Koenigsegg Agera One:1, vuole essere la n°1

28 febbraio 2014

La supercar svedese, che sarà presentata a Ginevra, promette di stabilire nuovi punti di riferimento in termini di potenza e velocità massima.

Koenigsegg Agera One:1, vuole essere la n°1
LA NUOVA REGINA - Dimenticate i 1140 CV della già strabiliante Koenigsegg Agera R, la piccola casa svedese proverà a stupire il mondo portando a Ginevra un nuovo “missile” dai numeri esagerati. Già il nome, Koenigsegg Agera One:1 dice tutto: il rapporto peso/potenza è di 1 a 1. Ciò vuol dire che ogni cavallo deve spingere un solo chilo di peso. Il suo motore 5.0 V8 Twin Turbo eroga infatti la bellezza di 1340 CV, eclissando le varie Bugati Veyron, McLaren P1 e LaFerrari, mentre la massa è di 1340 kg. La velocità massima dichiarata è superiore ai 440 km/h con buona pace della Hennessey Venom GT che ha appena festeggiato il record di auto più veloce al mondo (qui la news). 
 
 
GIÀ SOLD OUT - La Koenigsegg Agera One:1 adotta un telaio in fibra di carbonio alleggerito del 20% rispetto a quello della Agera R, sospensioni a rigidità variabile, freni carboceramici e un impianto di scarico in titanio. L’aerodinamica attiva si compone di alette indipendenti nello splitter anteriore e di un grosso spoiler posteriore a doppia ala per un carico di 610 kg a circa 260 km/h. La Koenigsegg non ha ancora dichiarato il prezzo della One:1 ma in compenso ha affermato che tutti gli esemplari in produzione sono già stati venduti ancor prima della presentazione ufficiale. 
Koenigsegg Agera
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
20
0
3
0
5
VOTO MEDIO
4,1
4.07143
28


Aggiungi un commento
Ritratto di moviecreatorchannel
28 febbraio 2014 - 19:36
Di certo la vettura è strabiliante... Le prestazioni sono fenomenali, le tecnologie che vengono utilizzate per incrementare le prestazioni sono piuttosto evolute, e la scelta dei dettagli tecnici (propulsore, sospensioni, peso,...) è indubbiamente saggia. Occorrerebbe, per rendere la Agera One:1 davvero l'auto migliore, adottare tecnologie ecologiche, come il bioetanolo – che incrementa la potenza complessiva del 10% e migliora i consumi – oppure la propulsione ibrida, affinando le soluzioni volte a ridurre i consumi (mantenendo il propulsore 5.0 V8 Twin Turbo) e aggiungendo al motore che fa già parte della vettura un propulsore elettrico che funga anche da complemento alla potenza della propulsione... In breve, occorrerebbe adottare una strategia simile a quella della Fisker Karma: carburante + m. elettrico + ricaricabilità delle batterie Spero di essermi spiegato abbastanza bene. Mi si correggano gli errori nella spiegazione.
Ritratto di lollo76
28 febbraio 2014 - 20:10
1
ma e' grasso se cola se sta "macchina" fara' 5000km l'anno......
Ritratto di lollo76
28 febbraio 2014 - 20:06
1
impedire che decollino queste macchine vicine alla soglia dei 500kmh
Ritratto di PariTheBest93
28 febbraio 2014 - 20:54
3
Grazie ad un attento studio aereodinamico: per non far decollare l'auto occorre che i flussi d'aria che la investiscono, "schiaccino" a terra l'auto (deportanza)...
Ritratto di fabri99
28 febbraio 2014 - 21:06
4
Beh, sicuramente è un'auto notevole, soprattutto se raggiungerà veramente quella velocità... Però è piuttosto brutta esteticamente con queste modifiche: la Agera era molto bella, ma con tutte queste alette non mi piace... So che è fatta per andare veloce, perciò ci sta...
Ritratto di BMW_
28 febbraio 2014 - 22:13
2
è davvero bellissima, soprattutto se andiamo a prendere in considerazione peso/potenza dell'auto. Ma non riesco ancora a capire che fine abbia fatto la Tuatara (SSC)... eppure doveva avere una velocità superiore ai 445 km/h.
Ritratto di Mattod
2 marzo 2014 - 14:56
Ha un pò troppi orpelli per i miei gusti, però vabè senza dubbio parecchio meglio della Venom...
Ritratto di BestFerrarista94
4 marzo 2014 - 16:06
Stupefacente non c'è che dire ma credo che la Bugatti non starà con le mani in mano ! queste sfide per decretare l'auto più veloce e potente del mondo sono cosi elettrizzanti !
Pagine