NEWS

Jeep Compass: ora è made in Italy

Pubblicato 22 febbraio 2020

Nella fabbrica della FCA di Melfi è iniziata la produzione delle Jeep Compass destinate al mercato europeo.

Jeep Compass: ora è made in Italy

I PRIMI ESEMPLARI - Nello stabilimento della FCA di Melfi, in Basilicata, è iniziata la produzione della Jeep Compass per il mercato europeo. Gli esemplari destinati al resto del Mondo continueranno ad essere fabbricati in Brasile, Cina, India e Messico. Le prime due unità uscite dalla linea nei giorni scorsi sono state una di colore Colorado Red e l’altra di colore Jetset Blue (nella foto). La Jeep Compass prodotta nell’impianto lucano sarà alimentata da nuovi motori benzina e diesel, che, nei prossimi mesi, saranno affiancati anche dall’ibrida plug-in con batterie ricaricabili all’esterno (qui per saperne di più).

ANCHE L’IBRIDA - Le versioni ibride plug-in della Jeep Compass, necessitano di un 10-15% di tempo in più per l'assemblaggio in virtù della maggiore complessità dovuta al più alto numero di componenti. Il sistema ibrido, dove il 4 cilindri da 1.3 lavora in sinergia con il motore elettrico, sviluppa una potenza complessiva di 190 o 240 CV. La trazione è integrale perché il 1.3 trasferisce il moto alle ruote anteriori (attraverso un cambio automatico a sei marce), mentre il motore elettrico (con circa 60 CV) si occupa di muovere quelle posteriori.

UNA FABBRICA IMPORTANTE - Dopo l’avvio della produzione a Melfi, nel 2014, delle Fiat 500X e Jeep Renegade, per le quali è stato investito circa 1 miliardo di euro, la fabbrica ha visto crescere la sua importanza all’interno del gruppo FCA, e oggi impiega 7.300 addetti (4.000 solo per il montaggio delle auto), 860 robot per la lastratura, 278 stazioni automatiche di avvitatura e 54 robot per la verniciatura.

Jeep Compass
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
207
109
70
54
82
VOTO MEDIO
3,6
3.58429
522




Aggiungi un commento
Ritratto di supermax63
11 aprile 2020 - 05:35
Le consiglio di ripassare la grammatica della lingua italiana magari sfruttano al meglio il tempo libero offerto dal "lockdown". Più migliore !!!
Ritratto di nipiada1
11 aprile 2020 - 09:08
1
Eh si !! Gli esami non finiscono mai .....ma in genere: chi scaglia la prima pietra ...... ha qualche remora......... ? L'unico commento "sgrammaticato" era rivolto alla vettura e non mi aspettavo professori in vena di annotazioni diversificate. Questo sarà il mio primo e unico commento, non risponderò ad eventuali repliche, vedi mai che incappo in altri errori di grammatica più migliori!!!!! Opss!!!!
Ritratto di supermax63
12 aprile 2020 - 14:31
Egr.Negazionista, Più Migliore è un errore da analfabeta
Ritratto di Sepp0
24 febbraio 2020 - 12:16
A me pare che in Italia venda "fin troppo", fa quasi (o senza quasi) più numeri di Renegade che costa mediamente 10k in meno. Se la ricarrozzassero in maniera accattivante e la ribrandizzassero FIAT mettendola a 10k di meno (Tipo style), in Italia farebbe il botto.
Ritratto di AndyCapitan
11 maggio 2020 - 01:50
1
e riddaie!!!!...non sono auto italianeeeeeee...sono meta'olandesi , meta' svizzere e meta' ammericane costruite dagli schiavi italiani!
Ritratto di mariofiore
11 maggio 2020 - 22:37
Sempre cavolate mi tocca sentire. Di olandese ha zero. Di americano ha 1 e di svizzere 0. La maggior parte della componentistica é fabbricata in Italia.. Schiavi italiani la costruiscono? Ma stai bene? Magari lavorassi io li, la pazzia non ha proprio limiti.
Ritratto di NITRO75
23 febbraio 2020 - 15:18
E Trump come l'ha presa?
Ritratto di Piersandro93
23 febbraio 2020 - 20:29
A trump non cambia niente, perché la Compass che lui riceveva negli usa era fatta in Messico e continuerà a essere fatta in Messico per il mercato nord americano
Ritratto di Piersandro93
23 febbraio 2020 - 20:28
Prodotto già che ha avuto il suo picco di vendite, continuerà a esse richiesta bei prossimi 2-3 anni, ma a mio parere doveva essere prodotta in Italia dal debutto. Sullo stesso pianale avrebbero potuto fare un suv Fiat di dimensioni di una Cherokee o un suv Lancia. Cmq sempre meglio di niente
Ritratto di Oxygenerator
24 febbraio 2020 - 08:25
Bene, oltretutto esteticamente riuscita, molto piacevole. Assolutamente da cambiare gli interni che sembrano degli anni 80/90. Speriamo nella qualità dell’assemblaggio e dei componenti, sopra tutto quelli elettrici, che è sempre stato uno dei punti deboli di Fiat.
Pagine