NEWS

La Kia Ceed si rinnova

Pubblicato 14 luglio 2021

Con il restyling vengono introdotte per la Kia Ceed alcune novità estetiche e al sistema multimediale. Le vendite partiranno entro la fine del 2021.

La Kia Ceed si rinnova

È TEMPO DI RESTYLING - La casa coreana rinnova la famiglia della Kia Ceed, la compatta disponibile con carrozzeria cinque porte, station wagon e shooting brake. Un restyling di sostanza che va a interessare estetica e contenuti tecnologici. Sarà in vendita entro la fine del 2021, con i prezzi ancora da definire. 

UN DESIGN PIÙ VISTOSO - Le maggiori novità estetiche per la Kia Ceed sono concentrate nel frontale, quasi completamente inedito. La mascherina, che la casa chiama “tiger noise”, presenta ora una finitura interna nera lucida (varia in base all’allestimento), e una cromatura che ne sottolinea la forma. Particolarmente scenografico il paraurti, grazie alle due grandi prese d’aria nella parte bassa. Inediti le luci diurne, che hanno tre moduli a forma di freccia che circondano il fendinebbia a led integrato con moduli abbaglianti/anabbaglianti (svolgono anche la funzione di indicatori di direzione). Sul retro, per evidenziare il marchio Kia, la superficie delle luci combinate a led è stata levigata. Inedito il diffusore nero lucido, che riprende anche la finitura cromata satinata vista nella parte anteriore. Le varianti GT Line e GT si caratterizzano per un fanale con 48 elementi esagonali, frecce dinamiche e finitura brunita. Il restyling porta in dote nuovi cerchi in lega e cinque inedite tinte della carrozzeria. Le varianti GT si distinguono anche per specifiche modanature rosse.

DENTRO CAMBIA POCO - Gli interni della Kia Ceed mantengono la medesima impostazione. I sedili sono disponibili in cinque tipologie di rivestimento, tre delle quali inedite; sono inclusi sedili avvolgenti in pelle scamosciata nera con cuciture a contrasto in grigio sulla GT-Line e rosso sui modelli GT. Non cambiano i doppi display destinati alla strumentazione e al sistema multimediale, rispettivamente da 12,3 e 10,25 pollici. È invece nuova connessione senza fili per Apple CarPlay e Android Auto e la compatibilità con i servizi da remoto mediante lo smartphone, che consentono di tenere sotto controllo la posizione del veicolo, oltre al monitoraggio di altre funzionalità.

GLI ADAS - Con il restyling la Kia Ceed fa inoltre “il pieno” di nuovi dispositivi di assistenza alla guida. Tra di essi figurano l’allarme dell’angolo cieco di tipo attivo (in caso di pericolo agisce sullo sterzo), l’attention assist, con controllo del movimento involontario del veicolo, l’avviso di anticollisione frontale, con riconoscimento di pedoni e ciclisti, l’assistente al mantenimento della corsia, che ora può essere attivato indipendentemente dal cruise control adattivo (può quindi essere proposto anche sulle varianti con cambio manuale). 

I MOTORI - La gamma dei motori della rinnovata Kia Ceed offre sia la soluzione dell’ibrido plug-in (PHEV), sia quella del mild-hybrid (MHEV), con potenze comprese tra i 120 CV e i 204 CV. I motori mild-hybrid con tecnologia a 48 V sono i benzina 3 cilindri 1.0 con 120 (anche a Gpl) e 4 cilindri 1.5 T-GDi mild hybrid, al debutto, che eroga 160 CV con una coppia di 253 Nm, associato al cambio DCT a 7 rapporti (disponibile per tutte le varianti di carrozzeria). L’unico diesel è il 1.6 CRDi, ha 136 CV ed è abbinato al sistema mild hybrid (è disponibile per le versioni hatchback e station wagon). Le versioni più sportive GT di Ceed e Proceed (cioè la shooting brake), saranno invece disponibili con il benzina 1.6 T-GDi da 204 CV abbinato al cambio DCT a 7 rapporti. Confermata la versione ibrida plug-in, solo con carrozzeria station wagon, che abbina il 1.6 GDI benzina al motore elettrico collocato nel cambio automatico doppia frizione a sei marce, per complessivi 141 CV. L'unità elettrica è alimentata dalla batteria da 8,9 kWh al litio che consente di percorrere fino a 60 km a "emissioni zero"

Kia Ceed
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
32
34
51
12
19
VOTO MEDIO
3,3
3.324325
148




Aggiungi un commento
Ritratto di Pintun
15 luglio 2021 - 08:32
Come linea non è male e anche gli interni sono belli e ben fatti. La Proceed la trovo abbastanza inutile, la cinque porte e la familiare hanno il baule un po' piccolo per le dimensioni.
Ritratto di domila
15 luglio 2021 - 13:35
Veramente la familiare parte da 625 lt...è il baule più capiente delle familiari medie.
Ritratto di Pintun
15 luglio 2021 - 19:50
Sul listino qui di AV veramente dichiara poco sopra i 500, per questo li ritengo pochi. Fossero 625 sarebbero buoni. Mentre per la cinque porte, vista la lunghezza, non è accettabile stare sotto i 400 litri.
Ritratto di Andrea Zorzan
15 luglio 2021 - 09:59
Sì, dai, è migliorata.
Ritratto di giulio21
15 luglio 2021 - 11:04
bella non è mai stata ma la versione che va a sostituire mi pareva più sobria
Ritratto di Danza
15 luglio 2021 - 11:09
Ma come, é appena uscita e già la rinnovano? Vabbé che sapeva già da stantio, ma mi sembra che stiano esagerando...
Ritratto di Ligos
15 luglio 2021 - 12:31
La versione plug-in è un ottimo compromesso tra prestazioni , consumi e affidabilità. IL motore è un 1.6 a ciclo atkinson e i consumi sono ridicoli, anche a batteria scarica.
Ritratto di Ronbo
15 luglio 2021 - 12:39
Mi fa strano vedere una Kia con un muso ancora decente. La prossima avrà un Sudoku al posto del frontale.
Ritratto di Flavio8484
15 luglio 2021 - 14:52
Piaccia o no é innegabile che in 15/20 anni il salto qualitativo é stato enorme. Ultimamente sono entrato in una kia di un amico, nuova, e devo dire che anche gli interni mi sapevano di curato.
Ritratto di - ELAN -
15 luglio 2021 - 16:20
1
Anche i prezzi hanno fatto un salto qualitativo però. Forse manca un guizzo meccanico o motoristico... ma si stanno attrezzando per il RESET imposto dell'elettrico, con la EV 6 (Ioniq 5)... quindi un domani chissà.
Pagine