La Lancia Ypsilon diventa “Collection 2011”

L’utilitaria della Lancia verrà proposta in due allestimenti, Diva e Platinum. Sarà in vendita da febbraio con tre motori: 1.2 a benzina da 69 CV, 1.4 bi-fuel da 77 CV e 1.3 turbodiesel da 75 CV.

DETTAGLI FUORI - Prossima al pensionamento, dato che il nuovo modello è atteso nel corso dell’anno prossimo (qui per saperne di più), la Lancia al Motor Show di Bologna presenterà la “Collection 2011”, versione finale dell’attuale Ypsilon. In vendita da febbraio, rispetto al modello oggi a listino, si riconoscerà per i fari con proiettori tondi e i gusci degli specchietti retrovisori neri. Verrà offerta negli allestimenti Diva e Platinum e sarà disponibile con un’articolata gamma di colori: 12 tinte per la carrozzeria e 7 abbinamenti “Bicolore” (come nella foto in alto), di cui 2 con vernice opaca.

“LUSSO” DENTRO - L'abitacolo delle Collection 2011, rispetto alle attuali Lancia Ypsilon, si distinguerà per i diversi rivestimenti dei sedili: sull’allestimento Diva c'è un nuovo tessuto tecnico nero denominato “Tecnocity”, mentre sulla Platinum è in pelle con la parte centrale del sedile che presenta una composizione grafica tridimensionale basata sulla scritta Lancia (foto sopra). I sedili in pelle sono “impreziositi” da cuciture a contrasto in pelle color ghiaccio, stessa tinta usata per la simil pelle della fascia centrale della plancia. 

MOTORI CONOSCIUTI - La Lancia Ypsilon Collection 2011 verrà proposta con 3 motori, tutti omologati Euro 5: sono i benzina 1.2 da 69 CV e 1.4 da 77 CV bi-fuel (benzina/Gpl), e il 1.3 Multijet da 75 CV con filtro antismog di serie.

> I PREZZI AGGIORNATI DELLA LANCIA YPSILON



Leggi l'articolo su alVolante.it