NEWS

Ecco la Kia Stonic, crossover compatta e muscolosa

20 giugno 2017

La Kia Stonic è una suv urbana dalle linee scolpite e con un abitacolo dal look attuale. Andrà in vendita a ottobre 2017. Prezzi da circa 16.000 euro.

Ecco la Kia Stonic, crossover compatta e muscolosa

DEBUTTO OLANDESE - Appena svelata ad Amsterdam, la Kia Stonic è una crossover urbana dalle linee accattivanti e dinamiche: cofano a effetto tridimensionale, fiancate solcate da profonde nervature, montante posteriore spesso e lunotto parecchio inclinato. Il design è originale, pur conservando l’ormai classica griglia “a naso di tigre” che distingue i modelli più recenti della Kia. La casa non ha fornito le dimensioni della vettura, la cui lunghezza si aggira comunque sui 415 cm. A evidenziarne la dinamicità provvede il nome: un mix di “speedy” (in inglese, veloce) e “tonic” (vigoroso). Parente stretta della Hyundai Kona, questa crossover scolpita e muscolosa se la vedrà con concorrenti quali la Fiat 500X, la Peugeot 2008 e la futura Seat Arona.

PERSONALIZZABILE - L’abitacolo propone una linea moderna e ricercata per la consolle e i comandi centrali, con un accattivante schermo touch “formato tablet” montato al centro della plancia, sopra i comandi del climatizzatore (Apple CarPlay e Android Auto sono di serie). Il vano bagagli, della capacità di 352 litri, dispone di un doppio fondo regolabile che ne accresce la flessibilità d'utilizzo. La Kia Stonic è facile da personalizzare: la gamma prevede un totale di 20 combinazioni, con cinque colori per il tetto.

SICUREZZA - La struttura si basa su una scocca costituita per oltre il 50% con acciai speciali ad alta e altissima resistenza, la cui elevata rigidezza è alla base (assicura la casa) di un comportamento stradale preciso e di una grande silenziosità. L’elettronica interviene sul sistema frenante per ottimizzare la trazione e mantenere la traiettoria. Nelle versioni più sofisticate, la Kia Stonic dispone di sistemi di assistenza alla guida e di frenata automatica. 

QUATTRO MOTORI - La gamma dei propulsori a benzina si compone del 1.0 turbo da 120 CV, del 1.4 con 100 e del 1.2 da 84 cavalli, dedicato in particolare ai neopatentati. Ai quali si aggiunge un diesel, il 1.6 da 110 CV. Tutte le versioni sono a trazione anteriore con cambio meccanico a sei marce. La Kia Stonic sarà esposta al Salone di Francoforte (12-24 settembre 2017); prenotabile online da luglio 2017, verrà posta in vendita a ottobre, con prezzi indicativi da 17.000 a 22.000 euro. Come per gli altri modelli della casa coreana, garanzia lunga: 7 anni o 150.000 km.

Kia Stonic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
37
49
49
19
23
VOTO MEDIO
3,3
3.327685
177


Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
20 giugno 2017 - 22:35
Però devo dire che con la Stinger (della quale tra l'altro presentarono un Concept anni fa e non un bozzetto) non solo non mi hanno affatto deluso ma anzi gasato a grandi livelli.
Ritratto di Moreno1999
20 giugno 2017 - 22:38
4
Concept anni fa? Il bozzetto sarà di inizio giugno pubblicato anche sul sito
Ritratto di MAXTONE
21 giugno 2017 - 10:09
GT Concept al salone di Francoforte 2011, fai mente locale.
Ritratto di autolog
20 giugno 2017 - 22:30
Io dicoRenegade tutta la vita...la 2008 poi è vecchiotta come pianale ormai
Ritratto di Hondista99
21 giugno 2017 - 00:52
Sì ma hanno altri costi! La 2008 parte dai 15k€, la Renegade dai 20...
Ritratto di Dreams road
20 giugno 2017 - 16:10
Facendo un parallelismo con la sorella Kona la cui presentazione è stata preceduta da una serie (infinita) di teaser e con molta enfasi comunicativa si contrappone per la Stonic una presentazione quasi in sordina. Misteri del marketing...
Ritratto di cris25
20 giugno 2017 - 18:05
1
Niente male davvero, anche se è troppo simile alla più piccola Rio...
Ritratto di Claus90
20 giugno 2017 - 18:07
il gruppo asiatico con la kona e la stonic ha sbagliato strada la hyndai doveva essere premium ma stanno ritornando alle loro origini di auto gicattolo.
Ritratto di Fr4ncesco
20 giugno 2017 - 18:11
2
Hyundai premium proprio no, semmai il sub brand (o brand vero e proprio in altri paesi) Genesis che difatti è di tutt'altra portata.
Ritratto di Claus90
20 giugno 2017 - 18:20
Vuole diventare ai livelli di VW in termini di qualità ed assemblaggio
Pagine