NEWS

Jeep Renegade e Compass: i prezzi delle ibride plug-in

Pubblicato 22 gennaio 2020

In consegna dall’estate del 2020 le versioni Hybrid 4xe hanno il sistema ibrido ricaricabile con 240 CV: di 50 km l’autonomia in elettrico.

Jeep Renegade e Compass: i prezzi delle ibride plug-in

GARANZIA ESTESA - Annunciate lo scorso anno, sono ordinabili le suv Jeep Renegade Hybrid 4xe e Jeep Compass Hybrid 4xe dotate del sistema ibrido plug-in con batterie che si ricaricano dalla rete elettrica esterna: costano rispettivamente 40.900 e 45.900 euro (le prime consegne dall’estate del 2020). Nella prima fase di vendita, che si concluderà il 9 marzo, saranno prenotabili solo dal sito internet www.jeep-official.it/4xr-ibrido nell’esclusiva versione di lancio First Edition, che ha inclusi nel prezzo l’estensione della garanzia (5 anni per l’auto, 8 per le batterie) e la wallbox da parete per ricaricare più velocemente le pile.

DUE ALLESTIMENTI - Le Jeep Renegade Hybrid 4xe e Jeep Compass Hybrid 4xe First Edition si possono avere in due allestimenti: Urban, con cerchi di 19”, e Off-road, con ruote di 17”. Entrambe hanno di serie lo schermo di 8,4” nella consolle, le funzionalità per gli smartphone Apple CarPlay e Android Auto, l’accesso a bordo senza chiave, lo schermo di 7” nel cruscotto, la telecamera posteriore di parcheggio, il sistema per il monitoraggio dell’angolo cieco negli specchietti e il cavo per la ricarica delle batterie da colonnine pubbliche. La Renegade ha anche i fari a led, mentre per la Compass ci sono quelli allo xeno. 

ANCHE BRILLANTI - A muovere le ruote anteriori della Jeep Renegade e Compass Hybrid 4xe è il benzina turbo 4 cilindri 1.3 da 180 CV, mentre il motore elettrico (con circa 60 CV) spinge quelle posteriori; il sistema eroga complessivamente 240 CV. Ad alimentare il motore elettrico è una batteria da 11,4 kWh, posta sotto il tunnel centrale e il divano: si ricarica in circa 3 ore dalla rete domestica e in 1,5 ore tramite la wallbox. Spinte dal solo motore elettrico, le Jeep Renegade e Compass Hybrid 4xe percorrono circa 50 km. La ripartizione della potenza fra i due motori è gestita elettronicamente in base all'aderenza e la risposta dell'auto può essere variata scegliendo le modalità di guida dal pomello centrale. In più c'è la modalità Sport, perché le prestazioni si annunciano notevoli: lo ‘0-100’ dichiarato richiede circa 7 secondi. 

Jeep Renegade
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
289
162
99
73
146
VOTO MEDIO
3,5
3.487645
769




