NEWS

Kia Rio: i disegni della prossima generazione

24 agosto 2016

La nuova Kia Rio, che sarà sul mercato nel 2017, cambia e diventa più moderna per cercare di fare breccia anche nel difficile mercato europeo.

Kia Rio: i disegni della prossima generazione

SUCCESSO GLOBALE - Al Salone di Parigi di inizio ottobre assisteremo al debutto della nuova Kia Rio, che sarà in vendita nel 2017. L’aspetto della nuova edizione viene prefigurato oggi da alcuni disegni ufficiali, che permettono così di farsi un’idea sulle linee generali dell’auto, lunga circa 405 cm, destinata a sfidare modelli come Renault Clio, Volkswagen Polo, Opel Corsa e Peugeot 208. La Kia Rio sarà presente su molti mercati a livello mondiale ed è per questo un modello chiave per l’azienda coreana, tanto che nel 2015 è stata la Kia più venduta a livello globale con oltre 473.000 esemplari.

STILE MISURATO - Lo stile esterno della Kia Rio 2017 rappresenta un’evoluzione di quello odierno: troviamo pertanto la mascherina a naso di tigre, una fiancata dallo stile molto pulito e il portellone dallo stile tridimensionale, che accenna ad un piccolo spoiler. Le novità sono da rintracciare nei dettagli, come l’anello luminoso all’interno dei fari anteriori o lo stile più elaborato dei quelli posteriori. L’aspetto esterno della nuova Rio è uno sforzo congiunto dai vari centri stile Kia in Europa, Stati Uniti e Corea del Sud, com'è giusto per un'auto “globale”. L’abitacolo appare dai disegni invece più innovativo, grazie all’ampio monitor del sistema multimediale (collocato in posizione rialzata) e ai due vistosi appigli sul tunnel. La Rio dovrebbe essere in vendita da inizio 2017 e sarà disponibile con il benzina 1.2 e con i diesel 1.1 e 1.4.





Aggiungi un commento
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
25 agosto 2016 - 12:23
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Guidri
27 agosto 2016 - 10:42
La volevo acquistare ora ma a questo punto aspetto di vedere il restyling. Speriamo facciamo qualche evoluzione nei motori che al momento sono pochi e mosci.
Pagine