Jeep Renegade 2018: prezzi da 22.400 euro

Grazie ai "Renegade Days" sarà possibile vederla e provarla nelle concessionarie dal 13 al 21 luglio con orario esteso fino alle 21.

LA DIESEL DA 25.900 EURO - Aggiornata con leggeri ritocchi estetici, la Jeep Renegade 2018 (leggi qui il primo contatto) porta all'esordio motori nuovi o aggiornati: per la prima volta su una vettura della FCA sono disponibili i nuovissimi benzina 1.0 da 120 CV e 1.3 da 150 o 180 CV, a tre o quattro cilindri, mentre i diesel 1.6 da 120 CV e 2.0 da 140 o 170 CV sono dotati di nuovi turbo e del filtro antiparticolato che funziona grazie all’iniezione del liquido AdBlue a base di urea. La rinnovata suv si può già ordinare ed i prezzi sono stati fissati a partire da 22.400 euro, riferiti alla 1.0 T3 in allestimento di primo livello Sport con cambio manuale a 6 marce. Per avere la Longitude bisogna aggiungere altri 400 euro. La Jeep Renegade 1.6 MultiJet parte invece da 25.900 euro, che diventano 28.100 euro scegliendo il cambio automatico doppia frizione DDCT a sei marce. Il prezzo della versione base scende a 18.900 euro per chi ordina l’auto nei prossimi giorni, a patto però che accetti di pagarla con un finanziamento. Al momento non si conoscono i prezzi dei motori a benzina 1.3, diesel 2.0 e delle varianti a trazione integrale. Dal 13 al 21 luglio gli autosaloni italiani della Jeep resteranno aperti fino alla 21 in occasione dei "Renegade Days".

ANCHE BICOLORE - In occasione dell'aggiornamento sulla Jeep Renegade sono stati aggiunti optional finora non disponibili (come le ruote di 19”) e rivisto i colori esterni (debutta il blu Jet Set da 700 euro), anche ad effetto opaco (il verde Matt costa 1.150 euro) o bicolore con il tetto nero (1.150 euro). La Jeep Renegade in allestimento Sport include nel prezzo il “clima” manuale, i cerchi in acciaio di 16”, lo schermo a sfioramento nella consolle di 5”, il sistema che avvisa quanto si esce dalla corsia di percorrenza e la radio digitale DAB. La Longitude aggiunge il regolatore e limitatore di velocità, i sensori di prossimità posteriori, una presa usb per i passeggeri posteriori ed i cerchi in lega di 16”, mentre sono compresi nel prezzo della Business anche il volante riscaldato, lo schermo a sfioramento di 8,4”, il “clima” automatico e le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. La più ricca Limited completa l'equipaggiamento con le ruote di 18”, il sistema che rallenta automaticamente l'auto prima di un tamponamento e quello per variare l'erogazione della potenza in base al terreno.

OPTIONAL IN PACCHETTI - A richiesta per la Jeep Renegade si possono avere il tetto apribile elettrico (1.500 euro), i sedili anteriori riscaldati (250 euro) e una serie di pacchetti, come quello chiamato Function, che prevede gli specchietti ripiegabili elettricamente con funzione sbrinamento, il sistema d'ingresso senza chiave, il cassettino sotto il sedile passeggero e il comando sulla chiave d'accensione per chiudere i vetri laterali (600 euro). Nel pacchetto Visibility sono contenuti lo specchietto interno anti-abbagliamento, l'accensione automatica di “tergi” e fari e lo spegnimento automatico degli abbaglianti (400 euro).



Leggi l'articolo su alVolante.it