Superb

840

Mercedes Classe C

820

 

 

GRANDI E LUSSO

 

Volvo V70/XC70

833

Mercedes Classe E

821

Audi A6/RS6/S6/A6 allroad

810

 

 

MONOVOLUME PICCOLI

 

Opel Meriva

804

Nissan Note

784

Citroën C3 Picasso

776

 

 

MONOVOLUME

 

Mercedes Classe B

824

Seat Altea/Freetrack/XL

817

Volkswagen Touran

804

 

 

SUV COMPATTI

 

Kia Sportage

836

Mitsubishi ASX

828

Ford Kuga

819

 

 

SUV GRANDI

 

Volkswagen Touareg

842

Porsche Cayenne

840

BMW X6

837

 





Aggiungi un commento
Ritratto di M93
5 giugno 2014 - 19:02
Vero, concordo ;) Negli ultmi tempi, in Italia si compra molto più giapponese, coreano e francese, oltre che tedesco. L'industria auto italiana è tutt'ora sottotono, che può contare veramente su pochi prodotti, come Panda o 500, per fare degli esempi: è finito il "quasi monopolio", o per meglio dire, le altissime quote di mercato che Fiat deteneva nel nostro paese, fino a qualche anno fa. Un saluto ;)
Ritratto di Gino2010
6 giugno 2014 - 15:41
Se al cliente che cerca la sw fiat risponde:c'è la 500L,ecc al cliente Alfa Romeo che cerca la SW l'unica cosa che il concessionario può rispondere è:se vuole le do l'indirizzo del più vicino concessionario audi.
Ritratto di Fojone
5 giugno 2014 - 13:02
ma la Panda invece ti sembra bella?
Ritratto di Asburgico
5 giugno 2014 - 12:16
Fa un po' strano vedere la Kia cee’d e non la Golf
Ritratto di Franchigno
5 giugno 2014 - 12:57
A me invece sembra strano l'ottimo piazzamento della Kia a scapito della Hyundai,che in realtà sono la medesima cosa,stessa casa madre cioè la Hyundai!.
Ritratto di legacy74
5 giugno 2014 - 12:45
Aldilà delle sterili discussioni rimane un aspetto oggettivo: la percezione di soddisfazione e quindi qualità del prodotto si costrusce nel tempo. Temo che FCA porti con se ancora la cattiva nomea ereditata da un passato non certo da ricordare quanto a qualità.
Ritratto di onavli§46
5 giugno 2014 - 12:45
che rispecchiano il consumismo forzato dell'immagine prodotto, nel riferimento di chi "prezzolato" pur le compie. Certo FIAT/FCA, è ultima in tale, specifica statistica, ma sicuramente vi è di molto peggio, e sopratutto di molto più esatto alla confacente realtà. L'aggettivo"prezzolato" che è l'aggettivo in participio passato di prezzolare, sta a significare, che qualcuno paga, per rendersi immagine migliore, oppure per far si che quella degli altri venga messa in cattiva luce. Insomma le statistiche, sono ne più e ne meno che un -media- compie, per determinare ed indirizzare l'orientamento del pubblico. Che dire, piantiamola con queste statistiche, che assomigliano molto al sapore degli exit-pool sui sondaggi di voto elettorale, oppuramente se si vogliono fare, si svolgano almeno con la comparazione di altri soggetti determinati allo stesso intervento. Diversamente, parliamo del nulla, anzi del fazioso. In conclusione, tutta mia personale, sarebbe anche e quasi ora, che del giudizio dei Tedeschi e di altri, ce ne fottessimo un po' ed alquanto.
Ritratto di MatteFonta92
5 giugno 2014 - 12:57
3
È ovvio che in Germania le auto più apprezzate siano quelle di marca tedesca, mi sarei stupito del contrario. Ma ogni stato fa storia a sè, in Francia le più apprezzate sono sicuramente le auto francesi e in Italia le italiane, quindi a cosa serve alla fine questa classifica?
Ritratto di Willy2000
5 giugno 2014 - 15:24
E' logico che ogni stato preferisce le auto di propria produzione.
Ritratto di M93
5 giugno 2014 - 17:34
Sono d'accordo con quanto hai detto, ma non bisogna dimenticarsi che è una classifica che punta ad evidenziare il gradimento dei clienti rispetto alla vettura da loro acquistata. Logicamente ogni paese tende ad acquistare vetture nazionali, come hai detto, ma la classifica premia ancora una volta tedesche, giapponesi e coreane, risultati discreti per le francesi e pessimi (al solito) per Fiat. Un saluto.
Pagine