Land Rover Discovery Sport: in passerella a Parigi

02 ottobre 2014

Chiamata a sostituire la Freelander, sarà disponibile dal prossimo anno. In Italia costerà da 35.600 euro; tre i motori, due a gasolio e un benzina.

Land Rover Discovery Sport: in passerella a Parigi
ANCHE A 7 POSTI - A mo' di nascita di Venere di botticelliana memoria, la Land Rover Discovery Sport è emersa dalle acque della Senna per affrontare la passerella di Parigi. Mai come questa volta il termine passerella risulta azzeccato, visto che la madrina delle due Discovery Sport apparse a bordo di una nave di enormi dimensioni era la mannequin Rosie Huntington-Whiteley. Nota di cronaca: le due Land Rover erano affiancate da sette paia di stivali lunghi quattro metri l'uno, giusto per rimarcare che la suv inglese è disponibile anche con 7 posti (il produttore, tuttavia, indica un 5+2, lasciando intendere che gli ultimi due non siano destinati a giocatori di basket).
 
 
A BRACCI MULTIPLI - Lunga 459 cm, la Land Rover Discovery Sport è più corta della Freelander che sostituisce: capostipite di una nuova generazione di suv e crossover del marchio inlese, sarà prodotta nello stabilimento di Halewood e poi venduta nel 2015 in 170 Paesi. Per adesso affiancherà la Discovery a 7 posti “pieni” nel listino; il prezzo di partenza è definito a quota 35.600 euro per l'Italia. Sui modelli più ricchi, previsti alcuni capisaldi di casa Land Rover: trazione integrale, Torque Vectoring e Terrain Response, abbinati a nuove sospensioni a corsa lunga, con schema a bracci multilink posteriore e gestione elettronica MagneRide. La vocazione al fuoristrada è confermata da un angolo d'attacco dichiarato pari a 25° e a un angolo di dosso pari a 31: fanno il paio con un angolo d'uscita un po' basso, pari a 21° - dovuto a uno sbalzo posteriore rilevante a causa dei 5+2 posti. Nutrita la serie di dispositivi per l'assistenza alla guida, e adeguata alla classe d'appartenenza la connettività provvista, di serie o a pagamento, dal sistema multimediale di bordo.
 
 
TRE MOTORI E TRE TRAZIONI - Tre i motori per il lancio della Land Rover Discovery Sport: al 2.0 benzina da 240 CV, lo stesso della Evoque, per capirci, si affiancano i diesel 2.2 litri da 150 e 190 CV. Tre i tipi di trazione disponibili: anteriore, 4x4 permanente e l'inedita Active Driveline, inserisce automaticamente la trazione integrale quando necessario.
VIDEO
Land Rover Discovery Sport
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
137
88
41
33
39
VOTO MEDIO
3,7
3.742605
338




Aggiungi un commento
Ritratto di FET
4 ottobre 2014 - 09:50
Peccato per la "dipartita" dello storico nome Freelander. Però le regole del mercato e del marketing non perdonano. La sostanza invece credo che prometta molto bene e che sia un ottimo prodotto, come tutte le LandRover. Unica perplessità stilistica (che per fugare o confermare aspetto di vedere l'auto dal vivo) il gruppo fari-portatarga, dalle forme forse un po' troppo "depresse", pesanti ed elaborate. Nulla da dire sugli interni, che però forse con il loro essere spiccatamente classicheggianti stonano un po' con la linea moderna degli esterni.
Ritratto di rubbio
4 ottobre 2014 - 15:02
Auto di stile, linea di classe ed eleganza. Però non avrei cambiato il nome.
Ritratto di porsche 356
4 ottobre 2014 - 15:22
Molto bella e poi quanto spazio. Per non parlare di fuoristrada. Non ci sono concorrenti.Complimenti a R.R.
Pagine