NEWS

Jeep Compass: scoprirla con la realtà aumentata

30 marzo 2017

Nelle concessionarie Jeep è pronto il Compass Visualiser per conoscere la nuova Suv prima del suo arrivo.

Jeep Compass: scoprirla con la realtà aumentata

PER CONOSCERE LA NUOVA COMPASS - In attesa dell'arrivo nelle concessionarie nel settembre 2017, la nuova Jeep Compass si lascia già scoprire ed ammirare dai potenziali clienti. Grazie al “Compass Visualiser” (qui sopra), il sistema di realtà aumentata che consentirà di interagire con la vettura, l’ultima nata in casa Jeep offre un’innovativa customer experience e anticipa i suoi contenuti in via virtuale. La Compass è già ordinabile in versione Opening Edition con la sua offerta dedicata per il lancio e una dotazione di serie piuttosto completa ad un prezzo di attacco di 37.750 euro.

COSA SI PUÒ FARE - Osservare le particolarità delle linee esterne, scrutare l’interno, girare intorno alla Jeep Compass in scala 1:1, configurare la vettura con colori diversi e optional a volontà sono tutte possibilità che il cliente può provare grazie al “Compass Visualiser”. Per esempio, dopo aver scelto colore e cerchi, si possono virtualmente aprire le portiere per poi scoprire l’abitacolo nei suoi dettagli. Con un semplice tocco sullo schermo del dispositivo si possono cambiare i colori dei rivestimenti interni. Mentre la vettura è visualizzata sullo schermo del dispositivo, l'esemplare virtuale si sposta in relazione ai movimenti dell'osservatore. Sviluppato in collaborazione con Accenture, il Visualiser si basa su Tango, la tecnologia per la realtà aumentata di Google, ed è stata ottimizzata per lo smartphone Lenovo Phab 2 Pro, il primo dispositivo compatibile con Tango. Il Visualiser è già disponibile nelle concessionarie Jeep italiane ed entro l’estate sarà introdotto in tutta Europa.

LA OPENING EDITION SUBITO ORDINABILE - La Jeep Compass Opening Edition monta il 2.0 Multijet 140CV, a quattro ruote motrici e cambio automatico a 9 marce. Nell’equipaggiamento sono compresi cerchi in lega da 18”, Beats Audio System, Bluetooth con streaming audio, climatizzatore automatico bi-zona, comandi audio al volante, fari fendinebbia, freno di stazionamento elettrico, sistema di fretata automatica, assistenza alla partenza in ssalita, dispositivo di mantenimento della corsia di marcia, sensori di parcheggio posteriori, retrovisori esterni ripiegabili elettricamente, sedili posteriori abbattibili 40/20/40, sedili rivestiti in tessuto con inserti in pelle. All’interno, c’è il sistema multimediale Uconnect di 8,4” compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Esternamente, spiccano i LED nei gruppi ottici, i vetri oscurati, la modanatura cromata. 

Jeep Compass
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
140
66
35
27
18
VOTO MEDIO
4,0
3.98951
286
Aggiungi un commento
Ritratto di Gasswagen
31 marzo 2017 - 13:57
Ceracchi tu hai capito tutto. Beh, non è che ci vuole poi un grande intelletto. Solo gli antiitaliani disfattisti e che probabilmente votano in un certo modo ne sono tangibilmente sprovvisti. Pazienza. Forza Italia (alla faccia di quei testi.coli che non ti amano e che sono indegni di calpestare il sacro suolo)
Pagine