Kia Sorento: aggiornamento di metà carriera

06 settembre 2017

Numerose le novità della Kia Sorento, pur senza stravolgere l’immagine del modello. Novità anche per i motori.

Kia Sorento: aggiornamento di metà carriera

PRONTA PER FRANCOFORTE - In vista del Salone di Francoforte la Kia ha reso pubbliche le immagini e le caratteristiche della imponente suv Kia Sorento (lunga 480 cm metri e alta 169). L’elenco delle modifiche apportate è abbastanza lungo e comprende elementi di rilievo, che danno al modello un’impronta un po’ più sportiva, senza peraltro cambiarne completamente l’immagine. L’intervento si basa su parecchi elementi della GT Line, l’allestimento top messo a punto dalla Kia per la Sorento. La cosa vale sia per l’esterno che per l’abitacolo, dove tra l’altro la dotazione della Sorento si è arricchita di rilevanti novità. 

IL FRONTALE CON ARIA DI FAMIGLIA -  A cambiare esteriormente è soprattutto il frontale, dove è stata modificata la griglia della mascherina, in sintonia con il design definito “naso di tigre” che caratterizza le ultime realizzazioni della casa coreana. Un contributo alla nuova immagine della Kia Sorento sono anche i fari, con elementi a led. Nella parte posteriore la novità è il paraurti, con un diverso profilo. All’interno si fanno notare il volante di nuovo disegno, la sistemazione dei comandi e il display dell’impianto di climatizzazione. Novità ci sono anche ne sistema multimediale, con l’adozione di un nuovo navigatore e del sistema audio Harman Kardon. 

RIVESTIMENTI NUOVI - Tutto questo inserito in un ambiente che è reso più confortevole dai sedili anteriori dotati di regolazione lombare (con quattro livelli quello di guida e due quello passeggero). L’ambiente e l’estetica sono poi affinati con diversi nuovi inserti di materiali pregiati e rivestimenti in pelle. E in tema di rivestimenti è prevista di avere i sedili in tinta unica o con doppia colorazione. 

IL NUOVO CAMBIO AUTOMATICO - “Sotto pelle” la novità di maggior rilievo della nuova Kia Sorento 2018 è il nuovo cambio automatico a 8 rapporti della Kia Sorento con il motore turbodiesel 2.2 (la gamma comunque include anche il cambio manuale a 6 marce). Realizzata dalla casa coreana con ben 143 novità tecniche brevettate e presentata l’anno scorso, la nuova trasmissione della casa coreana viene così impiegata su un modello suv. Secondo la Kia i vantaggi offerti da questo nuovo cambio automatico sono la guida più fluida e un miglior rendimento del motore, grazie al quale la Sorento dà così luogo a emissioni più contenute di CO2. Il nuovo automatico a 8 rapporti sostituisce quello a 6 rapporti.

LOTTA ALLA DISTRAZIONE E AI COLPI DI SONNO - Non manca poi un miglioramento del dispositivo di sicurezza, anche con l’allargamento dell’equipaggiamento con ulteriori sistemi volti alla guida sicura, come il DRiVE WISE Advanced Driver Assistance Systems (ADAS) che mira a ridurre i rischi di incidenti e soprattutto in caso questi avvengano limita le conseguenze. Novità è anche la dotazione del sistema Driver Attention Warning (DAW), che incamerando tutta una serie di informazione sull’auto e sul conducente, rileva quando il comportamento di guida è anomalo (come in caso di stanchezza e calo di attenzione) e interviene inviando segnali di allerta, sonori e luminosi. Tutto ciò oltre agli ormai più diffusi altri sistemi di sicurezza che sovrintendono alla marcia del veicolo sulla corretta corsia stradale.

IN ARRIVO A FINE ANNO - La nuova Kia Sorento 2018 sarà messa in vendita alla fine di quest’anno.

Kia Sorento
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
18
24
21
20
14
VOTO MEDIO
3,1
3.12371
97


Aggiungi un commento
Ritratto di CarsRacing
6 settembre 2017 - 21:07
Sembra una vettura uscita nel 2007,la linea e' uguale ad un modello di 10 anni fa.Orribile sia fuori che dentro.
Ritratto di Moreno1999
6 settembre 2017 - 23:02
4
Linea pesante ed invecchiata male, completamente inemozionale. Dentro invece che mettere un infotainment più convincente hanno messo un volante che fa veramente schifo tanto da sembrare quello della vecchia Carnival. Non vende tantissimo infatti in concedsionario te la tirano dietro
Ritratto di opinionista
7 settembre 2017 - 15:24
2
Cardenzone stile America di dubbio gusto. Personalmente trovo veramente azzeccata X quei tempi la prima serie, proporzionata è più contenua, ma visto che siamo qui per esprimere un giudizio a questa generazione dico che il pre-restilyng era già un cassone, questi interventi non hanno sortito di certo in maniera positiva.
Ritratto di The_Duke
7 settembre 2017 - 16:40
Brutta. Dentro e fuori. Esiste solo Diesel. Molto meglio la più piccola Sportage. Questa per le dimensioni e prevedo il costo ha poca ragione di esistere qui. 50.000 euro per la 4WD e cambio automatico... Chi spenderebbe 50 cucuzze per questo obbrobrio quando ci prendi una GLC?
Ritratto di Fr4ncesco
7 settembre 2017 - 17:41
2
Chi vuole un'auto più grande e meglio accessoriata.
Ritratto di The_Duke
7 settembre 2017 - 21:43
Ma dai... una Kia meglio accessioriata di una Mercedes... ma dove vivi?
Ritratto di AMG
7 settembre 2017 - 22:22
Sono taglie completamente differenti, questa offre volumi e capienza di un'altra categoria. In Europa è radicata l'immagine dei marchi e quindi molta, moltissima gente gira con i copri occhi tuttavia come ho scritto io, con questo modello (pre restyling intendo) ho cambiato la mia opinione generale sul marchio Kia per intenderci, rivalutandolo. E' un modello molto, molto valido. Tutta sta nel sapere quanto vuoi indispensabilmente apparire e quanto ti frega dell'immagine che daresti con una stella sul cofano o con un'auto validissima e bella (più bella prima del restyling per me) 50 sono tanti, ma hai un bel mezzo.
Ritratto di mirko.10
7 settembre 2017 - 22:35
2
The Duke....accessioriata? Dove vivi tu invece come scrivete?
Ritratto di mirko.10
7 settembre 2017 - 22:36
2
The Duke....accessioriata? Dove vivi tu invece come scrivete?
Ritratto di Fr4ncesco
7 settembre 2017 - 23:25
2
Dove vivi tu per paragonare due segmenti diversi e non sapere che le coreane a quei prezzi sono full optional mentre una GLC va integrata almeno con 10,000 euro di accessori.
Pagine