Kia Ceed: ora è più matura

La berlina coreana ha uno stile più deciso e nuove tecnologie. I motori, anche quelli a benzina, sono tutti turbo.

PIÙ “ANIMA”, MENO RIGORE - La berlina Stinger GT ha fatto cambiare il modo in cui la Kia concepisce lo stile delle nuove automobili: le sue linee accattivanti diventeranno un riferimento e renderanno più personali i futuri modelli. Questa impostazione si ritrova a partire dalla nuova berlina compatta Kia Ceed, mostrata per la prima volta al pubblico qui al Salone di Ginevra, che ha forme più slanciate e atletiche dell’edizione odierna e linee non più arrotondate, ma rette e decise. Lo si nota in particolare osservando i fari, che restano allungati sui passaruota ma ora sono più spigolosi. La Ceed 2018 è lunga quanto il vecchio modello e misura 431 cm da un paraurti all’altro, ma è cresciuta 2 cm in larghezza (180 in totale) ed è più bassa di 2,3 cm (ora arriva a 145).

INTERNI ORIZZONTALI - Le somiglianze con la vecchia edizione si ritrovano anche nella mascherina anteriore ribattezza dalla Kia a naso di tigre, che rispetto alla Kia Ceed oggi in vendita è più larga e assottigliata. Il paraurti arretrato e lo spesso montante posteriore rendono personale la sagoma laterale, che viene resa più accattivante dal piccolo alettone posteriore. Le linee orizzontali presenti sulla carrozzeria (alla base dei finestrini, per esempio) si vedono anche nella plancia, che appare visivamente più larga e conferisce quindi un’impressione di maggior spazio a bordo. Nel cruscotto sono presenti due grandi strumenti a lancette e la consolle centrale si trova orientata verso il guidatore: è una soluzione ripresa dalle auto sportive. Lo schermo tattile di 7” o 8” è montato sospeso ad effetto tablet.

TUTTI TURBO - I motori previsti sulla Kia Ceed 2018 sono i benzina 1.2 turbo da 120 CV e 1.4 turbo da 140 CV, proposti in alternativa ai turbodiesel 1.6 da 115 CV e 136 CV. Optional il cambio automatico doppia frizione a 7 marce. Fra le dotazioni di sicurezza previste ci sono il mantenimento attivo della corsia fino a 130 km/h, lo spegnimento automatico dei fari abbaglianti, la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni e l’avviso contro l’uscita involontaria dalla corsia di marcia. La berlina coreana arriverà negli autosaloni in Italia fra maggio e giugno 2018.

[video:356119]



Leggi l'articolo su alVolante.it