NEWS

Leggeri ritocchi per la Lancia Ypsilon

9 febbraio 2018

Tre nuovi allestimenti per la citycar torinese Lancia Ypsilon, in offerta a partire da 9.500 euro.

Leggeri ritocchi per la Lancia Ypsilon

SEMPRE RICHIESTA - Negli ultimi due anni la Lancia Ypsilon è stata la seconda auto più venduta in Italia (la prima è sempre la Fiat Panda). E, anche se non è più una novità (ha debuttato nel 2011 ed è stata ristilizzata nel 2015), è ancora richiesta. Per questo la Lancia ha ridefinito la gamma, proponendo la vettura in tre inediti allestimenti (invariati i motori a benzina, a Gpl, a metano e a gasolio). L’Elefantino Blu ha un approccio giovanile: nel look, giocato sui tanti dettagli neri (mascherina, calotte per le ruote, selleria interna), e nei prezzi (dai 13.500 euro della 1.2 a benzina da 69 CV ai 17.250 per la 0.9 a metano con 80 CV), che includono il climatizzatore manuale e la radio. La più elegante Gold si distingue per i tanti dettagli in tinta con la carrozzeria e in nero lucido, oltre che per la selleria in tessuto Jacquard. I prezzi della Gold vanno da 14.750 euro a 18.500 e includono la radio con lo schermo tattile di 15”, il Bluetooth, i retrovisori a regolazione elettrica e i sensori posteriori di distanza. La ricercata Platinum (da 16.000 a 19.750 euro) aggiunge molti elementi cromati (fra cui il profilo che corre sotto le porte), i cerchi in lega di 15”, il climatizzatore automatico, i sedili in Alcantara e i vetri posteriori scuri. Per tutte sono di serie gli airbag per la testa, mentre quelli laterali anteriori sono un optional da 250 euro (la Elefantino Blu non può averli). A breve sarà disponibile l’app Mopar Connect per monitorare alcune funzionalità dell’auto con il telefonino: per esempio, se le porte sono chiuse. Peccato che con l’aggiornamento non siano proposti sistemi di sicurezza, come la frenata automatica d’emergenza (utile, in un’auto prettamente cittadina).

OFFERTE DI LANCIO - La rinnovata Lancia Ypsilon è già in vendita, con un “porte aperte” specifico il fine settimana del 10 e 11 febbraio. Non mancano interessanti promozioni. Per esempio, la Elefantino Blu 1.2 a benzina è ribassata a 9.500 euro (anziché 13.500) per chi sceglie il finanziamento Menomille: non si versa nessun anticipo, e si pagano 72 rate mensili di 171,50 euro (elevato, però, il Taeg: 9,5%). Per i clienti con partita Iva che “danno dentro” un’auto del gruppo FCA sono previsti optional in omaggio per un valore di oltre 500 euro.

