Land Rover Discovery: arriva il turbodiesel da 306 CV

Oltre al motore diesel bi-turbo di 3 litri, che completa verso l’alto la gamma della Discovery, nuove tecnologie di assistenza alla guida.

TANTA COPPIA PER SCATTI BRUCIANTI - Alla Land Rover Discovery mancava una versione di punta equipaggiata con il motore a gasolio. Se fino ad ora questo ruolo era occupato dal V6 3.0 con 249 CV, ora si può scegliere il V6 3.0 SDV6 che eroga 306 CV e 700 Nm di coppia. La nuova unità comprende un sistema di aspirazione originale con doppio intercooler e iniettori ad otto fori, con i quali l’efficienza del motore mostra un notevole miglioramento. Quanto alle prestazioni, secondo la casa, il propulsore permette di avere un’accelerazione brillante: lo scatto 0-100 km/h si completa in 7,5 secondi, garantendo inoltre un notevole comfort di marcia ed una capacità di traino di 3.500 kg. 

BUONA DOTAZIONE TECNOLOGICA - Pur avendo nel propulsore il suo motivo caratterizzante, per la Land Rover Discovery 3.0 SDV6 la casa inglese non ha trascurato l’equipaggiamento tecnologico per l’assistenza alla guida e la sicurezza. Oltre ai sistemi di assistenza alla guida oggi più diffusi, la dotazione comprende altri dispositivi utili. Uno è il Clear Exit Detection che aiuta i passeggeri a sapere se possono aprire le porte per uscire dall’auto in sicurezza, o se invece occorre aspettare perché ci sono auto che sopraggiungono. Poi ci sono l'Adaptive Cruise Control con Stop & Go, che automatizza la marcia in colonna e aiuta il guidatore in autostrada regolando la velocità a quella del traffico circostante anche grazie al dispositivo di assistenza alla sterzata. Così equipaggiata la Land Rover Discovery con il diesel da 306 CV è proposta a un prezzo base di 58.900 euro.



Leggi l'articolo su alVolante.it