NEWS

Lexus: in Europa niente più CT, IS e RC

Pubblicato 16 ottobre 2020

La Lexus ridimensiona la sua gamma europea: per puntare maggiormente sulle suv, elimina due berline e una coupé.

Lexus: in Europa niente più CT, IS e RC

MERCATO A DUE FACCE - Se le vendite di suv e crossover non danno segni di rallentamento in Europa, quelle di berline e coupé sono da anni in diminuzione. E così, per le case automobilistiche è arrivato il momento di prendere le contromisure e cambiare le strategie: la Lexus, il marchio di prestigio della Toyota, ha fermato la produzione delle versioni per l’Europa della berlina compatta CT (foto qui sotto), della media IS (foto qui sopra, della quale ha appena presentato la nuova generazione, qui per saperne di più) e della coupé RC (foto più in basso). I tre modelli non usciranno immediatamente dal mercato, ma continueranno ad essere venduti fino a quando non termineranno gli stock; in seguito, non saranno più disponibili.

TRACOLLO - Fra gennaio e agosto 2020, secondo i dati della Jato Dynamics, le immatricolazioni della CT sono diminuite del 35% rispetto al medesimo periodo dell’anno scorso, attestandosi a 2.344 unità, mentre la IS ha perso il 50% delle vendite, raggiungendo i 1.101 esemplari, e la RC ha totalizzato 422 nuove immatricolazioni. Di contro, le vendite delle suv e crossover sono state molto più soddisfacenti: la compatta UX è stata venduta in 10.291 unità, la media NX in 7.730 e la grande RX in 3.473. È grazie a questi tre modelli se la Lexus è riuscita a limitare le perdite fra gennaio e agosto 2020: le vendite sono diminuite del 21% in Europa, quando il mercato si è ridotto del 33%. 

LE “SUPERSTITI” - La Lexus ha deciso di non eliminare dalla gamma tutte le sue berline, perché continuerà ad offrire la ES, le cui vendite sono aumentate del 3% nel 2020, e la lussuosa LS, il modello più prestigioso della casa giapponese che, però, ha totalizzato solo 58 esemplari nei primi otto mesi dell’anno. Sopravviverà, in alcuni mercati, anche la RC-F, versione sportiva con motore V8 della RC.





Aggiungi un commento
Ritratto di domila
18 ottobre 2020 - 12:23
Una cortesia allora La prossima volta che qualcuno scrive che adora un’auto “brutta” o “che è meno riuscita di altre rivali”, per favore non rispondergli. È anche non del tutto rispettoso nei suoi confronti perché gli stai automaticamente dicendo “senti hai gusti che fanno schifo”.
Ritratto di Giuliopedrali
18 ottobre 2020 - 12:50
Esiste il bello e il brutto, non è una cosa tanto soggettiva, cioè uno stesso tema: utilitaria, supercar, SUV medio che so, può riuscire più o meno bene, poi a tanti piacerà la più riuscita come la meno riuscita è questione di gusti, esigenze, ma allora non esisterebbe Giugiaro, Pinin etc.
Ritratto di domila
18 ottobre 2020 - 13:12
Non hai capito. La mia richiesta è diversa. Se trovi uno a cui piace una macchina brutta, per intenderci, per favore non rispondergli dicendo “aah ma c’è di meglio” “aah ma è proprio brutta” “aah ma non vende” ecc.. È anche mancanza di rispetto.
Ritratto di Giuliopedrali
18 ottobre 2020 - 17:29
Che centra ci sono auto belle e auto brutte e con questo si spiegano anche le vendite, se uno lavora nel settore automotive ci vorrebbero queste conoscenze qua, distinguere ciò che va da ciò che non va.
Ritratto di domila
18 ottobre 2020 - 13:13
Scrivilo come commento tuo, ma non come risposta al commento di un altro che ha pareri diversi insomma.
Ritratto di 82BOB
18 ottobre 2020 - 13:29
domila, Giulio è lo "sc3m0 del villaggio", i suoi commenti puoi "sorvolarli"... è un utente sui generis, ha una vasta conoscenza del design e della storia dell'auto ma non è riuscito a tramutarle in cultura... fagli "pat-pat" e fatti due risate, tra un'Alfasud, una cinese, una 33 e i dati di vendita dei brand FCA a Vanuatu!
Ritratto di Pierre Cortese
19 ottobre 2020 - 05:38
1
Mi sembra inutile discuterne più di tanto: La CT ha 10 anni suonati: È in vendita da fine 2010, poi che abbia tutto ciò che un auto nata oggi ha (Voto massimo nello small Overlap grazie a una cellula abitacolo rigidissima, adas di ultima generazione, interni da vera premium e powertrain ibrido tutt'ora unico nel suo segmento) è un altro discorso. In realtà anche la linea è tutt'ora attualissima e invecchiata assai meglio di quella della coeva Giulietta, a mio avviso. Ma resta il fatto che 10 anni sono 10 anni. In ogni caso continueranno a venderla fuori dall'Europa fino al 2022 quando cioè sarà dodicenne. La RC scherzando scherzando è arrivata al giro di boa dei 7 anni essendo stata presentata a fine 2013 ma è in programma la nuova generazione in collaborazione con Mazda e nascerà su pianale nuova 6 con tanto di inedita famiglia di 6 cilindri in linea. La IS si è un vero peccato, già l'attuale è stata per me la migliore in assoluto ma è stata cannibalizzata come del resto le rivali tedesche, dalla gamma SUV e crossover, attaccata dall'UX dal basso e dall'NX dall'alto. In ogni caso, proporzionalmente ai numeri che facevano prima, anche le sedan tedesche sono crollate, vendono quasi esclusivamente in versione SW: Chi ha mai visto un a4 sedan in giro dell'attuale generazione? E di Classe C ne continuo a vedere solo con targhe ormai vecchiotte, solo di Serie 3 berlina qualcuna, raramente, si incontra ma rispetto ai numeri che facevano le E36, 46 e 90 è una mosca bianca. Poi uno dice che la LS non vende...ma non vende in Europa però soprattutto negli USA, negli Emirati Arabi o in Russia vende eccome, compatibilmente coi prezzi elevatissimi che ha e anche lì, la forte rivalità con la LX considerata, prima che esca la Limitless LF-1, l'ammiraglia a ruote alte della Lexus. In ogni caso anche di a8 e Serie 7 delle attuali generazioni io non ne ho mai vista una in giro neanche a Roma e anche la Serie S, l'unica realmente inossidabile, comincia a cedere parecchio ai SUV Mercedes, una nuova ne ho vista, la scorsa estate, era nera ma targata Corpo Diplomatico.
Ritratto di domila
19 ottobre 2020 - 12:58
Pierre Cortese questi suv...stanno “uccidendo“ ogni tipo di berlina 3 volumi...
Ritratto di 82BOB
19 ottobre 2020 - 13:00
Anche "Pierre Cortese" si è aggiunto alla sequenza di "casi umani"... chissà come mai ha fatto il login con questo nick e non con uno degli altri suoi alias!?! X-)))
Ritratto di Cancello92
19 ottobre 2020 - 09:08
Anche a me piacevano, peccato per il power train inadeguato e i conseguenti consumi assurdi su una "premium"
Pagine