Kia Proceed: una prima anticipazione

La nuova Kia Proceed è una station wagon dal look grintoso in particolare al posteriore: ecco una prima immagine in attesa della presentazione.

DEBUTTO VICINO - È fissata per giovedì 13 settembre la presentazione della nuova Kia ProCeed, la station wagon basata sulla berlina compatta Ceed, rivale di Opel Astra Sports Tourer, Hyundai i30 SW e Peugeot 308 SW. In vista dell'esordio la Kia ha diffuso una prima immagine di anticipazione dell'auto, che avrà un look ispirato al prototipo omonimo del 2017 (qui per saperne di più). Dobbiamo aspettarci quindi una wagon piuttosto slanciata e dal look moderno, complice il particolare dei fanali posteriori uniti da una striscia di led (assente sulla cinque porte) e il piccolo alettone sul tetto, che darà slancio alla vista laterale. La Kia Proceed 2018 verrà poi esposta al Salone dell'automobile di Parigi, in programma dal 2 ottobre.

ANCHE IBRIDA - La nuova Kia ProCeed dovrebbe misurare in lunghezza circa 460 cm, quanto basta per ottenere un bagagliaio generoso senza far diventare la vettura impacciata in città: il baule dovrebbe passare da 528 a quasi 630 litri. I motori sono gli stessi della Kia Ceed a cinque porte, ossia il benzina 1.4 aspirato da 100 CV e turbo da 140 CV e il diesel 1.6 da 115 CV o 136 CV. Optional il cambio automatico doppia frizione a sette marce. A seguire dovrebbe arrivare anche la versione ibrida di tipo “mild”, un sistema composto da una centralina elettronica, una batteria supplementare agli ioni di litio (in grado di "stoccare" 0,46 kWh) e dal motore-generatore, che sostituisce il motorino di avviamento e l'alternatore e svolge le funzioni di "tuttofare": ricarica la batteria nei rallentamenti, aiuta il motore a gasolio nelle ripartenze (sviluppa circa 14 CV di potenza) e riavvia il motore diesel in coda, al semaforo o quando l'auto “veleggia”, cioè viaggia per inerzia con il motore principale spento. 



Leggi l'articolo su alVolante.it