Jeep Renegade: le prime immagini del restyling

6 giugno 2018

La Jeep Renegade si rinnova con modifiche leggere che non ne modificano il carattere, ma arrivano i nuovi motori 1.0 e 1.3.

Jeep Renegade: le prime immagini del restyling

CAMBIA NEI DETTAGLI - Sono bastate poche sapienti migliorie per rinnovare il look della Jeep Renegade, la suv compatta in vendita dal 2014 che riceverà fra alcune settimane un leggero aggiornamento per le luci e altri piccoli dettagli esterni, come ad esempio i fascioni e le ruote. La Jeep Renegade 2018 ha fatto il suo esordio questa mattina al Salone dell'automobile di Torino Parco Valentino, dove si può già toccare con mano, ma per il momento la Jeep non ha ancora diffuso ulteriori dettagli (lo farà il 20 giugno in occasione di una presentazione più approfondita). A giudicare dalle prime due immagini si nota una modifica ai fari anteriori, invariati nella forma ma ora dotati di led sia per la luce diurna che quella principale.

ARRIVANO I FIREFLY - I led appaiono anche nei fanali posteriori della Jeep Renegade 2018, che mantengono il caratteristico look a forma di tanica, mentre nei fascioni anteriori cambia il posizionamento dei fendinebbia e delle prese d'aria laterali. Anche i cerchi e il blu metallizzano sembrano inediti. La principale novità di questo aggiornamento della Renegade è l’arrivo dei nuovi motori a benzina turbo 3 cilindri 1.0 e 4 cilindri 1.3, denominati FireFly, che nei prossimi anni verranno montati su tutti i modelli piccoli e compatti della FCA al posto degli 0.9 TwinAir e 1.4 MultiAir. Stando a quanto anticipato dal costruttore statunitense, sulla Jeep Renegade il 1.0 svilupperà 120 CV e il 1.3 150 CV o 180 CV. Il restyling segue di pochi mesi l'aggiornamento che ha interessato il sistema multimediale e la console centrale.

Jeep Renegade
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
246
134
64
43
103
VOTO MEDIO
3,6
3.638985
590
Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
7 giugno 2018 - 11:18
Anzi no, il volante rimane quello brutto. Cambiano solo lo schermo in sostanza.
Ritratto di Roomy79
6 giugno 2018 - 13:39
1
Hanno fatto davvero un bel lavoro, hanno affinato davvero con gusto, il frontale nuovo sembra una scultura.
Ritratto di MirtilloHSD
6 giugno 2018 - 14:02
4
Il dietro rimane pressoché identico, mentre il davanti... wow....molto bello! Un saluto, Mirtillo
Ritratto di bubu
6 giugno 2018 - 14:06
Sono rimasto piacevolmente colpito! Finalmente un aggiornamento sostanziale (cosa rara per FCA) e arrivato al tempo giusto (cosa ancora più rara). Mi è sempre piaciuta questa piccola Jeep ed è inutile dire che ora mi convince ancora di più! La trovo una validissima originale alternativa per il segmento affollato delle piccole Suv! Mi sembra davvero un ottimo colpo!
Ritratto di gjgg
6 giugno 2018 - 14:06
1
Comunque, mi scusassero i jeepboys per l'OT, ma col diesel universalmente in prospettiva di declino il 1.3 firefly turbo da 180HP su una una Tipo Abarth o HGT ce lo vedrei proprio bene. 22-23.000 euro chiavi in mano e motorizzerebbe gli sportivi d'italia che magari seppur pieni di passione per i valori tradizionali delle auto (prestazioni in primis), più di tanto non ci possono investire
Ritratto di Thresher3253
6 giugno 2018 - 14:37
Notevole, un restyling che svecchia un sacco la versione originale senza rovinare il design nel complesso.
Ritratto di probus78
6 giugno 2018 - 14:41
effettivamente il frontale adesso sembra più "importante", come fosse di un suv più grosso di dimensioni. Il 1.0 turbo 3 cilindri 120 cv era assolutamente indispensabile svilupparlo, visto che quasi tutti i concorrenti hanno già questa tipologia di motore (con potenze che variano e si aggirano dal 100 ai 130cv). Molto, ma molto interessante il 1.3 turbo 180 cv: che io sappia a listino non conosco 1.3 turbocompresso che arrivi a tale potenza. Suppongo e mi chiedo se lo faranno anche col 4wd.
Ritratto di Luzo
6 giugno 2018 - 16:02
si il 180 sarà awd con l'automatico 9v
Ritratto di mika69
6 giugno 2018 - 14:56
Bella, mi piace...LED finalmente, un po di modernità. Spero siano anche più leggeri questi motori e che la distribuzione dei pesi sia così migliorata: nelle frenate brusche si vede sempre il posteriore alzarsi da terra in maniera vergognosa e pericolosissima.
Ritratto di Fr4ncesco
6 giugno 2018 - 16:51
Ottima osservazione Mika, nessuno pensa mai al peso dei motori e come influiscono sulla distribuzione della massa nelle varie dinamiche.
Pagine