Kia Niro, la crossover ibrida

11 febbraio 2016

La base è la stessa della Hyundai Ioniq e la Kia promette una percorrenza superiore a 21 km/litro.

Kia Niro, la crossover ibrida
NATA IBRIDA - Debutta al Salone di Chicago la Kia Niro, crossover ibrida che nasce su una piattaforma inedita, concepita per l’adozione di due motori: lo schema meccanico è lo stesso della Hyundai Ioniq (qui per saperne di più) che arriverà in Europa nella seconda metà del 2016. La Niro non è la prima ibrida di casa Kia, ma il primo mezzo della casa coreana concepito come tale a partire dal progetto, anziché un adattamento di un’auto a motore termico.
 
TRA LA SPORTAGE E LA SORENTO - La base è quella della concept, chiamata anch’essa Niro, esposta al Salone di Francoforte nel 2013; nella gamma della Kia, si inserisce nella famiglia chiamata EcoDynamics che comprende la Soul EV e la Optima Hybrid (quest’ultima non è importata da noi). Le dimensioni non sono state ancora svelate, a parte la lunghezza del passo: con i 270 cm, la Niro è destinata a collocarsi tra la più piccola Sportage e la più grande Sorento. La scocca è dichiaratamente realizzata con ampio uso (53%) di acciai ad alta resistenza; il coefficiente di penetrazione aerodinamico è di 0,29: un valore interessante per un mezzo di questo tipo.
 
DOV’È LA BATTERIA? - Lo schema tecnico della Kia Niro, come accennato, ricalca quello della Ioniq, con qualche piccola differenza in termini di potenza e di coppia: il motore termico è un 1.6 a benzina con ciclo Atkinson e iniezione diretta di benzina, accreditato di 103 CV; quello elettrico, che lavora in tandem con il 1.6, ne sviluppa 43. Il risultato finale sono 146 CV di potenza massima e una coppia di 264 Nm: la trasmissione è affidata a un cambio sequenziale a 6 marce, mentre la batteria agli ioni di litio (da 1,56 kWh) è alloggiata sotto il sedile posteriore. Per la Niro, la Kia promette una percorrenza di 50 miglia per gallone: poco oltre i 21 km/litro. Tra le particolarità, l’assenza della tradizionale batteria a 12 volt, eliminata per ridurre peso a favore di un’unità con polimeri di litio di maggior tensione.
Kia Niro
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
100
79
57
27
34
VOTO MEDIO
3,6
3.61953
297




Aggiungi un commento
Ritratto di ghighen
11 febbraio 2016 - 23:25
Finalmente un'auto ibrida di buon senso, che abbina al motore elettrico un motore a benzina dalla cubatura umana. Sui modelli attualmente presenti sul mercato, il motore elettrico sembra quasi un orpello aggiunto solo per esigenze di marketing, piuttosto che per una reale funzione tecnica. Basta vedere l'ultima arrivata in Italia, la Toyota Rav 4, che abbina un motore a benzina di ben 2,5 l di cilindrata, oltre al motore elettrico, quando sarebbe stato sufficiente un buon 2.0 lt o un 1.6 turbo per avere prestazioni del tutto anaoghe se non persino migliori. La Kia Niro si presenta quindi con tutti i numeri per riscontrare un grande successo commerciale, forse appena un po' frenata da una linea non perfettamente convincente.
Ritratto di AlexTurbo90
12 febbraio 2016 - 01:09
Quanto ti do ragione. Posso ancora capire il 1.8, ma quel 2.5 che senso ha? Per di più su una Toyota, che dovrebbe essere in teoria un auto più "popolare" rispetto a Lexus. Mah.
Ritratto di Nicolò 98
12 febbraio 2016 - 08:35
Ma sono l'unico o il posteriore ricorda "vagamente" quello della Jeep Cherokee?
Ritratto di Nicolò 98
12 febbraio 2016 - 08:39
Ma sono l'unico o il posteriore ricorda "vagamente" quello della Jeep Cherokee?
Ritratto di Mattia Bertero
12 febbraio 2016 - 09:04
3
NIRO. Linea già più pulite rispetto alle ultime Kia ed il design ci guadagna un po'.
Ritratto di domenicofevi
12 febbraio 2016 - 09:33
stilisticamente non mi piace.... mi piace la kia soul (stilisticamente parlando)
Ritratto di probus78
12 febbraio 2016 - 09:53
Piu che un crossover mi sembra una sw leggermente rialzata. In particolare mi ricorda l anteriore della ford focus. Il posteriore è troppo simile al jeep cherokee. I 21 km al litro se fossero effettivi sarebbe un risultato clamoroso, visto che la stessa prius non ci arriva. Ma, per ora, è meramente dichiarato.
Ritratto di theone87
12 febbraio 2016 - 10:45
in genrale riuscita, non mi piacciono le sagoem nere dei fanali e i led singoli, avrei preferito delle linee continua come sulle ultime, dentro carina ma sembra meno curata delle ultimissime kia
Ritratto di M93
12 febbraio 2016 - 10:48
Kia Niro - Gradevole nel complesso e, specialmente nel frontale, con un design più pulito e lineare rispetto ad altri recenti prodotti a marchio Kia: il 3/4 posteriore mi ricorda un po' la Cheeroke. Molto interessante anche dal punto di vista meccanico, vista la presenza del sistema ibrido, ancora poco diffuso nella categoria.
Ritratto di Moreno1999
12 febbraio 2016 - 11:09
4
Chi si rivede! Comunque concordo con te per il commento, anche se Kia mi sembra stia peggiorando con il design rispetto ai passi in avanti fatti negli ultimi 5 anni
Pagine