Jeep Renegade: le prime immagini del restyling

La Jeep Renegade si rinnova con modifiche leggere che non ne modificano il carattere, ma arrivano i nuovi motori 1.0 e 1.3.

CAMBIA NEI DETTAGLI - Sono bastate poche sapienti migliorie per rinnovare il look della Jeep Renegade, la suv compatta in vendita dal 2014 che riceverà fra alcune settimane un leggero aggiornamento per le luci e altri piccoli dettagli esterni, come ad esempio i fascioni e le ruote. La Jeep Renegade 2018 ha fatto il suo esordio questa mattina al Salone dell'automobile di Torino Parco Valentino, dove si può già toccare con mano, ma per il momento la Jeep non ha ancora diffuso ulteriori dettagli (lo farà il 20 giugno in occasione di una presentazione più approfondita). A giudicare dalle prime due immagini si nota una modifica ai fari anteriori, invariati nella forma ma ora dotati di led sia per la luce diurna che quella principale.

ARRIVANO I FIREFLY - I led appaiono anche nei fanali posteriori della Jeep Renegade 2018, che mantengono il caratteristico look a forma di tanica, mentre nei fascioni anteriori cambia il posizionamento dei fendinebbia e delle prese d'aria laterali. Anche i cerchi e il blu metallizzano sembrano inediti. La principale novità di questo aggiornamento della Renegade è l’arrivo dei nuovi motori a benzina turbo 3 cilindri 1.0 e 4 cilindri 1.3, denominati FireFly, che nei prossimi anni verranno montati su tutti i modelli piccoli e compatti della FCA al posto degli 0.9 TwinAir e 1.4 MultiAir. Stando a quanto anticipato dal costruttore statunitense, sulla Jeep Renegade il 1.0 svilupperà 120 CV e il 1.3 150 CV o 180 CV. Il restyling segue di pochi mesi l'aggiornamento che ha interessato il sistema multimediale e la console centrale.



Leggi l'articolo su alVolante.it