NEWS

Lada: tante novità al Salone di Mosca

26 agosto 2016

La Lada espone ella rassegna di casa otto novità. Quella più interessante è la XCode, suv dal piglio sportiveggiante.

Lada: tante novità al Salone di Mosca

STILE D’IMPATTO - Il 24 agosto è iniziato a Mosca il locale Salone dell’automobile. Una casa fra le più attive è la Lada, leader di mercato in Russia e marchio di punta del gruppo Avtovaz, che partecipa alla rassegna con sei novità assolute e due variazioni a modelli già in gamma. Lo stand, non a caso, occupa una superficie pari a 2.000 metri quadrati e si rivela il più ampio mai allestito dalla Lada. Il modello più interessante è la Lada Xcode (foto sopra), una concept disegnata per anticipare una suv di lunghezza contenuta, che include la trazione integrale, un motore turbo e il sistema multimediale Lada Connect. Queste dotazioni verranno introdotte sui modelli attesi nel prossimo futuro. A livello estetico la Lada XCode si caratterizza per le proporzioni azzeccate, le scalfitture a “x” nella fiancata, diventate ormai un elemento caratterizzante delle Lada, le maniglie posteriori integrate nel montante e per una griglia anteriore molto vistosa, naturalmente a “x”.

LA VESTA COME BASE - La berlina Lada Vesta, che è il modello più importante del costruttore russo, dà origine a due prototipi inediti. Uno è la Lada Cross Sedan Concept, una berlina con la coda, ma con sospensioni rialzate e protezioni protezioni supplementari sulla carrozzeria per per brevi percorsi non asfaltati, che ricorda la Volvo S60 Cross Country. La seconda è la Lada Vesta Sport Concept (foto qui sopra) che guadagna contenuti di tipo sportivo, come sospensioni da pista e un interno ispirati dalla partecipazione della Lada al mondiale turismo WTCC proprio con una Vesta guidata, tra gli altri da Gabriele Tarquini. La Lada Vesta in commercio è una berlina a quattro porte lunga 441 cm, introdotta nel 2015.

PER I TAXISTI - Gli altri prototipi sono la Lada XRay Cross (foto qui sopra) e la Lada XRay Sport, allestiti in maniera analoga alla Vesta ma realizzati sulla base di una crossover lunga 417 cm, affine al prototipo XCode e disegnata seguendo linee più convenzionali e meno elaborate. Il motore 1.8 della Sport viene elaborato e passa da 123 CV a 147 CV. In commercio arriveranno invece la Vesta con trasmissione automatica (del tipo a variazione continua) e quella riservata ai taxisti, dotata di un impianto a metano e di uno speciale allestimento per la zona posteriore dell’abitacolo: il divanetto lascia spazio a due poltrone singole e ci sono 20 cm di spazio in più. In opzione si può ordinare un sistema multimediale con schermi posteriori.

Aggiungi un commento
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
26 agosto 2016 - 14:16
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Edoardo98
26 agosto 2016 - 14:29
5
Secondo me la Vesta è un grande passo avanti per Lada, ma i suv non sono un granchè, meglio la storica Niva
Ritratto di Moreno1999
26 agosto 2016 - 14:37
4
La Vesta non sarà originale ma perlomeno è gradevole, soprattutto in versione station wagon Cross. Non male anche la XCode mentre la XRay è inutilmente pasticciata nella fiancata e nel posteriore. Certo, la qualità percepita sarà tutta da vedere...e nel gruppo Renault non sono certo nuovi a interni fatti con i piedi
Ritratto di gion
26 agosto 2016 - 16:30
Personalmente non le trovo cosi brutte come i giudizi che ho letto, una cosa antiestetica è la fiancata con quel motivo troppo ricercato che si ripete in tutti modelli.
Ritratto di gion
26 agosto 2016 - 16:36
Certo bisognerà anche considerare il prezzo che certamente avrà vincolato i progettisti ad attenersi a linee semplici salvo le assurde fiancate che non centrano con la semplicità dell'auto.
Ritratto di flavio84
26 agosto 2016 - 17:43
Belle come un calcio nei denti
Ritratto di lorenz66
26 agosto 2016 - 20:26
E poi parliamo male della Tipo.
Ritratto di puccipaolo
26 agosto 2016 - 22:20
5
Ragazzi pensate che avranno un responsabile design che percepirà uno stipendio anche per approvare e stanziare questi progetti!!!! E a me e credo anche a Voi ci tocca andare a lavorare per la pagnotta....che ingiustizia
Ritratto di Supra
27 agosto 2016 - 19:57
Nuove Lada per nuovi car crash russi!
Ritratto di roberto forlese
8 settembre 2016 - 12:50
Sembrano degli aggiornamenti di Sandero e Duster. La tre volumi sembra la brutta copia della Tipo. Se prezzi e contenuti saranno all'altezza (prezzi bassi) potrebbero avere certo un seguito ma a scapito di Dacia. Chissà cosa ha in mente Renault. Vedremo
Pagine