NEWS

Jeep Cherokee 2018: le prime immagini

19 dicembre 2017

La Jeep Cherokee cambia grazie a vari ritocchi al frontale, meno aggressivo rispetto a prima, e alla coda. Esordio al Salone di Detroit.

Jeep Cherokee 2018: le prime immagini

LA VEDREMO A GENNAIO - La prima grande novità attesa dalla Jeep con l’anno nuovo è la versione ristilizzata della suv media Jeep Cherokee, aggiornata all’esterno e dotata di nuove funzionalità per il sistema multimediale Uconnect, che dovrebbe ricevere i sistemi Apple Car Play e Android Auto. La Cherokee 2018 verrà mostrata in anteprima al Salone dell’automobile di Detroit (13-28 gennaio), ma oggi la casa americana ha deciso di rompere l’attesa e mostrare alcune immagini di entrambe le versioni disponibili: quella normale e la Trailhawk, dotata di protezioni maggiorate sulla carrozzeria, fascioni specifici e particolari adatti alla guida in fuoristrada, come l’assetto rialzato ed i ganci traino sul paraurti davanti.

FARI RIVISTI - I principali cambiamenti della Jeep Cherokee 2018 interessano la “vista” anteriore e riguardano il fascione paraurti, il cofano ed i fari, non più disposti su tre livelli e quindi meno appariscenti rispetto a prima. Grazie a queste modifiche si nota una somiglianza più accentuata fra la Cherokee e la Compass. Dietro invece cambiano la finitura interna dei fanali e l’alloggiamento del portatarga, sistemato del portellone e non più nel paraurti. La Jeep non ha rivelato se vi saranno altre novità a livello tecnico, a partire dal nuovo motore micro ibrido 2.0, portato all’esordio sulla nuova Wrangler e atteso in futuro su altre macchine del costruttore statunitense.

Jeep Cherokee
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
160
99
82
40
94
VOTO MEDIO
3,4
3.402105
475


Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
19 dicembre 2017 - 23:47
A me la seconda serie fa impazzire ancora oggi. Una linea eccezionale
Ritratto di MAXTONE
20 dicembre 2017 - 01:53
Errata corrige, non.ricordavo.la serie SJ del 74, comunque si, la più bella rimane la seconda che intende AMG, quella 84-2001 le cui prime serie importate in Europa montavano un diesel di origine Renault ed avevano solo la carrozzeria a tre porte, successivamente arrivarono la cinque porte e il lussuoso allestimento Limited curato da Renault, sempre maestra nell'allestimento di interni dal lusso notevole ma con gusto se ricordi anche le serie Limited della 5 e della 21 e le Baccara per Clio e 25.
Ritratto di Fr4ncesco
20 dicembre 2017 - 08:15
In quel periodo Jeep era della AMC che negli ultimi anni era in partnership con Renault, infatti varie Renault arrivavano anche in USA, con marchi americani e non. Poi al fallimento dall'intuizione di Iacocca il marchio Jeep passo alla Chrysler. Curiosi tutti questi passaggi di testimone.
Ritratto di MAXTONE
20 dicembre 2017 - 13:35
Ma quanto belle erano le Renault USA? Le Alliance ed Encore (9 ed 11) avevano le cromature alle cornici dei finestrini e uniche nel loro segmento con il retrotreno a barre di torsione, schema molto raffinato rispetto alle più semplici rivali dell'epoca (Chevette,Escort e Corolla) e anche la Fuego Turbo con i paraurti USA e i gruppi ottici modificati era più bella di quella europea, persino la 21 hanno venduto in America col nome di Medaillon. A mio avviso Renault con l'eccellente gamma di cui dispone adesso, in particolare Megane, Talisman ed Espace, potrebbe e dovrebbe rientrare immediatamente nel mercato USA.
Ritratto di Fr4ncesco
20 dicembre 2017 - 14:17
Vero, una join venture molto interessante con moderne vetture francesi e specifiche americane, all'epoca molto evidenti rispetto adesso ma che non le facevano apparire di "importazione" come altre europee, ma come una gamma a se stante. Poi c'era la Renault 5 conosciuta come LeCar. Proprio negli ultimi mesi guardando la Kadjar noto un aspetto asiatico e delle proporzioni che non farebbero sfigurare quella gamma di vetture medio-grandi Renault sulle strade USA, dove tra l'altro non avrebbero da ridire sulle finiture come qua in Europa. Si vede che però quella zona di mondo è appannaggio della Nissan.
Ritratto di alex_rm
19 dicembre 2017 - 21:26
Per me non era il frontale il maggiore problema,guidata per una settimana ed ha pochissime doti offroad( una Discovery sport le e superiore) e molto bassa da terra e con parafanghi anteriore e posteriore pronunciati.sarebbe interessante una versione Trailhawk con il 2200 diesel(è venduto solo con il 3600 benzina)
Ritratto di francesco.87
19 dicembre 2017 - 21:47
meglio la trailhawk, l'altra risulta anonima
Ritratto di Pierpaolo C
19 dicembre 2017 - 23:00
Non mi piace . Appeal di una Asiatica
Ritratto di probus78
19 dicembre 2017 - 23:28
Per me è la jeep più brutta in assoluto. Tanto brutta questa quanto belle grand Cherokee e compass. Nuovo wrangler stupenda come sempre. Renegade così così..
Ritratto di ziobell0
20 dicembre 2017 - 09:16
sono d'accordo, mentre la compass e la G.Cherokee sono molto belle, non ho mai capito la linea di quest'auto: da fuori manca l'imponenza e la personalità di una Jeep, sembra un miscuglio di linee. Dentro (parere personale) è ancora peggio, zero stile, mi sembra un'utilitaria indiana. Il tutto proposto ad un prezzo folle...infatti ne vedo pochissime.
Pagine