Lamborghini Aventador Superveloce: il “toro” oltre il limite

03 marzo 2015

Due letterine magiche SV e la già cattivissima Aventador si fa ancora più estrema: il V12 guadagna 50 CV e il peso scende di 50 kg.

Lamborghini Aventador Superveloce: il “toro” oltre il limite
DI NOME E DI FATTO - Ancor più potenza, peso ridotto, aerodinamica ottimizzata e nuove tecnologie: in una sola parola, “Superveloce”. A quattro anni dal lancio sul mercato, la Lamborghini Aventador ha finalmente la sua versione specialistica che di fatto la rende il modello di serie più veloce di sempre nella storia del marchio. Il 6.5 V12 aspirato eroga 750 CV a 8.400 giri (+50 CV rispetto alla LP 700-4, +29 CV rispetto alla 50° Anniversario) e 690 Nm di coppia. È abbinato al cambio robotizzato ISR a 7 rapporti e ad un nuovo sistema di scarico. La trazione è integrale permanente con giunto centrale Haldex a controllo elettronico di quarta generazione, differenziale autobloccante posteriore e differenziale elettronico anteriore. Tre le modalità di guida selezionabili (Strada, Sport e Corsa) che intervengono sulla risposta del motore, della trasmissione, dei differenziali, degli ammortizzatori e dello sterzo. 
 
CURA DIMAGRANTE - Il peso della Lamborghini Aventador Superveloce è stato limato di 50 chili per un totale di 1.525 kg a secco. I nuovi pannelli porta, i brancardi e i sedili sportivi a guscio in materiali compositi, l’eliminazione del sistema di intrattenimento (disponibile a richiesta senza sovrapprezzo), dei tappetini e di alcuni materiali fonoassorbenti portano a un miglioramento del rapporto peso/potenza del 10% (per un valore di 2,03 kg/CV). Se la velocità massima è fissata in oltre 350 Km/h, l’accelerazione da 0 a 100 Km/h è coperta in 2,8 secondi, da 0 a 200 Km/h in 8,6 secondi e da 0 a 300 km/h in 24 secondi. Le sospensioni push-rod integrano ammortizzatori Magneto-Reologici, lo sterzo è elettromeccanico, i cerchi forgiati sono da 20 pollici all’anteriore e da 21 al posteriore mentre l’impianto frenante è di tipo carboceramico. 
 
 
“SCHIACCIATA” A TERRA - La carrozzeria della Lamborghini Aventador “SV” è stata ridisegnata per garantire un maggior carico aerodinamico (cresciuto del 170% rispetto alla Aventador standard): merito del grande alettone posteriore regolabile manualmente su tre posizioni e dei due nuovi profili alari anteriori. Le prese d’aria maggiorate ottimizzano il raffreddamento dell’impianto frenante mentre il diffusore posteriore, chiamato a migliorare il flusso d’aria proveniente dal fondo, incornicia l’impianto di scarico a quattro uscite. L’abitacolo della SV lascia a vista la monoscocca in fibra di carbonio e sfoggia una strumentazione tutta nuova con schermo TFT di colore giallo. Introdotta sul mercato nella tarda primavera, la Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce è offerta a 400.000 euro.
VIDEO
Lamborghini Aventador
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
302
20
8
6
14
VOTO MEDIO
4,7
4.685715
350


Aggiungi un commento
Ritratto di dodgeinterceptor
29 aprile 2016 - 22:28
il toro senza palle!! solo i crucchi potevano comprare una casa di trattori e caldaie, venite in Russia a provare con il frigorifero, a prendere solo bastonate!! guardate il video!! https://www.youtube.com/watch?v=gI9CQd3UeTQ al posto di commentare come le donne....belissima ...fantastica...un sogno...
Pagine