NEWS

Kia Rio 2021: al via gli ordini

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 09 ottobre 2020

Nella prima fase di vendita, la Kia Rio restyling sarà disponibile con il motore turbo 1.0 e due allestimenti, con prezzi a partire da 18.000 euro.

Kia Rio 2021: al via gli ordini

DEBUTTA CON IL MILLE - Dopo averla svelata a maggio, si aprono gli ordini della rinnovata utilitaria Kia Rio: in allestimento Style ha prezzi che partono da 18.000 euro con il motore turbo benzina 1.0 T-GDi da 100 CV e il nuovo cambio manuale iMT a 6 marce (qui per saperne di più), che diventano 19.750 euro con lo stesso motore, ma con 120 CV e abbinato il cambio robotizzato DCT a 7 rapporti. A parità di motore, il più ricco allestimento GT Line costa 2.000 euro in più. 

È IBRIDO - Entrambe le versioni del 1.0 T-GDi della Kia Rio 2021 sono ibride leggere (MHEV), nelle quali un motore elettrico è collegato tramite cinghia al motore termico. Nelle decelerazioni, il moto-generatore recupera energia e ricarica la batteria a 48 volt ad esso dedicata, mentre in fase di spinta assiste il motore termico e lo aiuta a ridurre i consumi e le emissioni: la CO2, secondo la casa, diminuisce fra l’8,1 e il 10,7% nel ciclo di consumo NEDC rispetto al vecchio modello. 

LA STYLE - Di serie, per la Kia Rio in allestimento Style, sono previsti il clima manuale, le luci diurne a led, volante e pomello del cambio in pelle, le ruote in lega di 15” e il sistema multimediale, dotato di compatibilità per gli smartphone e schermo tattile di 8” nella consolle, oltre al regolatore di velocità, alla frenata automatica e al sistema contro l’involontario cambio di corsia; in più, la versione con il cambio doppia frizione, ha il regolatore di velocità adattativo.

AL TOP C'È LA GT LINE - La Kia Rio in allestimento GT Line aggiunge il clima automatico, i sensori di distanza anteriori e posteriori, i fari fendinebbia a led, le ruote in lega di 17”, l’avviamento del motore tramite pulsante, i pedali in alluminio ed i sedili in pelle e tessuto. 

DUE PACCHETTI - Per 650 euro, la Style può avere il pacchetto Comfort, che include il clima automatico, i sensori di distanza anteriori e posteriori e la telecamera posteriore. Il pacchetto Premium costa 1.250 euro per la sola GT Line e aggiunge il sistema multimediale con servizi online e navigatore satellitare, i fari a led e due sistemi di aiuto alla guida. Uno è quello per il monitoraggio dell'angolo cieco, che tiene sotto controllo le aree laterali e posteriori che gli specchietti esterni non riescono a coprire: quando un veicolo si trova in una di queste non direttamente visibili dal guidatore, il sistema lo avverte del possibile rischio. C’è poi il sistema che, durante la retromarcia, tiene sotto controllo la zona dietro la vettura, segnalando in tempo reale l’avvicinarsi di altri veicoli in direzione perpendicolare.

ANCHE A GPL - Nel 2021 arriverà la Kia Rio nell’allestimento di base Urban, con prezzi a partire da 15.950 euro per i quali offre di serie, fra le altre cose, il clima manuale, le ruote in acciaio di 15” e gli alzavetro anteriori. L’unico motore ordinabile per la Urban sarà il benzina aspirato 1.2 MPI da 84 CV, con doppia alimentazione benzina-gpl e abbinato al cambio manuale a 5 rapporti. Dal 2021, il 1.2 MPI sarà offerto anche per la Kia Rio in allestimento Style, con prezzo da 18.000 euro.

Kia Rio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
54
70
48
22
21
VOTO MEDIO
3,5
3.530235
215




Aggiungi un commento
Ritratto di katayama
9 ottobre 2020 - 19:35
Dico dell'usato, pur tenendo conto della garanzia Kia, per il fatto che in Europa la Clio ha una lunga storia di versioni coerenti fra loro e un track record di successi commerciali di tutto rispetto. Cosa che non si può affatto dire, restando in casa Renault, per la splendida Twingo mk1, pesantemente rivisitata prima (con risultato comunque notevole, ma non altrettanto originale) e definitivamente snaturata poi.
Ritratto di Giuliopedrali
10 ottobre 2020 - 08:38
Fatto sta che invece le primissime Kia Xceed proposte ad inizio 2020 avevano dei prezzi promozionali incredibilmente bassi, qualcuna te la portavi via al prezzo di una Tipo base e aveva perfino il tetto in vetro, non so questa Rio.
Ritratto di katayama
10 ottobre 2020 - 10:21
Non la spingono.
Ritratto di Ostacolo Mobile
9 ottobre 2020 - 15:32
Volevo comprarla quando ne costava 10/11, a 18 gli sputo sulla vetrina
Ritratto di Miti
9 ottobre 2020 - 15:46
1
Ma nella foto c'è un cambio automatico ?
Ritratto di Boys
9 ottobre 2020 - 16:42
1
Non male , ma queste auto cominciano a costare il che ...si può guardare altrove.
Ritratto di Ercole1994
9 ottobre 2020 - 16:46
Come linea, penso che la migliore Rio, sia stata la serie precedente. Come qualità globale, invece, non è niente male, quasi a livello delle migliori segmento B europee.
Ritratto di alex_rm
9 ottobre 2020 - 17:24
Prezzi folli per una segmento b a meno che non facciano sconti di 5000€
Ritratto di Claus90
9 ottobre 2020 - 18:40
Una segmento B a piu di 18.mila euro è esagerato, anche le concorrenti sono troppo costose, preferisco acquistare una segmento C esempio una bmw 118d di due tre anni con chilometraggio decente.
Ritratto di katayama
9 ottobre 2020 - 19:44
Un ragionamento valido per le low-cost (piuttosto un buon usato), e vale a maggior ragione per le "demi-premium", quali oramai sono diventate le auto "normali". Uno pensa d'averci guadagnato da una parte, ma in realtà gli stanno cambiando le carte in tavola dall'altra. Il tutto? Per mantenere profittabilità pur con lo sviluppo parallelo dell'elettrico. E s'infilano così in un cul-de-sac, perché R&D seri e dividendi alti per gli azionisti non sono mai andati a braccetto.
Pagine