Lancia Ypsilon 30th Anniversary: buon compleanno

25 febbraio 2015

Al Salone di Ginevra la Lancia presenta l’allestimento “30th Anniversary” della Ypsilon.

Lancia Ypsilon 30th Anniversary: buon compleanno
GIOVANE MATURITÀ - Per un modello automobilistico 30 anni sono tanti. Pochi sono quelli che hanno raggiunto questo traguardo. Ci sono riuscite le auto che hanno dimostrato una forte identità. Proprio come è stato ed è per la Lancia Ypsilon che quest’anno festeggia i suoi trent’anni (con 2,7 milioni di esemplari venduti) considerando anche la stagione iniziale della Y10, che in Italia portava il marchio Autobianchi ma all’estero ebbe successo come Lancia. La FCA Automobiles celebra l’evento con una proposta esplicitamente dedicata alla ricorrenza: la Lancia Ypsilon 30th Anniversary, che sarà sullo stand della marca al salone di Ginevra, in apertura il 5 marzo.
 
FILOSOFIA D’ORIGINE - Comprendendo le iniziali Y10, nel corso della sua carriera il modello ha avuto quattro edizioni, tutte capaci di proporsi all’insegna dell’eleganza e del bon ton, al tempo stesso nella tradizione della marca Lancia e con uno spirito sempre fuori dalle convenzioni più diffuse. Un mix che ha trovato e trova il suo ambiente naturale soprattutto nel pubblico femminile (in Italia il 70% delle vendite è a donne). 
 
ELEGANZA CROMATICA - L’allestimento 30th Anniversary della Lancia Ypsilon è all’interno di questo solco caratterizzato dallo spirito della moda. Sullo stand di Ginevra ci saranno due esemplari della vettura, entrambi con inedite e ambiziose soluzioni cromatiche. Ci sarà la Lancia Ypsilon 30th Anniversary in scuro, con la carrozzeria color Blu Oltremare e l’abitacolo in color beige Castiglio. Accanto a questa proposta ci sarà un riferimento al passato, addirittura alle origini del modello. Il secondo esemplare sarà infatti con l’esterno bicolore, appunto come proponeva la Y10 del 1985. Le tinte proposte sono il Cipria Glam e il nero Vulcano. Il secondo colore è utilizzato per il portellone.  
 
PERSONALITÀ SENZA ESAGERAZIONI - L’equipaggiamento della Lancia Ypsilon 30th Anniversary prevede i cerchi da 15” neri, mentre sulle fiancate si fa vedere, ma senza rischi di inelegante pacchianeria, il logo creato per i 30 anni del modello. Ricco e curato è poi l’allestimento dell’abitacolo con i comandi al volante per la radio (con CD ed MP3 con sistema Blue&Me). L’estetica interna è affidata  a un rivestimento in tessuto nero o beige. La dotazione comprende il climatizzatore a comando manuale e il sistema ESC per il controllo di stabilità. 
 
ANCHE GPL E METANO - Sotto il cofano della Lancia Ypsilon 30th Anniversary sono previsti il motore Fire EVO II da 69 CV, il Twin Air 0,9 da 85 CV (che offre la scelta tra cambio manuale o robotizzato), il turbodiesel 1.3 Multijet II da 95 CV e il due versioni a gas: quella 1.2 Fire EVO II benzina/gpl anch’esso da 69 CV, e il Turbo Twin Air benzina/Metano da 80 CV. La Lancia Ypsilon 30th Anniversary sarà in vendita già da marzo.
Lancia Ypsilon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
161
91
95
113
200
VOTO MEDIO
2,8
2.848485
660




