NEWS

Per l’autovelox mobile non serve un cartello aggiuntivo

Pubblicato 28 novembre 2019

La Cassazione ha confermato che non è necessario apporre un secondo cartello che segnala l’autovelox mobile, basta quello fisso.

Per l’autovelox mobile non serve un cartello aggiuntivo

AUTOVELOX MOBILE - Non è più necessario che le pattuglie della polizia stradale o dei vigili espongano un cartello di avvertimento aggiuntivo nel corso dei controlli della velocità con dispositivi mobile. Lo afferma la sentenza della Corte di Cassazione 30207/19, depositata il 20 novembre, che ha respinto la richiesta di annullamento di una sanzione presentata da un automobilista della provincia di Cagliari, proprio perché la pattuglia che gli aveva contestato l’infrazione non aveva esposto il cartello prima del controllo effettuato con autovelox mobile. Al riguardo la sezione VI Civile ha confermando la decisione de Tribunale, poiché "è sufficiente la segnalazione della postazione di controllo della velocità eseguita mediante segnaletica fissa".

BASTA IL CARTELLO FISSO - Il quotidiano di informazione giuridica Dirittoegiustizia, commentando la sentenza sottolinea come i giudici abbiano anche scritto che "nessuna disposizione impone che la postazione mobile di rilevamento della velocità debba obbligatoriamente essere preannunciata dall'apposizione di cartelli mobili". Ciò perché "la funzione di avviso dell'utenza circa la possibilità di subire un accertamento della velocità di marcia mediante apparecchiature elettroniche su un determinato tratto di strada è infatti assicurata da qualsiasi cartello di avviso, indipendentemente dalla sua natura (fissa o mobile), e senza che rilevi in alcun modo il tipo di postazione di controllo (permanente o temporanea)". Insomma, guidate con prudenza e occhi sempre aperti.





Aggiungi un commento
Ritratto di Francesco Copes
2 dicembre 2019 - 10:23
Visto che sei cosi aggiornato mi spieghi allora come viene accertato l'eccesso di velocità con relativa multa nei punti in cui si trovano i bidoni arancioni ? Magari vorresti dire che si chiamano in un altro modo ?
Ritratto di OB2016
4 dicembre 2019 - 07:08
1
Semplicemente non viene accertato perché sono finti.
Ritratto di Francesco Copes
4 dicembre 2019 - 21:55
Ma le multe che arrivano sono VERE !!!! Allora, se è come tu dici, come si fa a vedere se e da quale apparecchio sono state accertate ?
Ritratto di OB2016
5 dicembre 2019 - 16:43
1
Tutti gli "autovelox" a forma cilindrica di colore arancione dove si posso vedere delle finestrelle nere (a volte all'interno di queste si può vedere la fotografia di un obbiettivo fotografico...ovviamente finto) sono autovelox finti, atti solo a farti rallentare e non fanno nessun accertamento...
Ritratto di otttoz
28 novembre 2019 - 14:17
vergogna! non ci sono soldi per riasfaltare ma si trovano per far cassa con le multe con gli automobilisti bancomat! piuttosto obbligassero le case agli ADAS salvavita...ah,si nel 2022! non compro auto nuove che non li abbiano perchè si deprezzano nei confronti di quelle dal 2022.
Ritratto di Andre_a
28 novembre 2019 - 15:31
9
non mi preoccuperei troppo del deprezzamento: giusto che gli Stati spingano sugli adas, ma all'acquirente medio interessano poco, sul valore di un'auto usata hanno un impatto nullo.
Ritratto di Davz
28 novembre 2019 - 14:28
Eh. Ma i cartelli fissi ci sono in ogni dove, ogni 25 metri. Bah.
Ritratto di UnAltroFiattaro
28 novembre 2019 - 20:05
Si infatti... È pieno di cartelli autovelox messi lì così, spesso anche su strade dove non ci sono mai i controlli
Ritratto di Biondi stefano
28 novembre 2019 - 19:13
Cosa buona e giusta.
Ritratto di freaklondon
28 novembre 2019 - 21:24
Peccato che i limiti siano sempre assurdamente bassi e difficili da rispettate anche con guida PRUDENTE!
Pagine