NEWS

Jeep Renegade 2018: prezzi da 22.400 euro

11 luglio 2018

Grazie ai "Renegade Days" sarà possibile vederla e provarla nelle concessionarie dal 13 al 21 luglio con orario esteso fino alle 21.

Jeep Renegade 2018: prezzi da 22.400 euro

LA DIESEL DA 25.900 EURO - Aggiornata con leggeri ritocchi estetici, la Jeep Renegade 2018 (leggi qui il primo contatto) porta all'esordio motori nuovi o aggiornati: per la prima volta su una vettura della FCA sono disponibili i nuovissimi benzina 1.0 da 120 CV e 1.3 da 150 o 180 CV, a tre o quattro cilindri, mentre i diesel 1.6 da 120 CV e 2.0 da 140 o 170 CV sono dotati di nuovi turbo e del filtro antiparticolato che funziona grazie all’iniezione del liquido AdBlue a base di urea. La rinnovata suv si può già ordinare ed i prezzi sono stati fissati a partire da 22.400 euro, riferiti alla 1.0 T3 in allestimento di primo livello Sport con cambio manuale a 6 marce. Per avere la Longitude bisogna aggiungere altri 400 euro. La Jeep Renegade 1.6 MultiJet parte invece da 25.900 euro, che diventano 28.100 euro scegliendo il cambio automatico doppia frizione DDCT a sei marce. Il prezzo della versione base scende a 18.900 euro per chi ordina l’auto nei prossimi giorni, a patto però che accetti di pagarla con un finanziamento. Al momento non si conoscono i prezzi dei motori a benzina 1.3, diesel 2.0 e delle varianti a trazione integrale. Dal 13 al 21 luglio gli autosaloni italiani della Jeep resteranno aperti fino alla 21 in occasione dei "Renegade Days".

ANCHE BICOLORE - In occasione dell'aggiornamento sulla Jeep Renegade sono stati aggiunti optional finora non disponibili (come le ruote di 19”) e rivisto i colori esterni (debutta il blu Jet Set da 700 euro), anche ad effetto opaco (il verde Matt costa 1.150 euro) o bicolore con il tetto nero (1.150 euro). La Jeep Renegade in allestimento Sport include nel prezzo il “clima” manuale, i cerchi in acciaio di 16”, lo schermo a sfioramento nella consolle di 5”, il sistema che avvisa quanto si esce dalla corsia di percorrenza e la radio digitale DAB. La Longitude aggiunge il regolatore e limitatore di velocità, i sensori di prossimità posteriori, una presa usb per i passeggeri posteriori ed i cerchi in lega di 16”, mentre sono compresi nel prezzo della Business anche il volante riscaldato, lo schermo a sfioramento di 8,4”, il “clima” automatico e le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. La più ricca Limited completa l'equipaggiamento con le ruote di 18”, il sistema che rallenta automaticamente l'auto prima di un tamponamento e quello per variare l'erogazione della potenza in base al terreno.

OPTIONAL IN PACCHETTI - A richiesta per la Jeep Renegade si possono avere il tetto apribile elettrico (1.500 euro), i sedili anteriori riscaldati (250 euro) e una serie di pacchetti, come quello chiamato Function, che prevede gli specchietti ripiegabili elettricamente con funzione sbrinamento, il sistema d'ingresso senza chiave, il cassettino sotto il sedile passeggero e il comando sulla chiave d'accensione per chiudere i vetri laterali (600 euro). Nel pacchetto Visibility sono contenuti lo specchietto interno anti-abbagliamento, l'accensione automatica di “tergi” e fari e lo spegnimento automatico degli abbaglianti (400 euro).

Jeep Renegade
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
248
137
67
46
109
VOTO MEDIO
3,6
3.60791
607


Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
11 luglio 2018 - 16:16
Con sta Jeep jeepetta alla lunga c'è il rischio fossilizzazione. Oltre che pian piano passi tutto in mano USA.
Ritratto di dottorstrange
11 luglio 2018 - 16:31
Cose del tipo? Perché lo si dice di tutte le auto, basta essere fan di qc gruppo automobilistico in competizione. Detta così ha lo stesso valore di 'mio cuggino mi ha detto che...'
Ritratto di tramsi
11 luglio 2018 - 17:01
Frizione difettosa (vale anche per la 500X), su cui Fiat non riconosce l'intervento in garanzia, i blog ne sono pieni.
Ritratto di Giuliopedrali
11 luglio 2018 - 19:30
Fossilizzazione perché di un utilitaria o una media ci sarà sempre bisogno. La Renegade è enormemente di moda invece, ma se passa la moda, o sbagliano la sostituita, il prossimo modello...
Ritratto di Gianluigi74
11 luglio 2018 - 22:41
Ma tu di che parli ? Boh ? Solo fango sulla FCA . Mahh. Un sacco di gente pagata dalla concorrenza e/o di "itagliani" per i quali qualunque cosa .... purche fatta da stranieri ... Comunque io la Renegade l'ho comprata nel 2015 allestimento sport 2.0 Mjet 120cv 4x4. Ad ora 75.000 km (25k all'anno) fatti per casa lavoro e svago in asflato e molto offroad a pesca funghi etc. L'ho "maltrattata" in ogni modo con sterrati, fango, neve in ogni condizione: inarrestabile anche senza le ridotte. Problemi: zero. Mai aperto il cofano. 2 tagliandi fatti . Comodossima e consumi ok.
Ritratto di Giuliopedrali
12 luglio 2018 - 06:32
Be io ho avuto 20 anni e passa un Alfa33 che il cofano lo aprivi ogni tanto per ammirare lo spettacolo del boxer, non per altro...
Ritratto di Rieccomi
11 luglio 2018 - 22:53
Ovviamente “si dice che”, senza traccia di statistiche. D’altronde, lasciando a bocca aperta per l’ottimo lavoro fatto col restyling, le critiche vanno inventate...
Ritratto di Agl75
11 luglio 2018 - 17:58
Sempre una gran jeep. Concordo con gjgg: iconica. Attendo di trovare qualche info in più perché sinceramente da questo articolo ci ho capito poco di cosa sia possibile e cosa no. Anche i prezzi e le motorizzazioni. @morino: ancora rido per il commento “Fiat Pandona”! Meraviglioso!
Ritratto di FOXBLACK
11 luglio 2018 - 20:44
Peccato che mettano come optional parti che avevo tutte su una normalissima utilitaria di 10 anni fa. ...mi viene in mente quando la Fiat faceva pagare lo specchietto destro. ...
Ritratto di Rieccomi
11 luglio 2018 - 22:56
Veramente bella. Ha raggiunto una maturità invidiabile. Jeep sta diventando un marchio globale fortissimo.
Pagine