Jeep: tutto sulla famosa fuoristrada

In un volume agile da leggere e con belle immagini, la storia della celebre off-road: dalla Willys MB della Seconda guerra mondiale alla CJ-8 degli Anni 80.

PER IL FRONTE E IL TEMPO LIBERO - Una delle armi decisive per la vittoria nel secondo conflitto mondiale fu la Willys MB, parola del generale americano Dwight Eisenhower. Quel piccolo mezzo “tuttoterreni” nato solo per scopi militari ha inventato l’auto che non c’era e, a guerra terminata, ha dato origine a una dinastia di fuoristrada per uso civile (cui tutti i costruttori del mondo si sono ispirati) che arriva fino ai nostri giorni: quella delle Jeep. Per la collana “Le vetture che hanno fatto la storia” edita da Giorgio Nada Editore - Giunti, nel volume "Jeep" Valentino Ghi (esperto di storia militare) ne ricostruisce l’evoluzione: dai primi prototipi degli anni 40 realizzati dalla Bantam, al perfezionamento del progetto da parte della Willys e alla produzione in serie (cui partecipò anche la Ford) per far fronte alle esigenze belliche. Non manca un’indagine sul nome Jeep, divenuto successivamente marchio di fabbrica, con cui si definiscono le Willys MB. Fra le ipotesi, pare che la parola derivi dalla sigla GP, che sta per General Purpose o Governement Purpose, termine con cui nell’esercito si indicava un veicolo in grado di muoversi ovunque. Conclusa la guerra la Willys si ritrovò senza commesse militari e con la produzione della Jeep praticamente azzerata. Per sopravvivere, la società pensò di proporre una versione per uso civile del veicolo: la CJ (Civilian Jeep) inventando, di fatto, la fuoristrada. Valentino Ghi analizza l’evoluzione del modello con testi brevi, ma esaustivi: dai primi strettamente derivati da quelli militari, ai successivi via via sempre più confortevoli e accessoriati, fino alla CJ-8 degli anni 80. Non mancano sezioni dedicate ad altri prodotti Jeep, come la Wagoneer degli anni 60 che, come la CJ, ha anticipato i tempi proponendo un veicolo che oggi definiremmo come grande suv. Chiude l’opera la dettagliata guida al restauro della Willys MB.

LA SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: Jeep
Autore: Valentino Ghi
Casa editrice: Giunti - Giorgio Nada Editore
Pagine: 144
Illustrazioni: centinaia in bianco e nero e a colori
Formato: 24,3x27 cm
brossura

Testo: italiano
Prezzo: 28 euro



Leggi l'articolo su alVolante.it