NEWS

Kia K8: stile e tecnologia

Pubblicato 25 marzo 2021

Per la sua berlinona K8 la Kia ha voluto un design fortemente caratterizzato e una dotazione tecnologica di livello.

Kia K8: stile e tecnologia

UN MUSO CHE NON SI SCORDA - Dopo le prime immagini di qualche settimana fa, arrivano le specifiche complete della berlina Kia K8, che sostituire la K7, conosciuta negli Stati Uniti come Cadenza. L’inizio delle consegne è previsto in Corea del Sud nel corso del 2021, ma non arriverà nel nostro mercato. Caratterizzata da linee ricercate e a tratti audaci, si fa notare soprattutto per la mascherina con una trama a reticolo di rombi, ma anche per la linea filante e le proporzioni ben studiate. La K8 è lunga 501 cm e, negli USA, uno dei suoi principali mercati, andrà a fare concorrenza a Toyota Avalon e Camry, Honda Accord e Nissan Maxima.

I MOTORI - La Kia K8 è disponibile con differenti tipologie di motori. Si parte con una versione aggiornata del 4 cilindri 1.6 litri T-GDI, che arriverà nella prima metà di quest'anno. Più su troviamo il 4 cilindri 2.5 GDI che eroga 198 CV e 248 Nm di coppia, dotato della tecnologia a doppia iniezione GDI e MPI, in grado di ottimizzare la giusta iniezione di carburante in tutte le circostanze. Al vertice della gamma c’è il V6 3.5 Smartstream, che viene offerto in due varianti di potenza e di carburante: il benzina GDI con 300 CV e 359 Nm di coppia, e LPI, iniezione di propano liquido, con 240 CV e 314 Nm di coppia. La 3.5 Smartstream sarà abbinabile anche alla trazione integrale. Sia il 2.5 che il 3.5 sono associati a un cambio automatico a 8 velocità progettato e sviluppato dalla stessa casa. 

COMFORT AL POTERE - La Kia K8 è stata sviluppata per ridurre al minimo rumore e vibrazioni, inoltre massima cura è stata riposta alla qualità dei sedili. Quello del guidatore è ergonomicamente avanzato e utilizza sette sacche d'aria posizionate sullo schienale, nei lati e nelle zone dei fianchi, soluzione che dovrebbe assicurare la migliore posizione di guida. Inoltre, il sedile del guidatore è dotato di una modalità denominata "comfort stretching" che controlla individualmente le sacche d'aria delle aree dei fianchi e dello schienale del sedile, creando un effetto di allungamento mentre ci si siede. Presente anche una funzione denominata 'supporto intelligente', che tende il sedile contro il corpo del guidatore e si attiva quando sulla K8 si inserisce la modalità di guida sportiva oppure quando la vettura supera i 130 km/h. Infine, la modalità "assistenza alla postura", regola le sacche d'aria situate intorno alle zone dei fianchi e della schiena quando si guida per più di un'ora.

CURATI ANCHE I PASSEGGERI - La stessa cura e attenzione ai dettagli è stata riservata anche al benessere dei passeggeri della Kia K8. Proprio come per il sedile del guidatore, anche quello del passeggero anteriore è regolabile in otto direzioni e garantisce una posizione ideale per massimizzare il comfort. Per i passeggeri della seconda fila è presente un bracciolo centrale multifunzionale collegato con una porta di ricarica USB, portabicchieri scorrevoli e un dispositivo di controllo dei media.

INFOTAINMENT AL PASSO - Tanta la tecnologia anche per quanto riguarda il sistema multimediale e la strumentazione digitale della Kia K8. Un display panoramico curvo collega in un unico cluster digitale il pannello da 12 pollici della strumentazione e quello del sistema multimediale sempre del medesimo polliciaggio. L’impianto audio a 14 altoparlanti è curato dallo specialista del suono Meridian Audio. È inoltre presente un head-up display da 12 pollici, che, rispetto alla generazione precedente, aumenta del 50% l'area di proiezione e della dimensione della grafica.

GLI ADAS - Non possono poi mancare una serie di sistemi avanzati di assistenza alla guida che, tra le altre cose, comprende lo smart cruise control che settandosi in tempo reale con il navigatore aiuta il conducente a guidare a una velocità sicura in autostrada.





