NEWS

Kia EV6: le prime immagini

Pubblicato 09 marzo 2021

Sarà svelata a breve la Kia EV6, prima elettrica della casa costruita sulla piattaforma E-GMP, della quale viene data un’anticipazione.

Kia EV6: le prime immagini

A BREVE LA PRESENTAZIONE - La Kia ha diffuso le prime immagini teaser della Kia EV6, la sua prima vettura elettrica costruita sulla piattaforma E-GMP (Electric-Global Modular Platform) dello Hyundai Motor Group. La presentazione del modello definitivo è attesa entro la fine di marzo del 2021. 

COME LA IONIQ - La Kia EV6 è la “sorella” della Hyundai Ioniq 5 (qui per saperne di più), dunque oltre alla piattaforma, condividerà anche le caratteristiche del powertrain elettrico. Quindi probabile la presenza dell’architettura a 800 V, che consente di recuperare sino a 100 km di autonomia in meno di 5 minuti, e di varianti sia a trazione posteriore che integrale, con potenze da 170 a 300 CV. Gli accumulatori da 58 kWh a 72,6 kWh, dovrebbero assicurare fino a 500 km di autonomia.

NUOVA NOMENCLATURA - Le Kia EV6 porta al debutto il nuovo corso stilistico della casa coreana. Le linee della carrozzeria, visibili nelle prime immagini in chiaro scuro, risultano morbide e affusolate. Particolare forma “a ciglia” dei fanali posteriori. Con la EV6 la Kia, oltre a portare al debutto il nuovo logo, inaugura anche un’inedita nomenclatura studiata per semplificare e uniformare le denominazioni dei modelli. Il prefisso EV sta infatti per electric vehicles, ossia veicoli a trazione elettrica, il numero che precede la sigla, in questo caso il 6, corrisponde invece al segmento di appartenenza all’interno della gamma dei veicoli elettrici.





Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
9 marzo 2021 - 18:51
1
C'è da augurarsi che non le faccia venir a chi siede dentro, almeno ;)
Ritratto di katayama
9 marzo 2021 - 20:49
@Check_mate Massì, dai. Dietro è molto discutibile, come altre HK recenti. Sembra che c'abbiano lavorato due team diversi.
Ritratto di Check_mate
10 marzo 2021 - 07:32
1
È vero! Destabilizzano un po' le auto che che hanno stili differenti tra anteriore e posteriore.
Ritratto di Andrea Zorzan
9 marzo 2021 - 14:34
Alcune linee sembrano un po' troppo tormentate.
Ritratto di Miti
9 marzo 2021 - 16:12
1
Il problema della linea di un'auto elettrica è il coefficiente aerodinamico. Così vengono rimosse tutte le prese d'aria del frontale , le linee devono essere molto pulite per non fare attrito con l'aria in movimento. Di qui tanti elementi con quale eravamo abituati nel design di un'auto spariranno. Il problema che lasciano una specie di vuoto che ancora tutte le case non sanno come riempire. Sarà una vera sfida perché man mano che i modelli aumenteranno ed i prezzi scenderanno un po' ( no mi illudo che scenderanno come i prodotti di elettronica ), il design riprenderà ad essere un punto di riferimento. Solo che di sicuro succederà fra anni.
Ritratto di ziobell0
9 marzo 2021 - 18:32
Si, l'elettrico deve portare a nuove forme, la mancanza delle griglie dovrebbe dare quella pulizia di linea che Tesla ha colto molto bene (a me fanno inorridire le elettriche con la presa d'aria anteriore gigante tappata )
Ritratto di Miti
9 marzo 2021 - 18:47
1
@ziobell0 # hai ragione, le cose aggiunte sulla carrozzeria attacate solo per finta o senza una finalità reale fanno rabbrividire. Mi ricordo le cose comprate dai cinesi e attaccate sui pannelli o sulle lamiere nei anni '80 o '90. Anche se la Tesla ha fatto un muso decente , dal mio punto di vista è molto lontano della linea con quale siamo abituati. O della perfezione. In più con i fari a led di ultima generazione anche i fendinebbia spariranno nel nulla. Una bella sfida nel inventarsi cose nuove. O linee diverse per la parte frontale ed i paraurti di un'auto.
Ritratto di Pintun
9 marzo 2021 - 16:51
Come frontale sembra interessante anche se non si vede molto
Ritratto di Oxygenerator
9 marzo 2021 - 18:46
Sembra bella.
Ritratto di Giuliopedrali
9 marzo 2021 - 18:48
C'era su VaiElettrico un confronto su cosa stanno facendo in Spagna sull'elettrico: Seat, VAG, lo Stato spagnolo le municipalità e il nulla che sta di Stellantis qui, forse loro sono un pò di parte però : da mettersi le mani sui capelli. E parlano della Spagna non Germania, Giappone o Cina....
Pagine