NEWS

Land Rover Discovery Sport: molto più di un restyling

22 maggio 2019

Cambia quasi tutto per la Land Rover Discovery Sport 2019: c'è il nuovo pianale, lo stile è ora più raffinato e arrivano i motori ibridi leggeri.

Land Rover Discovery Sport: molto più di un restyling

CAMBIA QUASI TUTTO - In vendita dal 2015, la suv media Land Rover Discovery Sport riceve il tradizionale aggiornamento di metà “carriera” che, però, questa volta è molto più di un semplice restyling: in pratica la vettura è quasi tutta nuova. Infatti la suv inglese è basata sul nuovo pianale PTA (Premium Transverse Architecture), lo stesso della recente Range Rover Evoque. Il motore rimane sempre in posizione anteriore trasversale, e la trazione può essere anteriore o 4x4, ma questa nuova ossatura consente l’installazione di motori ibridi leggeri e anche ibridi plug-in. I primi ad arrivare sono i gli ibridi leggeri (mild hybrid): sono dotati di un impianto elettrico a 48 volt, alternativo a quello a 12 volt, e adottano un motorino elettrico e una batteria supplementare. Al di sotto dei 17 km/h, quando il guidatore frena, il motore si spegne e un generatore di corrente, che funge anche da motorino d’avviamento (collegato al motore tramite una cinghia), recupera energia e la stocca in una batteria montata sotto il pavimento dell’auto. L’energia accumulata viene utilizzata nelle ripartenze, che diventano più fluide e fanno risparmiare carburante: la casa parla di un risparmio di carburante fino al 6%.

ANCHE PLUG IN - I motori sono i 4 cilindri Ingenium 2.0 a benzina con potenze di 200 o 249 CV e 2.0 diesel con potenze di 150, 180 o 240 CV; il sistema mild hybrid è di serie su tutte le versioni con il cambio automatico a 9 marce, anch’esso una novità (le versioni meno costose hanno il cambio manuale a 6 marce). Entro la fine del 2019 arriverà anche il sistema ibrido con batterie ricaricabili, composto dal 3 cilindri 1.5 a benzina e da un motore elettrico di potenza maggiore: la Land Rover Discovery Sport sarà in grado di muoversi a emissioni zero per qualche decina di chilometri. Fra gli aiuti alla guida debutta il ClearSight Ground View, un sistema che “unisce” le immagini riprese dalla camera anteriore e da quelle negli specchietti laterali: il “collage” viene mostrato nello schermo della consolle e aiuta nella guida fuoristrada, perché il guidatore capisce sempre dove sta mettendo le ruote. 

SGUARDO “AFFILATO” - La Land Rover Discovery Sport cambia anche esteticamente, ma senza stravolgimenti: cambiano principalmente i fari anteriori, che ora integrano le sottili luci diurne a led (prima erano nel fascione), mentre i fanali posteriori diventano a led e appaiono anch’essi più moderni. La casa inglese ha rinnovato anche i fascioni: davanti hanno un aspetto più pulito, mentre dietro è presente un nuovo inserto a contrasto. I nuovi paraurti non fanno crescere la lunghezza, che rimane di 460 cm, poco meno di rivali come le Skoda Kodiaq e Volkswagen Tiguan Allspace. La Land Rover Discovery Sport 2019 è dotata inoltre di una mascherina con listelli aggiornati e ruote ridisegnate.

SMARTPHONE SEMPRE CARICHI - L'abitacolo della Land Rover Discovery Sport, con 5 o 7 posti, diventa più funzionale e guadagna nuovi portaoggetti: quelli per la terza fila di sedili contengono anche delle borracce. La casa inglese ha aggiunto prese Usb nella parte posteriore dell’abitacolo (in tutto ce ne sono sei, oltre a tre da 12 volt) e ridisegnato il divano, che si può frazionare in tre parti anziché in due. Fra le novità spiccano il rinnovato schermo a sfioramento di 10,25” del sistema multimediale (compatibile con Android Auto e Apple CarPlay) e la strumentazione digitale di 12,3”, oltre alla piastra nella consolle per ricaricare senza fili gli smartphone compatibili, ma sono rinnovati (hanno un aspetto più curato) anche i comandi del “clima”. La Discovery Sport 2019 è dotata inoltre dello Smart Rear View Mirror, uno specchietto retrovisore che ha uno schermo al posto della superficie riflettente: in questo modo, grazie ad una retrocamera, è possibile vedere la strada anche se la visuale è ostruita da bagagli o dalla testa di un passeggero.