Aggiungi un commento
Ritratto di remor
22 gennaio 2020 - 21:08
Se si guarda la classifica mondiale vi compaiono praticamente tutti i modelli di Jeep prodotte (finanche la Wrangler che anzi è pure in pregevole posizione, considerando che NB si tratta della classifica di tutte le auto prodotte sul globo) dove invece penso l'unica degli interi marchi Seat+Skoda sia la Octavia
Ritratto di remor
22 gennaio 2020 - 21:08
https://www.alvolante.it/news/auto-piu-vendute-al-mondo-dei-primi-sei-mesi-del-2019-364371
Ritratto di remor
22 gennaio 2020 - 21:45
Senza offesa per i marchi spagnolo e ceco, ma solo per dare un'ordine di grandezza ai successi di vendita del marchio di americano
Ritratto di Yari1981
22 gennaio 2020 - 22:07
1
Renegade e Compass di Americano hanno solo il logo, quando tutti ci arriveranno ormai non verranno più prodotte.
Ritratto di Yari1981
22 gennaio 2020 - 22:15
1
La Seat è forte in Spagna, la Skoda nella Repubblica Ceca, e dietro hanno alle spalle un colosso chiamato Volkswagen/Audi che pensa al mercato internazionale. Jeep è un marchio Americano indipendente al 49% ed è forte in patria USA, al mercato internazionale dovrebbe provvedere FCA, ma siccome è un' insieme di marchi e non un colosso, ha dovuto fare fusione a PSA, per cercare di arginare a questo grosso problema. Questa è la Cruda realtà, tutto il resto soltanto PAROLE.
Ritratto di remor
22 gennaio 2020 - 22:45
Bah... La Ecosport nel 2018 in usa ne hanno vendute 54 mila; la Renegade (che nessuno là vorrebbe) 97 mila, la Compass (pure lei indesiderata) 170 mila. La GC (?inizia? a essere un po' grandicella ché starebbero cambiando gusti lì) 224 mila come mai aveva fatto prima. Il mega pick up F-150 una imperante e continua ascesa dalle 413 unità del 2009 alle 909 mila del 2018... Ma poi la Ecosport non la facevano in brasile e gli americani non ripudierebbero le auto di marchi americani fatte però fuori territorio nazionale? ...Più si prosegue nei commenti più diventa una girandola di considerazioni che poi dati alla mano...
Ritratto di Yari1981
23 gennaio 2020 - 01:58
1
Sig. Remote, io rispetto molto questi dati dato che io ne sono sprovvisto, ma come succede anche in Europa, sono veri solo in parte, e le spiego il perché: nei dati delle immatricolazioni oltre a privati ci vengono addizzionati anche le società di noleggio e le piccole società individuali chiamate " rappresentanti ". Detto questo in USA il pick-up F 150 è leader da decenni come immatricolazioni, svincolato dal fatto che è considerato come piccolo Track ma non ha regolamentazioni particolari rispetto a qualsiasi altra vettura. Per quanto riguarda la Ecosport, la prima serie quella giocattolosa, usciva e se non erro esce ancora dalla catena di montaggio in India, ma non viene più esportata in Europa. La serie attuale invece, per il mercato Europeo viene prodotta in Romania, mentre per il mercato Americano viene prodotta direttamente là, ma non mi ricordo lo Stato, sorry. Un ultima osservazione: se Lei va sul sito Jeep America & Ford America, noterà immediatamente a parità di allestimento i relativi prezzi applicati, e se entrerà a vedere le dotazioni di serie, traducendo l' inglese, si accorgerà che le " nostre " a confronto sono più care e equipaggiate peggio come sicurezza; voglio ricordare che quello che scrivo non è il " Vangelo " ma soltanto una visione di prospettiva differente rispetto ad altri. King regards
Ritratto di remor
23 gennaio 2020 - 07:05
Tutti i dati citati si trovano su siti tipo carsalesbase. Per il resto non vado oltre non avendo mai nel tempo fatto particolari comparative fra i prezzi Usa e quelli Italia di una qualsiasi auto. Nel complesso sapevo sommariamente e in generale che al costo che lì ti prendi una Mustang piuttosto che una stessa europea Bmw 330i qui magari non vai oltre una Octavia a metano. Idem pure su, in merito al discorso "a chi viene venduto" : privati, amministrazione pubblica, leasing, auto aziendali esterne o addirittura interne al gruppo che le produce, non ricordo mai classifiche di vendita in cui venisse scisso l'uno dall'altro percorso di vendita fatto da un'auto (e per poi giungere a quali eventuali conclusioni?). Cioè se per vendita """buona""" intendessimo solo le auto vendute ai privati cash (così si è sicuri che la voglia come sua e non che se a rate nel momento del riscatto finale la rifiutasse e quindi è come se l'avesse sempre più considerata alla stregua di un noleggio) beh allora le classifiche di vendita europee verrebbero probabilmente stravolte con le varie premium ridotte, penso, al lumicino e probabilmente qualche Picanto o Fabia o Celerio (auto dalla relativa bassa rivendibilità che uno prende per tenersela) top assolute di """reale""" vendita
Ritratto di Yari1981
22 gennaio 2020 - 21:52
1
E invece ti sbagli, i canoni sulle misure si sono ridimensionati anche là, così come i propulsori. Ovvio che il carburante costa meno, ma fatevi un giro su quale auto ( berlina ) ha il primato e tipo di motorizzazione, e dopo vedrai tutto da un' altra prospettiva. PS: la Ford Ecosport negli States vende su un target di clientela tra 18 e 25 anni, 2 motori 1.0 ecoboost e 2.0 aspirato, e non misura 5 metri.
Ritratto di Blablabla
22 gennaio 2020 - 19:51
Qui c'è scritto che la base è il motore da 180 cv + uno da 60 elettrici, in un altro sito ho trovato 150 cv + 90 elettrici chi ha ragione????
Pagine