VIDEO
Lancia Ypsilon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
108
77
72
74
131
VOTO MEDIO
2,9
2.906925
462
Aggiungi un commento
10 febbraio 2018 - 23:48
Tata e cinesi non avrebbero potuto fare niente perché a differenza di Jaguar e Volvo, Lancia è un marchio di un gruppo e non una vera casa, senza stabilimenti e quant'altro. Rilevando il brand avrebbero fatto auto tarocchi Made in China. Idem altri gruppi esteri. Una Lancia su base Golf prodotta in Slovacchia l'avrebbero venduta ai fanboy tedeschi e sarebbe stata una cosa molto triste, meglio chiusa poi.
Ritratto di tramsi
11 febbraio 2018 - 00:50
Prima era una casa a sé, volendo (e potendo), potrebbe tornare ad esserlo. Così come cinesi e indiani hanno investito su quei marchi con progetti comunque ex novo, si potrebbe fare con Lancia. Le potenzialità sono ENORMI e basterebbe semplicemente attingere al catalogo dei modelli passati per trovare l'ispirazione per quelli nuovi. Sono curioso di sapere se Marchionne ha avuto offerte per la Lancia.
Ritratto di Prodotto Teutonico
9 febbraio 2018 - 14:23
Questo è accanimento terapeutico...
Ritratto di simo1888
9 febbraio 2018 - 14:46
io la trovo una macchina giusta per una ragazza che non vuole buttare soldi in una mini Tutto sommato ha un suo stile e il suo lo fa senza svenarti
Ritratto di gjgg
10 febbraio 2018 - 07:10
1
La trovo una validissima chiave di lettura del suo successo di vendite. È un'auto che sulla scia della 500 risulta sciccosa, e questo per tanti fa la differenza sostanziale. In molti/e nemmeno lo sanno o gli interessa dei nuovi piccoli turbo benzina contro o dell'ibrido o dei recenti ausili alla guida. Trovarsi in concessionaria un'auto dall'aspetto così trendy a circa 10 mila euro quando le analoghe concorrenti che hanno quel quid in più sull'aspetto chic richiedono circa il doppio, a molti/e non sembrerà vero e giustamente comprano.
Ritratto di Mbutu
9 febbraio 2018 - 15:35
"Vecchia, pericolosa e cara". Mattia Bertero ha fotografato perfettamente la situazione. E non c'è verso che io riesca a capire come faccia la gente a continuare a comprarla vista l'offerta dei competitor (cioè, lo capisco, è banale campanilismo). Riguardo alla morte di Lancia, non credo che ci sia dietro una scelta deliberata. Semplicemente fca era nelle condizioni in cui era ed ha dovuto decidere se concentrarsi su Alfa o su Lancia. Ora non dico che abbiano lanciato una monetina per scegliere, avranno fatto quattro conti ed optato per il marchio che gli dava più speranze. Probabilmente quando (e se) rimetteranno in sesto Alfa riprenderanno in mano la questione Lancia.
Ritratto di ardo
9 febbraio 2018 - 15:55
auto dalla linea goffa, con interni altrettanto inguardabili, basata su un telaio del secolo scorso, che oltre a garantire una guidabilitá ed abitabilitá, ormai sotto la media del segmento, dove ci sono vetture moderne come polo e fiesta, rende l'auto molto insicura, non riuscendo a garantire risultati decenti nella protezione degli occupanti. nella prova del crash test prese addirittura fuoco. inoltre il cruscotto al centro lo trovo poco ergonomico, infatti, ad esempio, molti costruttori ora danno la possibilitá di spostare la mappa del navigatore, di fronte agli occhi, per evitare distrazioni. dietro al volante, che in questo modello è davvero brutto. ecco, ora condite tutto questo col 'nuovissimo' fire a 8 valvole, il prezzo di listino carissimo, un finanziamento con taeg alle stelle, e rimpiangete la lancia che fu, quella della vecchia delta, della thema. questa y è un prodotto anacronistico e sovrapprezzato.
Ritratto di gjgg
10 febbraio 2018 - 07:17
1
Ma offre ben 4 tipi di alimentazione su cui orientarsi e a dispetto del listini in realtà nel prezzo chiavi in mano, se si è bravi in queste cose, viene via a circa il costo di una segmento A pari potenza (se non meno) che se le metti affianco alla Ypsilon sembrano effettivamente tutt'altro livello minore.
Ritratto di ardo
10 febbraio 2018 - 18:36
"che se le metti affianco alla Ypsilon sembrano effettivamente tutt'altro livello minore." dissento cordialmente ;-)
Ritratto di ardo
10 febbraio 2018 - 18:47
e poi, sostanzialmente è considerata una cittadina da chi la compra, e a ragione, fondamentalmente è una panda col passo poco più lungo, il diesel lo vedo deleterio. eliminare la puzza di questa alimentazione dai centri urbani, sarebbe una buona cosa.
Pagine