Land Rover Discovery Sport
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
137
88
41
33
39
VOTO MEDIO
3,7
3.742605
338




Aggiungi un commento
Ritratto di carmelo.sc
23 maggio 2019 - 16:40
All' uscita non era male, adesso invece, complici le ultime evoque e velar, la linea ricorda quella di un furgone, troppo stretta e alta...insomma BRUTTA.
Ritratto di Landy110
23 maggio 2019 - 21:22
Peccato che i motore Ingenium da loro progettati e prodotti stiano scoppiando uno dietro altro, infatti le enormi perdite sui mercati asiatici sono dovuti alla scarsa affidabilità, in Europa rimangono solo i mercati Inglese e Italiano che tengono anche se la gente inizia ad informarsi altri paesi crollo completo!!! Chiedete a chi li ha o avuti con il nuovo motore!! E io sono landroverista da 40 anni e ho lavorato in Jlr x 20 e sono appena scappato x la situazione disastrosa che va avanti su motori ed elettronica dal 2016, ogni giorno un motore a pezzi sotto i 100000 per chi ci arriva o problemi elettronici, e lo dico con sommo dispiacere!! Chi lo vuole comprare si informi bene prima
Ritratto di DSblu
16 agosto 2019 - 15:58
2
Scusa ma come fai a lavorare in JLR da 20 anni se la stessa è stata fondata solo il 18 gennaio 2008?
Ritratto di Landy110
16 agosto 2019 - 16:13
Come Jaguar dal 1997 e poco dopo LR , non mi sembra ci vuole tanto x capirlo
Ritratto di DSblu
16 agosto 2019 - 20:33
2
Ma poi dove sono questi motori Ingenium "scoppiati" ,se ne fosse scoppiato anche uno solo credo che avrebbero richiamato d'ufficio tutta la produzione e ne avrebbero dato notizia i TG nazionali
Ritratto di Landy110
17 agosto 2019 - 21:58
È pieno noi facevamo 3/4 motori settimana idem x gli altri concessionari, non hanno i soldi x modificare i motori con12 miliardi di euro di buco!!! Nelle concessionarie Audi/W se sono 2.0 Ingenium hanno ordine di non ritirarle, al momento è tutto nascosto ma il passa parola sta portando i suoi effetti e non vendono più di tanto!! Da 100 clienti quasi tutti che fanno km hanno sostituito il motore almeno una volta
Ritratto di DSblu
21 agosto 2019 - 08:15
2
A me risulta essere un motore superiore al vecchio 2.2,l'accoppiata Evoque/DiscoverySport oltre ad essere di gran lunga la più bella e più venduta del settore specifico è leader anche tra chi ricerca l'usato e ne hanno vendute talmente tante che se fossero veri i problemi da lei citati a quest'ora avremmo migliaia di clienti imbestialiti con il motore rotto mentre io vedo solo migliaia di Evoque e Discovery Sport in giro per l'Italia guidate da clienti orgogliosi di avere l'auto più ambita del momento.
Ritratto di opinionista
24 maggio 2019 - 01:46
2
Anteriore si, posteriore e fari no!
Ritratto di Riccardopoggi
26 maggio 2019 - 20:17
Ho posseduto una evoque 150 cv 2.2 nuova del 2014. Bella esteticamente ma mi ha dato mille problemi non in ultimo rottura automatico sotto i 100000. Mai più Range Rover. Il nome non è una garanzia a mio avviso.
Pagine