NEWS

Jeep Yuntu: una 7 posti per la Cina

20 aprile 2017

Il prototipo Yuntu della Jeep anticipa un modello di serie per il mercato cinese in arrivo nel 2018.

Jeep Yuntu: una 7 posti per la Cina

FARI SOTTILI - La prima Jeep sviluppata in funzione del mercato cinese arriverà nel 2018 e sarà un modello a 7 posti, disegnato secondo canoni in parte aggiornati rispetto ai modelli odierni. L’ispirazione verrà dal prototipo Jeep Yuntu, mostrato in anteprima al Salone dell’automobile di Shanghai, che mantiene i tradizionali elementi di stile della Jeep pur introducendo soluzioni inedite: la mascherina a sette feritoie e gli archi passaruota sono analoghi alle Renegade e Compass, come la vetratura laterale che sale in prossimità del montante posteriore, ma i fari anteriori sono più rastremati e si “fondono” alla griglia. Anche i fanali posteriori hanno una forma più assottigliata.

SA CHI È AL VOLANTE - L’abitacolo della Jeep Yuntu (termine che in cinese significa “nuvola”) è sviluppato su tre file di sedili e ha un aspetto molto tecnologico, grazie ai numerosi schermi sul retro dei sedili e nella plancia, aggiornata rispetto alle Jeep in vendita: le linee sono orizzontali e l’impressione che se ne trae è di maggior pulizia, complice l’assenza di tasti e pulsanti. A bordo sono presenti tecnologie per il riconoscimento vocale e della faccia, che identificano la persona al volante e dispongono il sedile nella maniera preferita, a seconda delle regolazioni che erano state memorizzate in precedenza. Nell’abitacolo sono presenti inoltre varie basette per la ricarica senza fili degli smartphone.

IN CINA PER LA CINA - La casa americana non ha annunciato le misure esterne della Jeep Yuntu, ma possiamo immaginare che il modello di produzione si attesti intorno a 470-480 cm, misura analoga ad altre suv a 7 posti (la Kia Sorento è lunga 478 cm) e nel mezzo fra le Jeep Cherokee e Grand Cherokee. La sarà costruita nell’impianto di Guanzhou insieme alla GAC, azienda cinese che ha stretto nel 2010 un accordo di collaborazione con la FCA. Stando a quanto trapelato al Salone di Shanghai, la Yuntu non dovrebbe arrivare in Europa. 

Aggiungi un commento
Ritratto di gilrabbit
21 aprile 2017 - 15:57
Se poi vogliamo parlare di Crossover, in pratica ciò che oggi chiamiamo suv, credo che la primogenitura con grossi numeri spetti alla Nissan col XTrail e Quasquai.
Ritratto di probus78
21 aprile 2017 - 11:56
Fino a poco tempo fa sarebbe stato impensabile un modello Jeep dedicato alla Cina, per i costi dovuti allo sviluppo di un modello. Si è passati da world car a modelli dedicati. Io lo interpreto come un buon segno per FCA, vuol dire che i soldi da investire stanno iniziando ad uscire. E soprattutto, Jeep ormai è il brand del momento, su tutta la scena mondiale. Il modello in questione è molto particolare: il frontale è bello e gli interni spaziali, ma il posteriore non lo digerisco proprio. L'assenza di montante secondo me resterà limitata al prototipo.
Ritratto di Eccher Lorenzo
21 aprile 2017 - 12:12
Io possiedo da sempre una Jeep. Spero che questa Jeep cinese non arrivi mai in Europa. Sprofonderei dalla vergogna. É orribile, come tutto quello che proviene da quel paese.
Ritratto di Sepp0
21 aprile 2017 - 14:43
I ravioli al vapore in realtà non sono affatto male.
Ritratto di Gasswagen
21 aprile 2017 - 15:24
Ma se nessuno lo ha visto dal vivo, come cavolo si fa giudicare?
Ritratto di IloveDR
22 aprile 2017 - 18:40
4
è un prototipo da Salone, come per altri studi dia altri marchi oltre alla scenografia è interessante per gli sviluppi futuri del marchio, sia estetici sia di future alimentazione...un mercato, quello cinese, dove è importante esserci ed imporsi sulla concorrenza per far quadrare i futuri bilanci dell'intero Gruppo FCA
Ritratto di caronte
18 giugno 2017 - 19:21
A me sembra una Volvo.
Pagine