La Kia Niro EV: ecco la versione elettrica

Presentata la crossover elettrica che sarà in vendita in patria entro fine 2018 e dovrebbe arrivare anche in Europa.

AERODINAMICA RIVISTA - Ordinabile finora solo con un motore ibrido da 141 CV, la crossover compatta Kia Niro riceverà presto un versione elettrica pura, con alimentazione a batterie, denominata Kia Niro EV. La casa coreana aveva fornito un’anteprima dell’auto durante il CES di Las Vegas, a gennaio, ma oggi presenta la versione definitiva all’International Electric Vehicle Expo in Corea del Sud. La Kia Niro EV presenta una serie di aggiornamenti nel fascione, dove si trovano nuovi alloggiamenti per i fari fendinebbia (ora a led), rifiniture di colore azzurro e la mascherina chiusa, un dettaglio comune a tutte le auto ad emissioni zero, che non hanno un motore termico da raffreddare e possono chiudere la presa d’aria frontale per migliorare l’aerodinamica. Nella mascherina è presente lo sportellino che nasconde il connettore per la ricarica.

DUE BATTERIE - Il costruttore non ha annunciato molti dettagli di natura tecnica, a partire dalla potenza del motore, ma è noto che la versione per il mercato sudcoreano della Kia Niro EV verrà proposta con due batterie: quella meno capiente e più economica “stiva” 39,2 kWh di energia, mentre quella più costosa ha una capacità di 64 kWh. Le percorrenze massime dichiarate dalla Kia sono rispettivamente di 240 e 380 km. In Europa dovrebbe arrivare solo la versione da 64 kWh, stando alle indiscrezioni, che avrà batterie di capienza simile a quelle attese nel 2019 sulla Nissan Leaf, sua rivale più diretta insieme alla Hyundai Ioniq EV.



Leggi l'articolo su alVolante.it