NEWS

Land Rover Discovery Sport: molto più di un restyling

22 maggio 2019

Cambia quasi tutto per la Land Rover Discovery Sport 2019: c'è il nuovo pianale, lo stile è ora più raffinato e arrivano i motori ibridi leggeri.

Land Rover Discovery Sport: molto più di un restyling

CAMBIA QUASI TUTTO - In vendita dal 2015, la suv media Land Rover Discovery Sport riceve il tradizionale aggiornamento di metà “carriera” che, però, questa volta è molto più di un semplice restyling: in pratica la vettura è quasi tutta nuova. Infatti la suv inglese è basata sul nuovo pianale PTA (Premium Transverse Architecture), lo stesso della recente Range Rover Evoque. Il motore rimane sempre in posizione anteriore trasversale, e la trazione può essere anteriore o 4x4, ma questa nuova ossatura consente l’installazione di motori ibridi leggeri e anche ibridi plug-in. I primi ad arrivare sono i gli ibridi leggeri (mild hybrid): sono dotati di un impianto elettrico a 48 volt, alternativo a quello a 12 volt, e adottano un motorino elettrico e una batteria supplementare. Al di sotto dei 17 km/h, quando il guidatore frena, il motore si spegne e un generatore di corrente, che funge anche da motorino d’avviamento (collegato al motore tramite una cinghia), recupera energia e la stocca in una batteria montata sotto il pavimento dell’auto. L’energia accumulata viene utilizzata nelle ripartenze, che diventano più fluide e fanno risparmiare carburante: la casa parla di un risparmio di carburante fino al 6%.

ANCHE PLUG IN - I motori sono i 4 cilindri Ingenium 2.0 a benzina con potenze di 200 o 249 CV e 2.0 diesel con potenze di 150, 180 o 240 CV; il sistema mild hybrid è di serie su tutte le versioni con il cambio automatico a 9 marce, anch’esso una novità (le versioni meno costose hanno il cambio manuale a 6 marce). Entro la fine del 2019 arriverà anche il sistema ibrido con batterie ricaricabili, composto dal 3 cilindri 1.5 a benzina e da un motore elettrico di potenza maggiore: la Land Rover Discovery Sport sarà in grado di muoversi a emissioni zero per qualche decina di chilometri. Fra gli aiuti alla guida debutta il ClearSight Ground View, un sistema che “unisce” le immagini riprese dalla camera anteriore e da quelle negli specchietti laterali: il “collage” viene mostrato nello schermo della consolle e aiuta nella guida fuoristrada, perché il guidatore capisce sempre dove sta mettendo le ruote. 

SGUARDO “AFFILATO” - La Land Rover Discovery Sport cambia anche esteticamente, ma senza stravolgimenti: cambiano principalmente i fari anteriori, che ora integrano le sottili luci diurne a led (prima erano nel fascione), mentre i fanali posteriori diventano a led e appaiono anch’essi più moderni. La casa inglese ha rinnovato anche i fascioni: davanti hanno un aspetto più pulito, mentre dietro è presente un nuovo inserto a contrasto. I nuovi paraurti non fanno crescere la lunghezza, che rimane di 460 cm, poco meno di rivali come le Skoda Kodiaq e Volkswagen Tiguan Allspace. La Land Rover Discovery Sport 2019 è dotata inoltre di una mascherina con listelli aggiornati e ruote ridisegnate.

SMARTPHONE SEMPRE CARICHI - L'abitacolo della Land Rover Discovery Sport, con 5 o 7 posti, diventa più funzionale e guadagna nuovi portaoggetti: quelli per la terza fila di sedili contengono anche delle borracce. La casa inglese ha aggiunto prese Usb nella parte posteriore dell’abitacolo (in tutto ce ne sono sei, oltre a tre da 12 volt) e ridisegnato il divano, che si può frazionare in tre parti anziché in due. Fra le novità spiccano il rinnovato schermo a sfioramento di 10,25” del sistema multimediale (compatibile con Android Auto e Apple CarPlay) e la strumentazione digitale di 12,3”, oltre alla piastra nella consolle per ricaricare senza fili gli smartphone compatibili, ma sono rinnovati (hanno un aspetto più curato) anche i comandi del “clima”. La Discovery Sport 2019 è dotata inoltre dello Smart Rear View Mirror, uno specchietto retrovisore che ha uno schermo al posto della superficie riflettente: in questo modo, grazie ad una retrocamera, è possibile vedere la strada anche se la visuale è ostruita da bagagli o dalla testa di un passeggero.

Land Rover Discovery Sport
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
137
88
41
33
39
VOTO MEDIO
3,7
3.742605
338




Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
22 maggio 2019 - 16:35
Le vendite parlano nel senso che il nuovo modello rispetto al precedente, che era stato un successo esagerato (e costava una cifra esagerata per l'auto in sé), qualcosa dice. Poi certamente ci possono essere anche persone che apprezzano il nuovo stile oppure una nuova Evoque...di fatto molto simile alla precedente ma con una linea meno personale e più bombata... Io no, e le vendite rispetto a prima si sono decisamente ridimensionate.
Ritratto di neuro
22 maggio 2019 - 15:58
adesso una firma sul contratto ci sta.
Ritratto di Sepp0
22 maggio 2019 - 14:06
Bella ma esageratamente cara.
Ritratto di Luke_66
22 maggio 2019 - 15:35
4
Come stile e personalita' LR e' sempre un passo avanti !
Ritratto di porosionok
22 maggio 2019 - 15:44
Troppo costosa per nulla, optionals infiniti.
Ritratto di gelmini D
22 maggio 2019 - 15:58
La valuterò fra qualche anno come usata, mi piace come linea e motorizzazzione, peccato che è cara come il fuego!!!
Ritratto di anarchico2
22 maggio 2019 - 16:40
Sito Land Rover non ancora aggiornato, mentre per la Evoque era pronto il giorno dell'annuncio.
Ritratto di anarchico2
22 maggio 2019 - 16:42
In ogni caso la comprerei solo con le sospensioni elettroniche, non disponibili neanche sulla Evoque.
Ritratto di alex_rm
22 maggio 2019 - 18:13
Le sospensioni elettroniche hanno sempre dato molti problemi di adfidabilita in casa Land range
Ritratto di marcoveneto
22 maggio 2019 - 19:10
Vero.
Pagine