Aggiungi un commento
Ritratto di Roomy79
25 marzo 2021 - 19:00
1
Birretta da 33
Ritratto di Andre_a
25 marzo 2021 - 19:41
9
@Roomy79: nel portabicchieri dei passeggeri può capitare anche quella
Ritratto di bangalora
26 marzo 2021 - 20:35
Viva la caffettiera e le tazzine a vista
Ritratto di Miti
25 marzo 2021 - 13:15
1
@Friulino. Siamo sulla stessa lunghezza d'onda. Si vede malissimo quel porta-bicchieri Sul mangiare in auto , ma anche per bere meglio fermarsi e fare una pausa. Nei lunghi viaggi. Mangiare mentre guidi anche per me è una cosa da non fare. E che sinceramente mi scoccia tanto. Al punto che se c'è una cosa che non accetto e questo mangiare un auto , magari anche sui sedili dietro, con la conseguenza che poi la devi tutta pulire dentro. Vuoi mangiare ? Benissimo. Ci fermiamo. Sull'auto adesso. Non dico che è brutta me non mi entusiasma nemmeno al punto di dire "che macchina !!!". Ma come hai detto tu è un'auto notevole. Poi comunque la devi vedere dal vivo. Solo nelle foto difficile capire sia la precisione dei assemblaggi che la qualità dei materiali usati. Ma come che qui non arriverà mai ... Di sicuro nella brutta scia delle SUV & co difficilmente potrebbe vendere. Poi anche con dei motori termici... Riguardo il muso davvero notevole , non obbligatorio che mi piace, o no , ma veramente non la prendi per un'altra.
Ritratto di Andre_a
25 marzo 2021 - 14:12
9
@Miti: nei viaggi si consiglia di bere poco e spesso, quindi o ti fermi ogni pochissimo, oppure secondo me i portabicchieri fanno molto comodo. Sul mangiare, in genere sono d'accordo con te, ma uno spuntino ogni tanto ci scappa. Se si sporca pazienza, poi la pulisco.
Ritratto di Miti
25 marzo 2021 - 15:55
1
@Andre_a. Non nego l'utilità dei porta bicchieri. Ma l'aspetto o meglio dire l'estetica. Do ragione al Friulino. Una copertura quando non si usa sarebbe molto gradita almeno sulle auto che costano una cifra. Sul bere poco e spesso al mio avviso dipende da ogniuno di noi. Io già da me bevo molto poco figurati nei viaggi. Sul mangiare in macchina assolutamente no per un solo motivo. Io devo pulire. Ma quando mai mia moglie e mia figlia mi daranno una mano ??? Ahahahah. Mi ricordo che quando ho comprato la seconda auto perché mia moglie con la frizione èra assolutamente negata (quando cambiava sembrava che mescola in una pentola di fagioli) mi diceva. "Non ti preoccupare , alla mia macchina ci penserò io". Inutile dirti com'è finita. Multa per la mancata revisione ( Il vigile mi ha detto che avrebbe capito un paio di mesi ma assolutamente non otto mesi ). La macchina dentro si pulisce a ogni morte di Papa. Così va a pagamento e l'ho fa un altro a posto suo o non l'ho fa proprio. Ogni tanto ci penso io a mettere un aspirapolvere. ( Ma non è mica sporca , mi dice. Poi è una macchina non la casa. Non vivo mica la.). L'olio nel motore se non lo controllo io ... nemmeno non sa come si fa. ( Ma pensavo che lo controlli tu ...). Mia figlia assolutamente non ha tempo visto che è all'Università. E per primo io no l'ho chiedo. La scuola è il suo compito. Proprio oggi sto cambiando la guarnizione della portiera dx. (Mi manca il portellone e la sx ) 175.446 km sul cdb. Adesso di meno km perché va in treno al lavoro maggiormente. Non ho più pallida idea come quest'auto non se è arresa tempo fa. Tanto tempo fa. Passati un bel po' di anni. Siamo diventati più vecchi. Ma lei ancora cammina. Onore a lei. Ma da mangiare nella mia macchina ancora c'è il divieto. Che ti assicuro che rimarrà. Tanti saluti.
Ritratto di Andre_a
25 marzo 2021 - 16:58
9
@Miti: non saprei, da una parte è vero che i portabicchieri nascosti sono più belli, ma dall'altra sono spesso scomodi. I miei genitori, ad esempio, hanno una Mercedes ML, i portabicchieri sono a scomparsa, belli quanto vuoi, ma o ci metti un espresso, oppure alla prima curva il bicchiere o la bottiglietta prende il volo. Meglio un portabicchieri funzionale che uno bello (ovviamente sarebbe meglio entrambi, ma sono una rarità). Comunque gli interni di questa Kia non mi dispiacciono. Riguardo alla pulizia, io sulle auto la faccio molto spesso, mi piace, di ritorno da un viaggio la pulirei comunque, quindi se devo togliere qualche briciola in più non mi cambia niente. Certo, se me la riempissero di maionese, coca cola e schifezze varie sarebbe un altro discorso, ma non mi posso lamentare. Da noi, la moglie la macchina non la vuole assolutamente, altrimenti sarei come te, guida la mia quando proprio è costretta. Il figlio piccolo di macchine non ne vuole sapere, non vuole neanche il motorino, infine la figlia grande ha un Maggiolino e lo tiene fin troppo bene, probabilmente è meglio ora di quando era nuovo.
Ritratto di Andrea Doria
28 marzo 2021 - 22:10
@Miti. I porta bicchieri servono giusto per le bottigliette. Mi è sempre sembrato molto americano mangiare in macchina, cosa che aborro. Sulla mia auto non si fuma, non si magna, non si scoreggia. Ma io sono particolarmente fissato.
Ritratto di Giocatore1
25 marzo 2021 - 15:53
1
Sono fatti per il mercato nord americano, lì da loro è una cosa normale prendersi il mega caffè stile Starbucks al drive through o la bibita ecc. Semplicemente per loro ci deve essere, e anche in Asia è una usanza abbastanza comune, molto più che da noi che li riteniamo posticci( almeno la maggior parte di noi europei). Essendo quest'auto fatto principalmente per quel mercato le decisioni sono prese di conseguenza
Ritratto di Check_mate
26 marzo 2021 - 09:44
I peggiori sono quelli inseriti sul lato passeggero del poggiabraccia centrale, oltre ad essere di un gran scomodo per chi ci appoggia il gomito sopra.
Pagine