Aggiungi un commento
Ritratto di Sepp0
26 febbraio 2015 - 00:07
...un po' ingeneroso paragonare gli interni una macchina del 2009 come la Y (perchè sappiamo tutti che è del 2009 ma è uscita nel 2011 causa crisi) con quelli delle segmento B che sono uscite nell'ultimo biennio, gli anni passano per tutti, eh.
Ritratto di UnAltroFiattaro
26 febbraio 2015 - 00:18
E quindi il fatto che gli interni non siano all'altezza della vettura è una cavolata! Basta salirci per rendersi conto che non hanno niente di particolare che non va, se non la posizione al centro del quadro strumenti, che a qualcuno può non piacere. Questa caratteristica però, per esempio a me piace e l'apprezzavo anche quando nel 2000 avevo una Y prima serie (Elefantino Rosso 16v). Per il resto le vetture con le "plasticacce" sono altre... La Ypsilon è una "A-B" come la Delta che sfocia nel "D", sono entrambe vetture con dimensioni a cavallo tra 2 segmenti.
Ritratto di UnAltroFiattaro
26 febbraio 2015 - 00:19
Questa era una risposta per Wesker
Ritratto di Franck Dì
27 febbraio 2015 - 19:03
"decidetevi ,la y è una segmento A o una segmento B?" capisci solo di auto tedesche vero??? La Y è una citycar di segmento A.... una sorta di 500 a 5 porte visto che il telaio è derivato dalla Panda (anch'esso di segmento A).... che capisci tu di auto?????
Ritratto di ferrariforever
25 febbraio 2015 - 19:37
come estetica è molto goffa... speriamo che con il restyling migliori !
Ritratto di FRANCESCO31
25 febbraio 2015 - 19:39
quando finiranno di produrla l'automobilismo non avrà perso nulla
Ritratto di Sepp0
25 febbraio 2015 - 20:13
...un'altra special edition della Y. Non accadeva da... quanto, due mesi? Che tristezza. FCA dovrebbe darci un taglio a ste buffonate delle edizioni speciali di qualsiasi cosa, non c'è nessun'altra casa automobilistica che fa così.
Ritratto di Gino2010
26 febbraio 2015 - 15:01
nessun'altra casa è ridotta così male da puntare solo sulle speciali per fare margini di guadagno dignitosi
Ritratto di maomaomeo
25 febbraio 2015 - 20:52
provate a salire nelle porte dietro senza sbattere la testa nel tetto che scende ..io non ci sono riuscito. come si fa a fare una macchina cosi?la fanno per le mamme che portano dietro i figli a scuola ?di sicuro lo hanno fatto apposta.
Ritratto di fabri99
25 febbraio 2015 - 20:57
4
Boh, veramente non capisco. La Ypsilon è sempre stata un modello apprezzato in Italia(anche la Musa lo era), anche l'attuale generazione, pur non essendo bella esteticamente come la vecchia(non solo secondo me) e pur avendo interni un po' incasinati, è piaciuta. Ha una sua fascia di mercato, è stata probabilmente la prima delle segmento B "premium", con finiture superiori alla categoria e dettagli alla moda e ora...la stanno facendo morire!? Perchè non investire in quest'auto, creare uno status symbol che già in Italia c'è, continuare a produrre la più bella è più elegante tra le utilitarie, con finiture superiori rispetto alla solita Punto e dettagli chic? Lo stanno facendo tutti con i loro modelli, in questi ultimi tempi le segmento B alla moda e quasi premium sono sempre di più e le case cercano di ritagliarsi uno spazio e una credibilità in questa nicchia. E Lancia invece, pur avendo già un nome nelle segmento B premium, da oltre trent'anni poi, se ne frega, non rinnova la Ypsilon, non crea una nuova versione della Musa. Non fa niente e non capisco perchè. Non penso che ci voglia poi molto a disegnare una nuova carrozzeria per la 500L e a rifare gli interni un po' più lussuosi e chic. La Ypsilon poi è sempre piaciuta, oggi c'è ancora più concorrenza e il segmento che ha occupato per oltre trent'anni sta avendo grande successo: dov'è il modello nuovo o almeno un restyling?! Solo versioni speciali che non servono a niente se non a far vedere che non si hanno più idee e/o modelli nuovi? Non penso che ristlizzare la Ypsilon e ricarrozzare una 500L per fare una nuova Musa sia poi così dispendioso e uno spreco di tempo. Non dico di resuscitarla completamente con nuovi modelli sportivi, una nuova Delta, nuove berline etc, sarebbe troppo bello. Ma penso che la nuova Musa e la Ypsilon aggiornata siano fattibili.
Pagine